00914 - STATISTICA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Il corso si propone di fornire i concetti e gli strumenti statistici basilari atti a costituire un valido aiuto per la raccolta, l'organizzazione e l'analisi dei dati aziendali ed economici. Lo studente al termine del corso: - è in grado di organizzare, rappresentare e sintetizzare dati aziendali ed economici - è in grado di individuarne semplici tendenze di fondo e coglierne semplici relazioni in ambito bivariato - conosce basilari problematiche inferenziali. Prerequisiti: conoscenza delle nozioni di Matematica generale.

Programma/Contenuti

MODULO I – STATISTICA DESCRITTIVA
Introduzione alla metodologia statistica: obiettivi, natura dei caratteri, unità statistiche, popolazione e campione, fasi di un’indagine statistica. Raccolta e sistemazione dei dati, matrici di dati e distribuzioni di frequenza, rappresentazioni grafiche. Misure di sintesi: media aritmetica, media geometrica, moda, mediana, quantili. Principali indicatori di variabilità e concentrazione. Rapporti statistici e numeri indici. Introduzione all'analisi bivariata: distribuzione doppie di frequenza. L'associazione tra due caratteri: connessione, covarianza e correlazione lineare. La regressione lineare semplice.

MODULO II - ELEMENTI DI CALCOLO DELLE PROBABILITA' E INFERENZA STATISTICA
Introduzione alla probabilità. Fenomeni aleatori e incertezza. Eventi e spazio campionario. Assiomi della probabilità. Variabili casuali: funzione di distribuzione e di probabilità/densità. Valore atteso e varianza. La distribuzione di Bernoulli e la binomiale. La distribuzione normale e la normale standard.
Indipendenza tra variabili. Somme di variabili casuali e teorema limite centrale.
Introduzione all’inferenza statistica. Modello di popolazione e parametri. Campionamento casuale: stimatori e loro distribuzioni campionarie. Stime puntuali ed intervalli di confidenza per la media di una distribuzione normale e per una proporzione. Verifica di ipotesi: errori di I e II tipo, livello di significatività. Test statistici per il modello normale e binomiale. Inferenza sui parametri del modello di regressione lineare semplice.

Testi/Bibliografia

S. Borra, A. Di Ciaccio. Statistica – metodologie per le scienze economiche e sociali, terza edizione, McGraw-Hill, Milano, 2014.

Ulteriore materiale didattico sarà reso disponibile su AMS Campus.

Metodi didattici

Lezioni frontali, problemi svolti a lezione.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame mira a valutare il raggiungimento degli obiettivi didattici relativi alla conoscenza degli strumenti di base di Statistica. La prova d'esame mira a verificare il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
i) conoscenza approfondita degli strumenti statistici illustrati durante le lezioni frontali;
ii) capacità di impiegare tali strumenti per l'analisi di dati;
iii) capacità di impiegare i risultati ottenuti al fine di interpretare il fenomeno oggetto di studio e di realizzare processi decisionali.

PROVE PARZIALI. È possibile sostenere due prove parziali scritte: gli studenti che sosterranno le prove parziali potranno accettare il voto risultante dalla media delle valutazioni conseguite.

PROVA TOTALE. L'esame consiste in una prova scritta obbligatoria e vincolante ed in un colloquio orale a discrezione del docente.

Le prove scritte comprendono esercizi, domande a risposta multipla e domande aperte.

Durante le prove scritte è consentito consultare dei “formulari” che ogni candidato provvederà a preparare da sé.

I formulari devono essere contenuti in 4 facciate A4 per ogni prova parziale, per la prova totale il formulario deve essere contenuto in 8 facciate A4. Il formulario non deve contenere esempi o esercizi svolti. Oltre ai formulari non è consentito consultare altro materiale. I formulari devono essere consegnati unitamente all'elaborato.

Strumenti a supporto della didattica

Lucidi delle lezioni e dati.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Fedele Pasquale Greco

Consulta il sito web di Mariagiulia Matteucci