73716 - TECNOLOGIA DEI MATERIALI E CHIMICA APPLICATA

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Città e comunità sostenibili Consumo e produzione responsabili Agire per il clima

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Il corso si propone di fornire agli allievi ingegneri edili/architetti gli strumenti necessari per la valutazione razionale degli impieghi dei materiali da costruzione nel processo edilizio e nel restauro, specie ai fini della durabilità.

Programma/Contenuti

Tipologia e caratteristiche dei materiali per l'edilizia e l'architettura: materiali strutturali e materiali funzionali.

Materiali metallici. Ghise ed acciai: materie prime e tecnologia, trattamenti termici, saldabilità, caratteristiche fisiche-meccaniche, prestazioni e normativa. Acciai da costruzione e speciali e loro impieghi. Leghe non ferrose per edilizia ed architettura: materie prime e tecnologia. Impieghi e normativa. Corrosione umida: aspetti morfologici, meccanismi e ambienti aggressivi per gli acciai.

Materiali ceramici tradizionali (laterizi, piastrelle e vetri) per l'edilizia e l'architettura. Materie prime, tecnologia, caratteristiche, prestazioni e normativa.

I leganti per l'edilizia e l'architettura: gesso, calci, cementi. Materie prime, tecnologie e loro sviluppo storico. Malte ordinarie e speciali, normativa. Cementi sec. UNI EN 197. Calcestruzzi e conglomerati cementizi preconfezionati normali e speciali sec. UNI EN 206-1 e UNI 11104. Componenti, formulazione, tecnologia e proprietà allo stato fresco ed indurito, controllo di qualità e criteri di posa in opera. Classi di esposizione ambientale e progetto. Capitolati di fornitura. Il calcestruzzo autocompattante.

Materie plastiche: classificazione, principali caratteristiche fisico-meccaniche e loro impiego nel settore delle costruzioni.

Principali meccanismi di degrado e corrosione dei materiali da costruzione in ambiente di servizio. Criteri generali di scelta dei materiali per l'edilizia. La sostenibilità nei materiali da costruzione: il riciclo di materiale a fine uso come alternativa alle materie prime naturali non rinnovabili.

Testi/Bibliografia

V. Alunno Rossetti, Il Calcestruzzo. Materiali e tecnologie, McGraw-Hill Libri Italia, s.r.l. Milano.

L. Bertolini, Materiali da Costruzione, Volume primo, Citta' Studi Edizioni, seconda edizione 2010.

N. Jackson (Ed.) Civil Engineering Materials. Macmillan Press London 1983

M. Illston (Ed.) Construction Materials. E & F Spoon London 1994

Metodi didattici

Lezioni frontali. Laboratori. Esercitazioni in aula.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame finale del corso consiste in un colloquio orale che mira a valutare il raggiungimento degli obiettivi didattici:

- conoscenza delle caratteristiche fisiche-microstrutturali dei principali materiali da costruzione

- conoscenza delle caratteristiche meccaniche e di durabilità dei principali materiali da costruzione

- conoscenza dei principali requisiti dei materiali da costruzione in relazione alle applicazioni ingegneristiche e alla normativa vigente

Il voto del colloquio orale si basa sulla valutazione dell'esposizione degli argomenti richiesti.

Strumenti a supporto della didattica

Esercitazioni e laboratorio: applicazioni numeriche in aula; prove coordinate su cemento e calcestruzzo all'interno del Laboratorio di Tecnologia dei Materiali e Chimica Applicata. Sugli argomenti più importanti verranno distribuiti in aula supporti riassuntivi di norme e leggi.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Maria Bignozzi