00159 - CHIRURGIA PLASTICA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente è in grado di possedere le nozioni fondamentali che gli permettono di: • riconoscere le patologie della cute, mucose e tessuti molli; • trattarle utilizzando le metodiche adeguate, dalle più semplici alle più complesse, escissione e sutura diretta, innesti e lembi; • dare indicazioni sul decorso post-operatorio e terapie complementari; • riconoscere gli inestetismi del volto e principalmente dell’area naso-buccale; • dare indicazioni sul trattamento più idoneo, fillers, autoinnesti e correzione chirurgica e prevenire eventuali effetti indesiderati;

Programma/Contenuti

PROGRAMMA INSEGNAMENTO DI CHIRURGIA PLASTICA:

Principi e tecniche di base in chirurgia plastica ricostruttiva

Suture, innesti, lembi - microchirurgia.

Ustioni fisiopatologia ,diagnosi e terapia

Patologia malformativa del volto, della mammella ,degli arti :

inquadramento diagnostico e principi di trattamento

Oncologia cutanea radicalità e metodologia riparativa

Traumatologia del volto

Medicina e chirurgia rigenerativa in chirurgia plastica – Trapianto di tessuto adiposo autologo

Principi di chirurgia estetica – Chirurgia plastica Eumorfica

Relazione medico paziente nel trattamento delle Dismorfopatie - aspetti Psicomorfologici

 

Testi/Bibliografia

SCUDERI- Chirurgia Plastica - Editore Piccin

MORSELLI - Metamorfosi in Chirurgia Plastica - Tecniche Nuove

GRABB and SMITH'S - Plastic Surgery - 7th Edition

MORSELLI, SPINETTA – Mieux dans sa Peau- Editions Quintessence

MORSELLI- Labiopalatoschisi: una guida per la conoscenza della malformazione e del suo trattamento indirizzata ai genitori, agli studenti e al personale non specialistico- Ed. Masson

CERVELLI, GENTILE- Chirurgia Plastica Rigenerativa- Ed Universo

PERSICHETTI- Atlas of Cosmetic Breast Surgery- Ed. Minerva Medica

Metodi didattici

Il corso si articolerà in 16 ore di lezione frontale e 16 ore di tirocinio.

A supporto delle basi teoriche verrà proiettata iconografia specifica.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La valutazione di fine corso consta in un esame orale per valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici:

- riconoscimento delle patologie della cute e tessuti molli,

- riconoscimento delle patologie e degli inestetismi del volto con particolare riguardo alla regione orale,

- conoscenza delle metodiche chirurgiche dalle più semplici alle più complesse,

- conoscenza del decorso post-operatorio e terapie complementari.

Strumenti a supporto della didattica

Lezioni frontali, Proiezione iconografica, frequenza tramite tirocinio pratico, testi suggeriti

Eventuali approfondimenti potranno essere trattati al di fuori dell'orario delle lezioni con coloro che ne facessero esplicita richiesta.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Paolo Morselli