37465 - BIOMECCANICA COMPUTAZIONALE M

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo studente si impadronisce degli strumenti computazionali avanzati per l'analisi del sistema muscolo-scheletrico intatto ed in presenza di dispositivi protesici. Impara ad integrare i dati provenienti da immagini con i modelli biomeccanici. Cross-validazione con risultati ottenuti da sperimentazione in-vitro ed in-vivo. Acquisisce comprensione teorico-pratica della meccanica dei continui e del metodo agli elementi finiti, nonché dei metodi numerici per la modellazione ad elementi finiti di problemi non lineari quali grandi spostamenti, contatto, plasticità, ecc. Familiarizza con programmi commerciali diffusamente impiegati. Sviluppa capacità di formulare e risolvere problemi di biomeccanica strutturale e funzionale.

Programma/Contenuti

  • Richiami di meccanica del continuo e dei sistemi multicorpo
  • Il Metodo degli Elementi Finiti (formulazione, aspetti, procedurali, esempi)
  • Richiami sui criteri di resistenza
  • Fisiologia e biomeccanica muscolare e meccano-biologia del tessuto osseo
  • Modellazione multicorpo del sistema muscolo-scheletrico e simulazioni del movimento
  • Modellazione agli elementi finiti dell'osso
  • Esercitazioni pratiche sul workflow di modellazione con software allo stato dell'arte
  • Sviluppo di un progetto personalizzato

Testi/Bibliografia

Dispense curate dal docente

Metodi didattici

Lezione frontale abbinate ad esercitazioni pratiche

Modalità di verifica dell'apprendimento

Prova scritta seguita da orale (facoltativo)

Strumenti a supporto della didattica

Alta interazione tra docente e studenti mediante esempi pratici e relativa discussione; partecipazione in vere sessioni sperimentali nelle quali gli studenti possono assumere un ruolo attivo nell’esecuzione degli stessi ed familiarizzare con la relativa strumentazione ed i processi di calcolo.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Marco Viceconti