37264 - ECONOMICS OF FINANCIAL MARKETS

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

At the end of the course knows the economic relationships and decision making in financial markets, choices about funding and risk transfer, both with respect to the kinds of financial products involved, and the choice of the market, such as issuance of equity and bonds to the general public rather than through financial intermediaries. Particular focus is given to the role played in these dynamics by incomplete information.

Programma/Contenuti

  1. Richiami su Teoria Utilità Attesa, misure di avversione al rischio.

  2. Scelte intertemporali in condizioni di incertezza.

  3. Premio al rischio. Il CAPM (Capital Asset Pricing Model) e il sistema di prezzi di tipo Arrow-Debreu.

  4. Arbitrage Pricing Theory – APT

  5. I limiti del CAPM. I Modelli bayesiani.

  6. Informazione asimmetrica.

  7. L’investimento per il lungo period: l’equity premium puzzle e I suoi rimedi.

  8. Allocazione intertemporale di portafoglio in tempo continuo: il problema di Merton.

L’analisi è sempre sviluppata in un contesto con tempo discreto, e i requisiti matematici sono essenzialmente nozioni di calcolo, probabilità e algebra lineare. Il corso sarà esteso nella sua ultima parte al contesto caratterizzato da tempo continuo: tutti gli strumenti necessari saranno forniti a lezione.

Tuttavia, si presume la conoscenza di base di concetti di microeconomia.


Testi/Bibliografia

Danthine, J.P., and J. Donaldson, Intermediate financial theory, third edition, Elsevier, N.Y., 2014. 

Campbell, J., Financial Decisions and Markets, Princeton University Press, 2018

Materiale aggiuntivo (slides, problem set, esami passati) sarà fornito durante le lezioni e sarà pubblicato online.

Metodi didattici

Lezioni frontali, problem set. Slides

Modalità di verifica dell'apprendimento

Il voto finale è basato sul superamento di un esame scritto di due ore. L’esame si propone di verificare la comprensione da parte dello studente dei risultati analitici fondamentali e degli strumenti discussi durante le lezioni. SI richiede dunque una capacità di applicazione degli strumenti appresi a semplici problemi di calcolo per mostrare ala capacità di possedere la logica dei concetti teorici enunciati in aula.

In sede di esame gli studenti hanno l’opzione di uscire dall’aula anche all’ultimo minuto, senza consegnare il compito, ritirandosi così dalla prova. In questo modo, il loro lavoro non sarà valutato.

Strumenti a supporto della didattica

Proiettore, slides, Matlab, Internet

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Massimiliano Marzo