29930 - FONDAMENTI DI CHIMICA INDUSTRIALE T

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità Energia pulita e accessibile Industria, innovazione e infrastrutture

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Il corso si propone di descrivere il processo mediante schemi a blocchi, evidenziare il ruolo delle materie prime nell'industria e di presentare i criteri di condotta delle reazioni industriali in base ai loro aspetti termodinamici cinetici catalitici, di sicurezza ed economici.

Programma/Contenuti

Pre-requisiti

Nozioni di termodinamica, per comprendere il concetto di equilibrio applicato alle reazioni condotte in reattori industriali. Nozioni di cinetica, per comprendere i concetti di velocità di reazione applicata alle reazioni condotte in reattori industriali, e per comprendere il significato delle grandezze resa, selettività, conversione, in presenza di schemi di reazione complessi.

Nozioni di base di chimica organica per razionalizzare la reattività delle classi di composti nei principali processi industriali illustrati.

Nozioni di base di chimica generale ed inorganica.

Contenuti

- Industria chimica e chimica industriale. Struttura dell’industria chimica.  Aspetti economici dell’industria chimica.

- Tecnologie di produzione di reagenti primari per l’industria chimica da differenti materie prime: carbone, petrolio, gas naturale e fonti rinnovabili. Produzione di biocombustibili e concetto di bioraffineria.

- Ruolo della catalisi nell’industria chimica: catalizzatori omogenei ed eterogenei. Concetti di catalisi industriale. Criteri di condotta delle reazioni chimiche: reazioni esotermiche in fase vapore e in fase liquida, reazioni di ossidazione, clorurazione e idrogenazione, reazioni endotermiche, reazioni di deidrogenazione, reazioni acido-base. Cenni di principi di economia applicata all'industria chimica.
Analisi di flowsheet di processo industriali. Esempi dettagliati di processi industriali. Cenni sui criteri di sicurezza nell'industria chimica e sulle principali cause di rischio. Valutazione dei parametri di processo in reazioni modello.

Testi/Bibliografia

Non è necessario l'acquisto di testi specifici. Alcune parti sono contenute nei testi:

J.A. Moulijn, M. Makkee, A. van Diepen, Chemical Process Technology, Wiley & Sons, 2001.

C. H. Bartholomew, R. J. Farrauto ”Industrial Catalytic Processes”, Wiley, New Jersey, 2006.

F. Cavani, S. Albonetti, F. Basile, A. Gandini " Chemicals and Fuels from Bio-Based Building Blocks” Wiley-VCH, 2016

F. Cavani, G. Centi, S. Perathoner, F. Trifirò Eds. “Sustainable Industrial Chemistry” Wiley-VCH, 2009.

P. Cardillo “Incidenti in Ambiente Chimico – Guida allo studio ed alla valutazione delle reazioni fuggitive” Stazione Sperimentale per i combustibili, S. Donato Milanese, 1998.

Sito web U.S. Chemical Safety Board http://www.csb.gov 

 

Metodi didattici

Lezioni frontali in aula: spiegazione con grafica di supporto realizzata alla lavagna. Esercitazioni pratiche alla lavagna.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Tipo di verifica: La verifica dell’apprendimento avviene attraverso una Prova finale, deputata all’accertamento dell’acquisizione delle conoscenze e delle abilità attese.

Strumenti a supporto della didattica

Le attivita' didattiche svolte in aula si avvalgono di supporti quali proiezione di lucidi e filmati.

Il materiale didattico utile per la preparazione dell’esame viene messo a disposizione dello studente in formato elettronico tramite internet. Per ottenere il materiale didattico lo studente si deve collegare al sito: http://campus.unibo.it/ . Username e password sono riservati a studenti iscritti all'Università di Bologna e verranno forniti dal docente.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Stefania Albonetti