29931 - ELEMENTI DI CHIMICA INDUSTRIALE T

Scheda insegnamento

  • Docente Carlo Stramigioli

  • Crediti formativi 6

  • SSD ING-IND/27

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 20/02/2019 al 05/06/2019

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Industria, innovazione e infrastrutture Agire per il clima

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Fornire allo studente gli elementi per acquisire, tramite l'analisi dettagliata di alcuni dei principali processi industriali, la capacità di organizzare una linea produttiva., così da saper scegliere, in base a considerazioni impiantistiche, economiche e ambientali, la configurazione ottimale delle operazioni e degli apparati.

Programma/Contenuti

Prerequisiti : conoscenze di base di Chimica, Termodinamica Chimica, Fenomeni di Trasporto, Operazioni unitarie

Programma :
Parte I
Struttura e caratteristiche dell'industria chimica. Materie prime per l'industria chimica organica e inorganica. Carbochimica e petrolchimica. Gigantismo,integrazione ,localizzazione. Chimica primaria, derivata ,secondaria.
Parte II
1.Gas di sintesi: ossidazione parziale e reforming di idrocarburi, ossidazione del CO, eliminazione della CO2 e dei composti solforati. Gassificazione di biomasse. Produzione di idrogeno.
2. Sintesi dell'ammoniaca: termodinamica della reazione, catalizzatori,reattori, separazione del prodotto e riciclo dei reagenti.
3. Acido nitrico : ossidazione dell'ammoniaca , assorbimento,concentrazione dell'acido, riduzione degli ossidi di azoto nei gas di coda.
4. Acido solforico : materie prime, arrostimento delle piriti, conversione a SO3, assorbimento, riduzione degli ossidi di zolfo nei gas di coda.
5. Acido fosforico : attacco delle fosforiti, filtrazione. Ottenimento dell'acido per ossidazione di fosforo.
6. Fertilizzanti : solfato e nitrato ammonico, urea, superfosfato, sali potassici. Fertilizzanti composti e complessi.
7. Produzione della soda Solvay ( carbonato di sodio )
8. Cloro/soda : processi elettrochimici, elettrolisi del cloruro di sodio in celle a diaframma,a catodo di mercurio, a membrana.
9. Frazionamento dell'aria : colonna doppia di Linde, colonne di adsorbimento, uso di membrane. Recupero dei gas rari.

Testi/Bibliografia

1. I. Pasquon " Chimica Industriale I", CittaStudi, Milano
2. I.Pasquon, G.F. Pregaglia " Principi della chimica industriale 5, Prodotti e processi dell'industria chimica ", CittàStudi,Milano

3.J.A. Moulijn, M.Makkee, A.E.Van Diepen " Chemical Process Technology " Wiley

Metodi didattici

Durante le lezioni verranno presentate e discusse le varia linee produttive. Durante le esecitazioni verranno effettuati bilanci di materia ed energia e calcolati equilibri fisici e chimici per alcune linee produttive. Le lezioni e le esercitazioni sono frontali.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso una prova scritta e una orale finali che accertano l'acquisizione delle conoscenze e delle abilità attese.

La prova scritta consistente nella determinazione di portate, temperature e flussi termici per le principali correnti e apparati di una linea produttiva e nel calcolo di semplici equilibri fisici e chimici. Ha una durata di tre ore ed è effettuata a libri aperti. Per essere ammessi a sostenere la prova orale è necessario ottenere un punteggio di almeno 18/30.Una volta superata, la prova scritta ha validità illimitata.

La prova orale consistente nella discussione di alcune delle linee produttive presentate durante le lezioni.

Il superamento dell'esame sarà garantito agli studenti che dimostreranno sufficiente padronanza dei concetti chiave illustrati a lezione . Un punteggio più elevato sarà attribuito agli studenti che dimostreranno una buona padronanza degli argomenti trattati e sapranno illustrarli con proprietà di linguaggio.

Strumenti a supporto della didattica

Lucidi per lavagna luminosa, la cui copia verrà preventivamente distribuita agli studenti . PC

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Carlo Stramigioli