75626 - PIANIFICAZIONE E GESTIONE DELLO SVILUPPO COSTIERO

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente conosce la mappatura degli habitat, uno strumento importante per la gestione dell'ambiente marino, che permette di definire, monitorare e conservare ambienti di pregio naturalistico, regolamentarne lo sfruttamento e l'utilizzo da parte dell'uomo e quantificare le ricadute in termini di beni e servizi ecosistemici. Conosce le metodologie di base per la mappatura integrata delle caratteristiche biotiche ed abiotiche degli ambienti costieri ed i concetti introduttivi ai GIS e alla GIScience e principi teorici e pratici per la gestione, integrazione, interrogazione e analisi di dati geografici (dati biologici, geologici, oceanografici ecc.). E’ in grado di sperimentare praticamente l'acquisizione di dati spaziali e l'utilizzo di strumenti GIS, e di creare diversi tipi di mappe di habitat marini e delle pressioni antropiche cui essi sono soggetti. Lo studente ha inoltre conoscenza che la Gestione Integrata delle Zone Costiere (ICZM) rappresenta un esercizio complesso sul quale occorre sempre più riversare conoscenze interdisciplinari, scienza e adeguate risorse. Sa che la contingenza delle problematiche esistenti già oggi pone la fascia costiera in una evidente condizione di precarietà ove conflitti sociali sempre più aspri caratterizzano i rapporti tra residenti e organi amministrativi preposti al governo e alla tutela del territorio. Possiede le conoscenze per creare le condizioni per un reale sviluppo responsabile, nel rispetto delle nuove disposizioni della Comunità Europea in materia di Strategia Marina. Conosce l’insieme di disposizioni sugli impatti generati dall’uomo, la loro quantificazione e le misure da mettere in atto per la mitigazione/soluzione dei guasti prodotti sul mare e sulle sue risorse.

Programma/Contenuti

Sezione 1. Introduzione al GIS

  • Introduzione al GIS: Che cosa è il GIS concetti di base su GIS Science , GIS Study and GIS tool
  • Il GIS nell’ambito della pianificazione e gestione delle sviluppo costiero.
  • Tipi di dati GIS Vettori eand Raster
  • Concetti topologici di base
  • Concetti di base sull’analisi dei dati raster
  • Sorgenti di dati in ambiente marino costiero
  • Come creare dati spaziali
  • Come definire la qualità dei dati
  • Come creare simboli per I dati vettoriali e i dati raster
  • Come classificare dati vettoriali e dati raster
  • Come cercare i dati
  • Come indentificare, selezione a trovare gli oggetti spaziali

Sezione 2. Georeferenziazione, DATUM e proiezioni cartografiche in ArcGIS

  • Il sistema di riferimento geografico
  • Le proiezioni cartografiche – tipi principali di proiezioni e usi pratici
  • Esempi di proiezioni in ambiente marino

Sezione 3 Creare superfici continue da dati puntuali - I concetti di base dell’interpolazione

  • Che cosa è l’interpolazione di dati
  • Sorgenti di dati per l’interpolazione
  • Metodi di interpolazione
  • Esempi in ambiente marino costiero

Sezione 4. Introduzione al Geodatabase

  • Che cosa è un modello di dati
  • Che cosa è il Geodatabase e quali sono I suoi elementi di base
  • Inquadramento generale su design e architettura del Geodatabase

Metodi didattici

Il corso prevde 2 moduli

 

per il modulo 1: mapping, lL corso prevede una parte teorica e una parte pratica di laboratorio attraverso la quale lo studente potrà utilizzare dati spaziali marini forniti dal docente e apprendere attraverso esercizi pratici guidati metodologie e tecniche GIS.

La parte pratica prevede la compilazione di un "logbook" che lo studente potrà portare in sede di esame con una serie di domande sia teoriche che legate all'esercizio svolto.


si uitlizzerà il software ArcGIS 10.4

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame è di tipo pratico e sarà svolto il laboratorio. Verranno proposti allo studente degli esercizi e delle domande da rispondere.

Strumenti a supporto della didattica

Verranno forniti i dati per gli esercizi pratici ad ogni studente, e le presentazioni .ppt delle lezioni sia teoriche che pratiche

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Federica Foglini

Consulta il sito web di Attilio Rinaldi