75613 - FONDAMENTI DI SCIENZE MARINE

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Agire per il clima La vita sott'acqua

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Vengono fornite le conoscenze di base che permettono allo studente di inquadrare l'ambiente marino in termini geologici, oceanografici, chimici e di elaborare i dati relativi ad organismi ed ecosistemi marini con metodi statistici. Al termine del corso, lo studente possiede le nozioni di chimica, fisica, geologia marina e statistica applicata propedeutiche ai corsi specialistici della laurea magistrale. In particolare, lo studente acquisisce le conoscenze di base relative ai componenti dell'acqua di mare, gas disciolti ed acidificazione; alla temperatura, alla circolazione atmosferica e marina, al moto ondoso ed alle maree; agli aspetti fisiografici ed evolutivi dei fondali marini; ai fondamenti della statistica, tra cui i metodi statistici di stima e i test di significatività.

Programma/Contenuti

Modulo1: Principi di oceanografia fisica. Circolazione oceanica e costiera. Moto ondoso e correnti indotte. Formazione e propagazione delle correnti di marea. Principali processi che influenzano le variazioni del livello marino a diversa scala spazio-temporale e relativi indicatori geologici e biologici. L'ambiente litorale: sistemi costieri dominati dall'azione del moto ondoso, delle maree e dai processi fluviali. Fisiografia dei fondali marini, con particolare riguardo al Mediterraneo ed i mari italiani. I sedimenti: tipologie e granulometria. Sedimentazione in ambiente marino e costiero.

Modulo 2: Introduzione, la chemodiversità. Principi base di oceanografia chimica. Materiale disciolto e particellato. Composizione, origine e destino delle particelle solide nella colonna d’acqua. Composizione dell'acqua di mare, costituenti maggiori e minori, speciazione. Salinità. La regola delle proporzioni costanti. Origine, reattività e distribuzione degli elementi negli oceani. Tempi di residenza. Processi biologici, nutrienti, rapporti di Redfield. Gas disciolti, ossigeno, diossido di carbonio, pompa di solubilità e biologica. Sistemi acido-base nell’acqua di mare. Il sistema dei carbonati, parametri principali. L’acidificazione degli oceani.

Modulo 3: Ruolo della statistica nelle scienze marine, la variabilità aleatoria. Campioni e popolazioni. Frequenza e probabilità. Distribuzioni di probabilità. Statistiche e parametri. Distribuzioni campionarie, errore standard. La stima, stimatori corretti e distorti, intervalli di confidenza. I test di ipotesi, ipotesi nulla e ipotesi alternativa, statistica discriminante, errore di primo e secondo tipo. Condizioni di validità dei metodi statistici (assunzioni), trasformazioni. Repliche e pseudorepliche, popolazione obiettivo e popolazione campionata.

Testi/Bibliografia

Si riporta la bibliografia principale utilizzati per la preparazione delle lezioni:

Ricci Lucchi F. – I ritmi del mare. NIS 
Seibold E. and Berger W.H. - The Sea Floor. Springer-Verlag.
Waves, tides and shallow-water processes. The Open University, 1989.

Libes S. - Introduction to marine biogeochemistry. Academic Press, 2009.

Sokal R.R., Rohlf F.J. - Biometry: the principles and practice of statistics in biological research. W.H. Freeman and company, 1995.
Quinn G.P., Keough M.J. - Experimental Design and Data Analysis for Biologists. Cambridge University Press, 2002.



Metodi didattici

Il modulo 1 si compone di 3 CFU, il modulo 2 di 1 CFU e il modulo 3 di 2 CFU, costituiti da lezioni frontali.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso un esame scritto finale, che accerta l'acquisizione delle conoscenze e il raggiungimento degli obiettivi didattici .

Strumenti a supporto della didattica

Nelle lezioni frontali vengono utilizzati PC e videoproiettore; il materiale didattico presentato a lezione verrà messo a disposizione dello studente in formato elettronico nell'apposito sito web. 

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Claudia Romagnoli

Consulta il sito web di Daniele Fabbri

Consulta il sito web di Andrea Pasteris