72521 - INSTRADAMENTO E TRASPORTO IN INTERNET

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente conosce i principali protocolli ed algoritmi utilizzati per il trasporto e l'instradamento dei dati in Internet nonché le tecniche di base utilizzate per il dimensionamento ed il progetto delle reti di telecomunicazioni. Sa analizzare il comportamento di una connessione TCP e valutarne le prestazioni. Sa eseguire configurazioni di base per i principali protocolli di routing (RIP, OSPF). Conosce i principi di funzionamento della segnalazione a livelllo di sessione, con riferimento al protocollo SIP.

Contenuti

TELETRAFFICO

  • Introduzione alla teoria del teletraffico; sistemi a coda
  • Cenni su catene di Markov e sistemi di nascita e morte.
  • Sistemi a coda Markoviani e formule di Erlang.
  • Applicazioni all'analisi, dimensionamento e pianificazione di reti a commutazione di pacchetto e di circuito.

INSTRADAMENTO IN INTERNET

  • Analisi delle prestazioni di sistemi di commutazione.
  • Commutazione veloce: MPLS, percorso virtuale e classe di instradamento.Ingegneria del traffico.
  • Strategie di protezione e recupero dei guasti.

TRASPORTO E CONTROLLO END-TO-END

  • Richiami sul protocollo TCP.
  • Il controllo di flusso nel TCP: controllo di congestione AIMD.
  • Modelli per l'analisi delle prestazioni della connessione TCP.

VIRTUALIZZAZIONE E RETI DEFINITE VIA SOFTWARE

  • Implicazioni della separazione fra piano di controllo e piano dati di una rete
  • Protocollo OpenFlow
  • Lo standard NFV-MANO
  • OpenStack come esempio di VIM

Testi/Bibliografia

Per i contenuti relativi alla teoria del traffico si consiglia il volumetto:

  • "Elementi di teoria del traffico per le reti di telecomunicazioni", Callegati-Corazza, Esculapio Editore, 2006

Per i contenuti relativi al TCP si consiglia di fare riferimento al testo consigliato anche al terzo anno:

  • "Reti di calcolatori e internet. Un approccio top-down", Kurose-Ross, Pearson, 2013

Per i contenuti su SDN si consiglia di fare riferimento ai documenti ufficiali di standardizzazione ai link

Openflow Protocol

Network Function Virtualization

 OpenStack

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni pratiche in aula.

Verranno sviluppati casi di studio riferiti a situazioni reali di applicazione della teoria del traffico.

Per il protocollo TCP si svolgeranno simulazioni utilizzando il software di simulazione ns2

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica prevede la soluzione scritta di casi studio inerenti gli argomenti dell'insegnamento.

La prova scritta si articola su 4 parti:

  • almeno 2 di carattere pratico, che prevedono la soluzione di un caso di studio fra quelli trattati nelle applicazione della teoria del traffico e relativamente alle prestazioni del protocollo TCP
  • 1 o 2 di carattere teorico in cui viene chiesto allo studente di descrivere con parole sue un argomento fra quelli trattati.

Strumenti a supporto della didattica

Saranno messe a disposizione tutte le slide utilizzate dal Docente sul sito didattico del corso. 

Per quanto riguarda la teoria del telegrafico e il protocollo TCP verranno forniti anche alcuni riferimenti ad articoli scientifici particolarmente rilevanti.

Per quanto riguarda le tematiche relative all'SDN data la novità' del tema e' opportuno fare riferimento ai documenti standard. materiale introduttivo può' essere reperito anche sul sito seguente IEEE SDN

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Franco Callegati