08795 - MACROECONOMIA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente conosce i fondamenti dell'analisi macroeconomica. In particolare, lo studente è in grado di: - analizzare il funzionamento dei sistemi macroeconomici e le politiche monetarie e fiscali - identificare le determinanti dell'output, della disoccupazione e del tasso di inflazione e le relazioni economiche internazionali - applicare i principi della macroeconomia al mondo reale

Programma/Contenuti

-Le grandezze macroeconomiche fondamentali

-L'economia di breve periodo: a) il mercato dei beni e i mercati finanziari in economia chiusa; b) il mercato dei beni e i mercati finanziari in economia aperta.

-L'economia di medio periodo: il mercato del lavoro, la curva di Phillips e il modello IS-LM-PC

-La politica economica: politica fiscale e monetaria

 

 

 

Testi/Bibliografia

-Blanchard, O. Amighini, A. e F. Giavazzi, Macroeconomia. Una prospettiva europea, Il Mulino, 2016

-Findlay D., Esercizi di macroeconomia, Il Mulino, 2017

Metodi didattici

-Lezioni frontali

-Esercitazioni

Modalità di verifica dell'apprendimento

Le modalità d'esame sono identiche per frequentanti, non frequentanti e studenti Erasmus.

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso una prova finale  scritta della durata di 90 minuti. L'obiettivo della prova è di accertare l'acquisizione dei concetti teorici analizzati durante il corso e la capacità di applicarli a casi concreti.

La prova d'esame è composta da:

  • Parte A (obbligatoria): un test a scelta multipla (50% del voto finale). Il test a scelta multipla consiste in 24 domande, alcune delle quali saranno formulate come esercizi, e verrà così valutato: risposta corretta +1,25; risposta sbagliata 0;  nessuna risposta 0.
  • Parte B (obbligatoria): un esercizio articolato su più punti (50% del voto finale).
  • Parte C (facoltativa): una domanda a risposta aperta o un esercizio “bonus”.

La prova d'esame si considera non superata se il punteggio del test è inferiore a 15/30. Nel caso di punteggio del test uguale o superiore a 15/30, il voto finale sarà dato dalla media ponderata dei voti conseguiti nelle parti A e B. Il voto massimo è 30/30.

Alle parti A e B dell’esame, obbligatorie, si aggiunge la parte C che, invece, è facoltativa. Quest’ultima consiste nel rispondere ad una domanda aperta o nella risoluzione di un esercizio. Quest’ultima  verrà corretta esclusivamente nel caso in cui lo studente abbia ottenuto un voto uguale o maggiore di 27/30 nella parte d’esame obbligatoria (Parte A e B). Sulla base della risposta alla domanda facoltativa potrebbero essere aggiunti fino a 3 punti al voto della parte obbligatoria. Il voto massimo è 30/30 e lode.

Durante il periodo di insegnamento sono previste due prove parziali. La prima  sarà svolta alla fine del primo modulo di insegnamento e verterà sugli argomenti del programma affrontati sino a quel momento. La seconda  si terrà nel primo appello della sessione ufficiale. Il voto finale sarà dato dalla media dei voti ottenuti nelle due prove parziali,  solo se la seconda prova risulta indipendentemente superata.

Gli studenti che sceglieranno di non sostenere la prova intermedia, o che avranno ottenuto in questa prova un voto inferiore a 18/30, dovranno sostenere l'esame in un'unica soluzione su tutto il programma durante le sessioni d'esame.

  

Non è prevista alcuna prova orale.

E’ possibile rinunciare al voto una sola volta.

 

 

 

Strumenti a supporto della didattica

Esercitazioni svolte dal tutor dell'insegnamento

Il syllabus dettagliato del corso (relativo anche alle modalità d'esame) e il materiale didattico saranno disponibile al seguente indirizzo https://elearning-cds.unibo.it

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Valentina Colombo