07297 - SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE

Scheda insegnamento

  • Docente Paolo Terenzi

  • Crediti formativi 8

  • SSD SPS/08

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 27/02/2019 al 30/05/2019

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Il corso approfondisce gli aspetti e i problemi principali della sociologia della comunicazione, dalla comunicazione interpersonale a quella dei mass media, con particolare riferimento alle dinamiche simboliche presenti nelle rappresentazioni dei fenomeni socio-politici. Al termine del corso lo studente: - conosce gli strumenti teorici e metodologici propri della sociologia dei mass media; - sa analizzare i processi comunicativi propri della società contemporanea; - sa interpretare criticamente le relazioni comunicative mediate della società delle reti

Programma/Contenuti

Gli studenti di questo corso sono tenuti ad iscriversi alla lista di distribuzione attivata dal docente

Per accedere al sito delle liste di distribuzione: clicca 

Poi seleziona la lista: paolo.terenzi.mmp

Il corso è indirizzato in modo particolare agli studenti che non abbiano mai sostenuto esami di sociologia della comunicazione o di sociologia dei mass media

si articola in tre moduli dedicati: 1) alla sociologia dei media; 2) al problema della manipolazione; 3) alle relazioni tra media e democrazia. 

Testi/Bibliografia

Testi per esame scritto: 

(1) (1) P. Scannell, Media e comunicazione, il Mulino, Bologna, 2009. 
(2)  G. Gili, Il problema della manipolazione. Peccato originale dei media?, FrancoAngeli, Milano, 2010 (ad esclusione del capitolo intitolato La costruzione della credibilità)     
(3) M. Sorice, I media e la democrazia, Carocci, Roma, 2015.

(4) Testo per presentazione in Aula. Un articolo, scelto in accordo con il docente, pubblicato negli ultimi tre anni in una delle seguenti riviste: "New Media and Society"; "Media, Culture & Society" .

(5) Testo per esame orale. Un libro a scelta tra i seguenti.  

- A. Kenn, Vertigine digitale. Fragilità e disorientamento da social media, Egea, Milano, 2016.

- G. Lovink, L' abisso dei social media. Nuove reti oltre l'economia dei like, Università Bocconi Editore, Milano 2016.

- V. Mayer-Schönberger, Delete. Il diritto all'oblio nell'era digitale, Egea, Milano, 2013.

- S. Turkle, La conversazione necessaria. La forza del dialogo nell'era digitale, Einaudi, Torino, 2016. 

- G. Ziccardi, L'odio online. Violenza verbale e ossessioni in rete, Raffello Cortina, Milano, 2016. 

 

 

Metodi didattici

Lezioni frontali

Lezioni seminariali con partecipazione attiva degli studenti

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame si svolge in forma scritta e orale  

Studenti frequentanti

Durante il corso sono previste due prove intermedie scritte sui testi (1)(2)(3) indicati nel programma. Ogni prova intermedia scritta prevede 8 domande a risposta aperta: lo studente ha 90 minuti di tempo a disposizione per rispondere. Il voto sarà espresso in trentesimi. Gli studenti frequentanti dovranno effettuare una presentazione in aula di un articolo scelto in accordo con il docente.

La prova orale è sul testo a scelta  

Le prove di esame intendono verificare le conoscenze e le competenze acquisite dallo studente e il livello di approfondimento critico raggiunto sul rapporto tra media e società, sui nuovi media, sulla relazione tra media e manipolazione, sul rapporto tra media e democrazia. 

Studenti non frequentanti

 

Chi non è presente alle prove intermedie sosterrà un esame scritto (negli appelli della sessione di esame) in cui lo studente dovrà rispondere a 16 domande (sui testi 1, 2, 3, 5) in 120 minuti. Gli studenti non frequentanti, dovranno studiare e portare due testi a scelta all'orale il testo (4). 

Le prove di esame intendono verificare le conoscenze e le competenze acquisite dallo studente sulla sociologia dei mass media, sulla relazione tra comunicazione e potere nella società delle reti, sul ruolo della credibilità nelle relazioni comunicative.  

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Paolo Terenzi