00905 - SOCIOLOGIA (F-N)

Scheda insegnamento

  • Docente Paola Parmiggiani

  • Crediti formativi 10

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Bologna

  • Corso Laurea in Scienze politiche, sociali e internazionali (cod. 8853)

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Parità di genere Ridurre le disuguaglianze

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente: - possiede una conoscenza di base della Sociologia: le sue origini, i suoi principali paradigmi e teorie, i suoi metodi di analisi, i suoi oggetti di studio; - possiede strumenti di analisi e di comprensione dei fenomeni sociali contemporanei, quali la globalizzazione, funzionali anche alla lettura e comprensione di determinati contesti sociali.

Contenuti

  1. Origini del pensiero sociologico in relazione alla nascita della società moderna, con particolare riferimento agli autori, oggi definiti classici, che si sono focalizzati sulle trasformazioni connesse allo sviluppo della modernità; principali paradigmi e teorie della disciplina.
  2. Analisi dei concetti sociologici di base (cultura, socializzazione, identità, ruolo, interazione sociale, devianza e conflitto sociale) e delle istituzioni sociali fondamentali della società contemporanea.
  3. Analisi e discussione delle conseguenze sociali dei processi di globalizzazione, con particolare riferimento alle migrazioni.

 Il corso si svolge nel I semestre.

Testi/Bibliografia

I anno di SPOSI F-N.

Studenti FREQUENTANTI:

  1. Jedlowski Paolo, Il mondo in questione, Carocci, Roma, 2009, Cap. 1-7, 10-14. 
  2. Giddens A., Sutton P.W., Fondamenti di sociologia. Quinta edizione, il Mulino, Bologna, 2014, cap. 1-8, 10 e 13.            
  3. Dispensa antologica sul tema della globalizzazione, oppure un testo a scelta tra:
  • Bauman Z., Dentro la globalizzazione. Le conseguenze sulle persone, Laterza, 2001.
  • Bauman Z., Stranieri alle porte, Laterza, 2016.
  • Sen A., Globalizzazione e libertà, Mondadori, Saggi, 2002.
  • Singer P., One world. L'etica della globalizzazione , Einaudi, 2003.

Studenti NON frequentanti:

  1. Jedlowski Paolo, Il mondo in questione, Carocci, Roma, 2009.
  2. Giddens A., Sutton P.W., Fondamenti di sociologia. Quinta edizione, il Mulino, Bologna, 2014.
  3. Un testo a scelta tra:
  • Bauman Z., Dentro la globalizzazione. Le conseguenze sulle persone, Laterza, 2001.
  • Bauman Z., Stranieri alle porte, Laterza, 2016.
  • Sen A., Globalizzazione e libertà, Mondadori, Saggi, 2002.
  • Singer P., One world. L'etica della globalizzazione , Einaudi, 2003.

Studenti in debito di esame dei cdl in Servizio Sociale e Cultura e Diritti Umani (6 cfu):

  • Jedlowski Paolo, Il mondo in questione, Carocci, Roma, 2008, Cap. 1-7, 10-12. 
  • Giddens A., Sutton P.W., Fondamenti di sociologia. Quinta edizione, il Mulino, Bologna, 2014, cap. 1-8, 10 e 13.         (VA BENE ANCHE LA QUARTA EDIZIONE: Giddens A., Fondamenti di sociologia , il Mulino, Bologna, Nuova edizione a cura di Barbagli M., Baldini M., 2006); cap. 1-8, 10 e 12.

Metodi didattici

Nelle lezioni si alternano momenti di didattica frontale a momenti di confronto e discussione con gli studenti.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avverrà tramite colloquio orale individuale basato sui testi di riferimento per l'esame, volto a valutare sia l'apprendimento dei contenuti da parte dello studente sia la sua capacità di rielaborazione e di argomentazione.

Per gli STUDENTI FREQUENTANTI sono previste due prove parziali (non obbligatorie, ma fortemente consigliate):

  • una prova scritta intermedia (a domande aperte), alla fine del mese di ottobre, sul programma svolto nella prima parte delle lezioni;
  • una prova orale, a ridosso della fine delle lezioni, sulla parte rimanente del programma. 

Scala di valutazione

Daranno luogo a valutazioni di eccellenza: il possesso da parte dello studente di buone capacità critiche e di approfondimento; il saper collegare tra loro le principali tematiche affrontate nel corso; l'uso di un linguaggio appropriato rispetto alla specificità della disciplina.

Daranno luogo a valutazioni discrete: il possesso da parte dello studente di una conoscenza mnemonica dei contenuti; una relativa capacità critica e di collegamento tra i temi trattati: l'uso di un linguaggio appropriato.

Daranno luogo a valutazioni sufficienti: il raggiungimento di un bagaglio di conoscenze minimale sui temi trattati da parte dello studente, pur in presenza di alcune lacune formative; l'uso di un linguaggio non appropriato.

Daranno luogo a valutazioni negative: difficoltà di orientamento dello studente rispetto ai temi affrontati nei testi d'esame; lacune formative; l'uso di un linguaggio non appropriato.

 

Strumenti a supporto della didattica

Slide proiettate a lezione e messe a disposizione degli studenti frequentanti. Questo insegnamento prevede un tutor didattico, che affianca il docente con un'attività di supporto e assistenza alla didattica. In particolare gli studenti possono rivolgersi al tutor, via mail o recandosi a ricevimento, per avere informazioni più dettagliate sul programma e su contenuti specifici delle attività formative del corso.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Paola Parmiggiani