19090 - TEORIE DELLA COMPOSIZIONE ARCHITETTONICA (A)

Scheda insegnamento

  • Docente Stefania Rossl

  • Moduli Stefania Rossl (Modulo 1)
    Annalisa Trentin (Modulo 2)

  • Crediti formativi 4

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza (Modulo 1)
    Convenzionale - Lezioni in presenza (Modulo 2)

  • Lingua di insegnamento Italiano

Anno Accademico 2018/2019

Programma/Contenuti

Il Corso di Teorie della Composizione Architettonica (2 CFU), integrato al Laboratorio di Progettazione Architettonica del terzo anno, propone un corpus di lezioni mirate a chiarire l’origine di questioni teoriche sviluppate nell’ambito della ricerca architettonica e urbana e a indagarne la diffusione in ambito italiano e internazionale. Nello svolgimento delle lezioni saranno introdotti e interpretati criticamente una serie di testi e scritti teorici pubblicati nel XX secolo, particolare attenzione sarà posta alla figura di alcuni autori, allo specifico ambito culturale, all’influenza dei loro contributi teorici sul progetto contemporaneo.

L’interpretazione e l’analisi di alcune correnti e tendenze tra le più importanti del Novecento consentirà allo studente di indagare le ragioni del progetto e di acquisire consapevolezza rispetto alla disciplina della composizione.

Per giungere all’analisi del testo oggetto di studio le lezioni seguiranno un percorso narrativo organizzato attraverso una serie di sezioni tematiche. Saranno quindi evidenziati i principali fondamenti, sia architettonici sia urbani, emersi dai testi di riferimento; saranno inoltre ampliate le fonti originarie anche attraverso l’utilizzo di contributi complementari. L’esplicitazione dei principali temi trattati nei testi, sarà accompagnata da una bibliografia critica specifica e, laddove necessario, da un’antologia integrativa di approfondimento. Alcuni concetti ricorrenti come tipo, forma, città, composizione, carattere, monumento, struttura, linguaggio, rappresentazione, comuni ai contributi teorici proposti, saranno esplorati nello specifico ambito disciplinare di riferimento approfondendo la relazione fra testo e immagine del progetto.

I testi presentati e discussi nel corso delle lezioni, consentiranno allo studente di elaborare una personale riflessione propedeutica al progetto. La conoscenza teorica sarà considerata pertanto uno strumento basilare per il processo del fare architettura. Fondamento teorico ed esperienza pratica troveranno quindi uno spazio di confronto nella relazione biunivoca che sussiste tra dimensione testuale e progettuale.

La lettura critica dei testi sarà accompagnata dall’elaborazione di un’esercitazione tematica. L’esercitazione consentirà perciò di analizzare una selezione di progetti di edifici collettivi e di verificarne le ragioni teoriche.

Testi/Bibliografia

La bibliografia sarà fornita nel corso di svolgimento delle lezioni.

Metodi didattici

Il modulo didattico si svolgerà attraverso lezioni frontali incentrate sulla lettura interpretativa di alcuni tra i principali testi di teoria del XX secolo.

Le lezioni proporranno una metodologia di lettura che considera come prioritaria la relazione tra il testo e gli apparati iconografici in esso contenuti. L’ausilio di altre immagini e progetti, utilizzati come elementi di confronto, aprirà la riflessione nella direzione di un pensiero analogico sull’architettura.

L’esercitazione, assegnata a gruppi di due studenti, propone l’analisi di un caso studio tratto da una selezione di progetti di architettura moderna e contemporanea. Attraverso lo strumento del disegno, lo studente sarà seguito nell’elaborazione di un’analisi tipologica e comparativa.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Collocandosi all’interno dei Laboratorio di Progettazione Architettonica il corso intende offrire un contributo teorico a supporto dell’attività progettuale proponendo un’esercitazione di approfondimento del tema progettuale assegnato dal Corso di Composizione Architettonica I (integrato). Attraverso una serie di revisioni, lo studente produrrà un dossier grafico contenente le analisi e gli studi sviluppati su un caso studio assegnato. I principi compositivi, distributivi, tipologici e spaziali dell’edificio indagato saranno illustrati facendo riferimento alle questioni teoriche individuate. Il contributo delle lezioni teoriche e dell’esercitazione si offrirà come supporto alla verifica del percorso progettuale sviluppato all’interno dei Laboratori nelle giornate dedicate ad attività seminariali. Il dossier sarà presentato e discusso in sede d’esame.

Strumenti a supporto della didattica

Lezioni frontali attraverso la proiezione di diapositive, riproduzioni audio e/o video.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Stefania Rossl

Consulta il sito web di Annalisa Trentin