08957 - MALATTIE CARDIOVASCOLARI (LZ-B)

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente ha acquisito le conoscenze dei meccanismi biologici e fisiopatologici delle principali malattie del cuore, delle arterie e delle vene, la capacità di applicazione delle metodiche diagnostiche per la diagnosi e per la scelta delle strategie terapeutiche mediche, chirurgiche e intervenzionistiche.

Contenuti

  • Cardiopatia ischemica: Epidemiologia e fisiopatologia. Aterosclerosi: formazione della placca aterosclerotica. Fattori di rischio. Principali esami di laboratorio. Esami strumentali: radiografia del torace, ECG basale, ECG dinamico, elettrocardiogramma da sforzo, ecocardiogramma, scintigrafia miocardica, risonanza magnetica, tomografia assiale computerizzata, cateterismo cardiaco e angioplastica coronarica percutanea.
  • Cardiopatia ischemica cronica: definizione, epidemiologia e classificazione. Caratteristiche del dolore anginoso. Alterazioni ECG in corso di ischemia. Stratificazione del rischio. Terapia medica. Indicazioni cliniche alle procedure di rivascolarizzazione miocardica.
  • Sindromi coronariche acute: definizione e classificazione: sindromi coronariche acute con e senza sopralivellamento del tratto ST. Epidemiologia. Patogenesi: la placca aterosclerotica complicata. Rottura di placca, erosione di placca e noduli calcificati. Il processo aterorotrombosico. Il remodelling coronarico.
  • Dolore toracico: cardiaco ischemico, cardiaco non-ischemico, cause non cardiache
  • Angina instabile e infarto miocardico acuto senza sopralivellamento del tratto ST: Diagnosi: sintomatologia, alterazioni elettrocardiografiche. Alterazione dei marker di necrosi miocardica, diagnosi differenziale. Valutazione prognostica e del rischio emorragico: GRACE risk score, TIMI risk score, CRUSADE risk score . Trattamento medico. Indicazioni alla rivascolarizzazione miocardica. Complicanze. Gestione a lungo termine e prevenzione secondaria.
  • Infarto miocardico acuto con sopralivellamento del tratto ST: definizione e epidemiologia. Diagnosi: sintomatologia, alterazioni elettrocardiografiche, alterazione dei marker di necrosi miocardica. Gestione dell'emergenza: terapia al primo contatto medico, terapia fibrinolitica, angioplastica coronarica percutanea primaria, gestione dell'arresto cardiaco. Questioni logistico - organizzative per l'efficacia degli interventi terapeutici. Terapia della fase ospedaliera, a lungo termine e prevenzione secondaria. Complicanze emodinamiche, ritmiche e meccaniche. Prognosi.

Testi/Bibliografia

Metodi didattici

  • Lezioni frontali che tratteranno le principali patologie in ambito cardiologico.
  • Il materiale didattico presentato a lezione verrà messo a disposizione dello studente in formato elettronico reperibile online nella piattaforma Insegnamenti online - IOL

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Per informazioni relative alle modalita'di verifica, si riporta a quanto descritto dal Presidente del CI, Prof. Stefano Nava 

Strumenti a supporto della didattica

  • Videoproiettore, P.C., lavagna luminosa
  • Piattaforma di supporto alla didattica: Insegnamenti online - IOL

 

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Raffaele Bugiardini