70210 - LABORATORIO DI INFORMATICA GRAFICA

Scheda insegnamento

  • Docente Enrico Gamberini

  • Crediti formativi 4

  • SSD INF/01

  • Lingua di insegnamento Italiano

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del modulo lo studente acquisisce conoscenze di base dell'informatica applicata alla rappresentazione grafica digitale, le metodologie e gli strumenti pratici per l'utilizzo di applicazioni e dei sistemi operativi più diffusi nel campo dell'architettura. In particolare, lo studente è in grado di: - utilizzare gli applicativi generali di produttività individuale; - gestire con padronanza i formati grafici, nelle caratterizzazioni raster e vettoriale; - operare sui sistemi informativi geografici (GIS) di supporto all'architettura. - acquisire le conoscenze di base sull'utilizzo di strumenti informatici di tipo CAD; - essere in grado di rappresentare in due o tre dimensioni un edificio, o sue parti e componenti, ed è in grado di gestire ed elaborare disegni tecnici e tavole architettoniche complete.

Contenuti

Il corso all'interno del Corso Integrato DISEGNO DELL'ARCHITETTURA I ha lo scopo di fornire allo studente tutti gli strumenti fondamentali, teorici e pratici, per la corretta rappresentazione del progetto di Architettura atraverso l'uso degli strumenti digitali, sia come strumento di disegno indipendente sia come integrazione del disegno a mano.

In particolare saranno previste lezioni in aula ed esercitazioni in laboratorio sui seguenti argomenti:

- Introduzione all'uso dell'elaboratore per applicazioni grafiche: generalità sugli elaboratori, CPU, dispositivi di input-output, memoria di lavoro, memoria di massa, schede grafiche, sistemi operativi.

- Grafica raster: generalità, definizione di pixel, metodi colore, risoluzione dell'immagine e della periferica, compressione dei dati lossy e non lossy, principali formati raster e caratteristiche principali.

 Applicazione GIMP.

- Grafica vettoriale e disegno Tecnico CAD (2D): generalità, funzioni di un sistema di disegno interattivo, primitive di disegno e strumenti di modifica, layer, stili e spessori di linee, retini, stampa, progettazione e realizzazione di un layout grafico, principali formati di disegno vettoriale e formati misti.

Applicazione Autodesk AutoCAD.

Testi/Bibliografia

D. Martini, M. Bertolo, A. Rizzi, Comunicazione visiva digitale, ed. Addison Welley, Milano, 2001

L. Santapaga, M. Trasi, AutoCAD guida facile al disegno CAD 2D e 3D, ed. Apogeo, 2016

Manuale GIMP: http://gimp.linux.it/www/manual/gimp-help-2/html/it/

Dispense on-line fornite dal docente.

Metodi didattici

Il corso è organizzato in lezioni teoriche in aula e una serie di lezioni pratiche nel laboratorio CAD, segute da esercizi di verifica delle nozioni acquisite.

Durante l'anno saranno previste una serie di revisioni sul lavoro di gruppo e due consegne in itinere degli elaborati, al fine di valutare l'andamendo del lavoro.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame: elaborati e prove

L’esame del corso integrato di Disegno dell’architettura comprende la verifica dell’apprendimento dei contenuti di tutti i moduli/insegnamenti che compongono il corso integrato e si svolge in un’unica prova d’esame divisa in due parti. Nella prima parte della prova lo studente dovrà presentare le tavole richieste del tema di architettura.

La seconda parte consiste in una prova orale, nella quale viene chiesto allo studente di giustificare, dal punto di vista teorico, le costruzioni che sono state illustrate nel corso delle lezioni. L'esame consiste anche nella valutazione della qualità e della correttezza geometrica degli elaborati grafici. Questi elaborati sono:

· il taccuino, che è un quaderno rilegato, di fogli di carta da disegno, bianchi, sul quale lo studente annota e riporta in ordine gli appunti presi a lezione;

· le tavole realizzate durante le esercitazioni in aula e completate, ove necessario, nello studio individuale; questi disegni saranno realizzati su fogli di formato minimo A3, ma volendo anche più grandi, di carta ruvida o semiruvida adatta alla tecnica dell'acquerello;

· i file e le stampe relative al disegno digitale delle piante e degli alzati dell'edificio assegnato, memorizzati su CD o DVD.

Il voto d’esame è unico e corrisponde alla valutazione complessiva degli argomenti didattici dei tre moduli del corso integrato. Sarà data una valutazione in trentesimi a entrambe le parti dell’esame e il voto finale sarà una media ponderata dei due voti (rispetto al peso dei crediti dei vari moduli).

Strumenti a supporto della didattica

Organizzazione del Corso, iscrizione

Il Corso si serve del sistema di e-learning dell'Università di Bologna, basato su Moodle. Ogni studente, dal proprio computer o servendosi dei computer a disposizione nelle aule informatiche, dovrà per prima cosa collegarsi con il sito http://elearning.unibo.it/ e leggere attentamente il Manuale Studente, nel quale sono riportate anche le modalità di iscrizione. I rapporti didattici saranno gestiti attraverso la piattaforma Moodle, che consente agli studenti di prelevare i documenti messi a disposizione dal docente (testi, immagini, disegni e modelli 3D etc.), di comunicare con il docente stesso o di interagire in gruppi di discussione, di caricare documenti da sottoporre a verifica, di partecipare a test di valutazione, etc.

Materiali necessari per il disegno

E' necessario che lo studente disponga dei comuni materiali da disegno: uno stiratore di circa 50 * 40 cm, matite di durezza H, F e B, penne da disegno, una riga da 50 cm, una squadra a 45° e un compasso. Oltre a ciò, è richiesto un album di carta pesante a fogli ruvidi o semiruvidi, formato A3 o maggiore (30*40 circa), un tubetto di acquerello color seppia (per la resa del chiaroscuro), due pennelli sintetici da acquerello, uno fine e uno medio. Infine è richiesto un taccuino formato A5, A4 o simile, a fogli bianchi lisci di carta pesante (150 g/mq), rilegato.

Software

Il docente si servirà, nelle lezioni, di vari programmi (thinkdesign, Rhinoceros, 3ds max, etc.). Per il disegno digitale è richiesto l'uso di GIMP, software libero, e autocad, software che lo studente può ottenere gratuitamente, come in seguito specificato. Questi programmi sono anche installati su tutte le macchine presenti nelle aule informatiche della Facoltà. Lo studente potrà ottenere gratuitamente, per un anno (rinnovabile fino al compimento degli studi), la licenza d'uso di AutoCAD. Il software può essere scaricato all'indirizzo: http://students.autodesk.com/ .

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Enrico Gamberini