31495 - LINGUA INGLESE LM

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente è in grado di utilizzare in modo fluente, in forma scritta e orale, la lingua inglese con riferimento anche ai lessici disciplinari.

Programma/Contenuti

Si concentra sulla pratica della lingua inglese attraverso l’analisi e lo studio delle pratiche comunicative nei media e dei modi in cui gli eventi vengono presentati con riferimento a Contemporary Issues in the United States.

Testi/Bibliografia

Si consiglia agli studenti di prendere familiarità con i seguenti testi e autori. La maggior parte dei testi proposti sono open source e sono reperibili gratuitamente in rete o in biblioteca. Materiali aggiuntivi verranno distribuiti durante il corso e/o caricati sulla pagina Moodle del corso. Students are asked to stay up to date on domestic and international current events and news stories generated from these events.

Blackmore, Susan. (2000). The Meme Machine. Oxford: Oxford University Press.

Chandler, Daniel (2007) Semiotics: The Basics. London: Routledge.

http://visual-memory.co.uk/daniel/Documents/S4B/

Dawkins, Richard (2006). The Selfish Gene (30th anniversary ed.). Oxford: Oxford University Press.

Hall, Stuart. (1980). Encoding/decoding. Culture, media, language, 128-138. Retrieved from: http://www.hu.mtu.edu/~jdslack/readings/CSReadings/Hall_Encoding-n-Decoding.pdf

Herman, E. S., & Chomsky, N. (1988). Manufacturing consent: The political economy of the mass media. New York: Pantheon Books.

McLuhan, Marshall (1964) Understanding Media. London: Routledge.

Miller, Toby. (2001) What it is and what it isn't: Introducing…Cultural Studies, in A Companion to Cultural Studies (ed T. Miller), Blackwell Publishing Ltd, Malden, Massachusetts, USA. (via Moodle)
Podcast: http://www.socialsciencespace.com/2012/12/toby-miller-on-cultural-studies/

Postman, Neil. (1986). Amusing ourselves to death: Public discourse in the age of show business. New York: Penguin Books.

Shifman, Limor. (2014). Memes in Digital Culture. MIT Press.

Tyler, Tim. (2011). Memetics: Memes and the Science of Cultural Evolution. CreateSpace Independent Publishing Platform. http://memetics.timtyler.org


Metodi didattici

Il corso offrirà una commistione di teoria e pratica. Una lezione alla settimana sarà dedicata a lezioni frontali riguardanti concetti teorici presenti e passati, mentre la seconda lezione utilizzerà un approccio più pratico con l’ausilio di materiale audiovisivo, lavori di gruppo e discussioni/dibattiti in classe.

Occasioni per parlare, ascoltare, leggere e scrivere in lezioni frontali, sessioni in laboratorio linguistico e informatico, classi di conversazione.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La prova finale del modulo di Lingua Inglese si articola in prova scritta (50%) e prova orale (50%). La parte scritta verterà su un argomento trattato nel corso a scelta degli studenti. L’esame orale sarà una sintesi della parte scritta che gli studenti presenteranno in formato PowerPoint.

Inoltre, ci saranno due formati di esame per i diversi livelli di inglese. Il formato sarà a scelta dello studente sulla base di una autovalutazione del proprio livello.

Formato #1 (livello medio-alto, A2-B2 +)
Formato #2 (livello medio-basso, A1-A2)

Sia per gli studenti frequentanti che non frequentanti

Avrete una scelta tra:

Formato #1: Scrivere un saggio di 500-1000 parole su un argomento a vostra scelta basato sul materiale trattato in classe o sul sito web del corso. Il saggio verrà svolto a casa e poi portato all'esame orale.

Formato #2: ci sarà un test a scelta multipla basato su un breve testo e materiale culturale che si può trovare sulla pagina web del corso. L'esame orale sarà una breve conversazione sulla prova scritta. (https://iol.unibo.it/course/view.php?id=28124)

Strumenti a supporto della didattica

Presentazioni in PowerPoint, documentari, siti web e applicazioni per social media. Le attività e i compiti saranno svolti sia in classe che a casa e saranno mirati a migliorare la comprensione dell’importanza della comunicazione nell’era digitale.

La maggior parte, se non tutti, i materiali audiovisivi usati in classe, così come le risorse relative ad argomenti specifici affrontati in classe, saranno resi disponibili sulla piattaforma Moodle (si veda Letture/Bibliografia).

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Anthony Dion Mitzel