30588 - ELEMENTI DI STATISTICA

Scheda insegnamento

  • Docente Laura Anderlucci

  • Moduli Laura Anderlucci (Modulo 1)
    Laura Anderlucci (Modulo 2)

  • Crediti formativi 7

  • SSD SECS-S/01

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza (Modulo 1)
    Convenzionale - Lezioni in presenza (Modulo 2)

  • Lingua di insegnamento Italiano

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Il corso si propone di offrire agli studenti gli strumenti di base per una lettura quantitativa di fenomeni economici e sociali. Al termine del corso lo studente: - ha acquisito una conoscenza dei concetti di base della metodologia statistica, sia per quanto riguarda la fase di raccolta che quella di analisi dei dati; - è in grado di realizzare analisi descrittive dei dati attraverso l'uso di un personal computer.

Contenuti

Introduzione alla metodologia statistica. Natura dei caratteri. Unità statistiche, popolazione e campione. Raccolta e sistemazione dei dati. Matrici di dati e distribuzioni di frequenza. Rappresentazioni grafiche. Misure di sintesi: moda, mediana, quartili, media aritmetica. Principali indicatori di variabilità. Introduzione all'analisi bivariata. L'associazione tra due caratteri: connessione, covarianza e correlazione lineare. La regressione lineare semplice. Introduzione all'inferenza statistica.

Probabilità: definizione, probabilità condizionata e indipendenza. Teorema di Bayes. Concetto di variabile casuale, calcolo del valore atteso e della varianza di una variabile casuale. Variabili casuali discrete: uniforme, Bernoulli, Binomiale. Variabili casuali continue: Uniforme, Normale, Normale Standard.

Testi/Bibliografia

S. Borra, A. Di Ciaccio. Statistica – metodologie per le scienze economiche e sociali, terza edizione, McGraw-Hill, Milano, 2014.

Cap. 1: paragrafi 1-4; Cap. 2: paragrafi 1-6, 8, 10, 11; Cap. 3: paragrafi 1-2, 5-7 (esclusa mediana e quartili per un carattere suddiviso in classi); Cap. 4: paragrafi 1-3 (esclusi gli scostamenti semplici medi dalla media e dalla mediana), 5-6; Cap. 6: paragrafi 1-2,4–6 (esclusi l'indice di contingenza quadratica media e l'indice Lambda), 9; Cap. 16: paragrafi 1, 2, 4, 5.
Cap. 8: paragrafi 1-8; Cap. 9: paragrafi 1-6 (escluso il teorema di Chebyshev), 7 (escluso il 7.4), 8.1-8.2 (esclusa la curtosi).

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La prova d'esame verifica il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici:

  • conoscenza degli strumenti statistici illustrati durante le lezioni frontali
  • capacità di utilizzare in maniera appropriata tali strumenti per analizzare fenomeni socio-politici ed economici
  • capacità di interpretare i risultati ottenuti rispetto al fenomeno oggetto di studio in ottica decisionale.

L'esame (per studenti sia frequentanti sia non frequentanti) consiste in una prova scritta, con esercizi da risolvere e quesiti a risposta multipla. La prova orale è facoltativa e può avvenire previo superamento dello scritto all'interno del medesimo appello d'esame. La votazione complessiva è espressa in trentesimi e tiene conto dell'esito della prova scritta e di quella orale: la valutazione ottenuta nella prova scritta può aumentare o diminuire al più di 3 trentesimi.

Per sostenere la prova scritta è fortemente consigliato l'utilizzo di una calcolatrice scientifica. È consentita la consultazione del formulario caricato su AMS campus, stampato senza ulteriori annotazioni; è l'unico materiale consultabile durante la prova. Non sono ammessi appunti di altre tipologie.

Per sostenere la prova d'esame è obbligatorio iscriversi su Almaesami. Non verranno ammessi studenti che non abbiano provveduto ad iscriversi entro i tempi.

In nessun caso è previsto il salto d'appello.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Laura Anderlucci