00995 - STORIA ECONOMICA

Scheda insegnamento

  • Docente Tito Menzani

  • Crediti formativi 8

  • SSD SECS-P/12

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 19/02/2019 al 30/05/2019

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

al termine del corso lo studente possiede i fondamentali della disciplina, sia in termini di metodo che di nozioni. Di conseguenza è in grado di inquadrare storicamente i fenomeni di crescita e di sviluppo economico, in particolare dalla rivoluzione industriale ad oggi. Nello specifico il corso si propone di approfondire i seguenti tre aspetti: - categorie e principali dibattiti di storia economica; - tempi e modi con cui i vari paesi sono entrati nello sviluppo economico moderno; - i modelli d’impresa – manageriale, artigiana, pubblica, cooperativa, ecc. – in prospettiva storica.

Programma/Contenuti

Il programma prevede una prima parte imperniata sulla storia economica tout court, che tratterà di rivoluzione industriale in Inghilterra e nel resto dell'Occidente, di processi di innovazione, di rapporto fra economia e istituzioni preposte al suo governo, di affermazione e maturazione della società del benessere e delle problematiche legate allo sviluppo più recente. Una seconda parte, invece, tratterà in particolare di storia dell'impresa, con focus specifici sulla big corporation, sulle pmi, sull'impresa pubblica e sulle cooperative. L'intento è di offrire allo studente una visione ampia ed articolata che renda ragione di una complessità de facto e di una coesistenza di modelli differenti con limiti e punti di forza peculiari.

Nello specifico, il corso focalizzerà la propria attenzione su:

- ragioni e modalità della rivoluzione industriale

- modelli di imitazione dello sviluppo industriale in Europa e nel mondo

- paradigmi energetici e uso delle risorse in prospettiva storica

- tempi e modi della crescita economica di tipo moderno

- cicli economici mondiali nell'Otto-Novecento

- impatto del processo di integrazione europea sulle economie dei singoli stati

- confronto fra i percorsi di affermazione e declino delle varie tipologie d'impresa

- la big corporation manageriale

- le piccole e medie imprese e gli assetti distrettuali

- l'impresa pubblica

- l'impresa cooperativa

Testi/Bibliografia

V. Zamagni, Dalla rivoluzione industriale all'integrazione europea, Bologna, Il Mulino, 1999.

P.A. Toninelli, Storia dell'impresa, Bologna, Il Mulino, 2006 (escluso cap. I).

Inoltre, se alcuni aspetti non risultano chiari, si consigliano i seguenti materiali di approfondimento sulle diverse tipologie d'impresa:

P. Battilani, Da istituzione marginale a fattore di modernizzazione economica: l'impresa cooperativa in Italia nelle seconda metà di Novecento, in «Imprese e storia», n. 37, 2009, pp. 9-58.

V. Zamagni, Evolution of Business History Models from Chandler to the Present, with an application to the Italian Context, in G. Dossena (a cura di),Entrepreneur and Enterprise. Lights and Shadows from the Italian Experience, Milano, McGraw Hill, 2009, pp. 307-317.

T. Menzani, La macchina nel tempo. Storia della meccanica strumentale italiana dalle origini all'affermazione in campo internazionale, Bologna, Il Mulino, 2011 (solo cap. II).

Metodi didattici

Lezioni frontali.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame è scritto. I frequentanti hanno la possibilità di dividere la prova in due parziali, rispettivamente al termine del primo e del secondo modulo. Ogni parziale consta di due domande aperte e di altre due domande che richiedono una risposta molto sintetica (un'ora e venti minuti di tempo). Il mancato superamento di uno dei due parziali comporta la necessità di fare l'esame intero – il medesimo che sosterranno i non frequentanti –, che si articola in quattro domande a risposta aperta e sei con risposta sintetica (due ore e venti minuti di tempo).

Strumenti a supporto della didattica

Le lezioni possono essere supportate da slides.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Tito Menzani