03583 - STORIA DELL'ASIA ORIENTALE

Scheda insegnamento

  • Docente Flavia Solieri

  • Crediti formativi 9

  • SSD L-OR/23

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 11/02/2019 al 15/05/2019

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente acquisisce una conoscenza generale della storia e dell’evoluzione politica, economica e sociale dell'Asia orientale , con particolare riferimento a Cina, Giappone e Corea e matura una buona capacità di lettura critica delle principali problematiche storico-sociali relative alle aree geo-politiche dell’’Asia Orientale. E' in grado di approcciarsi in una corretta prospettiva comparativa ad ambiti culturali e geografici extraeuropei, nonché di applicare una rigorosa metodologia e utilizzare categorie e concetti complessi a fini di una corretta comprensione delle dinamiche relative ai processi di nation-building in Asia orientale.

Programma/Contenuti

Verrà fornita agli studenti una ottima, aggiornata conoscenza di base della Storia economica, sociale e politica in particolare di Cina e Giappone, in modo da rendere possibile un approccio ben impostato e di successo all'Asia orientale di oggi.

Muovendo anzitutto dalle linee e caratteristiche di sviluppo della civiltà cinese, dalle origini alla contemporaneità, il corso evidenzierà i momenti particolarmente significativi di interazione con la civiltà giapponese. Alla Storia del Giappone a alle sue linee di sviluppo sarà dedicata la seconda parte del corso.

Testi/Bibliografia

M. Sabattini, P. Santangelo, Storia della Cina, Roma, Laterza, qualsiasi edizione;

G. Samarani, La Cina del Novecento: dalla fine dell'impero a oggi, Torino, Einaudi, qualsiasi edizione;

F. Solieri, Cina 1948-1950. Il Partito comunista cinese e il passaggio dalla guerra civile alla costruzione dello Stato, Milano, FrancoAngeli, qualsiasi edizione;

R. Caroli, F. Gatti, Storia del Giappone, Roma, Laterza, 2004;

F. Gatti, Il Fascismo giapponese, Milano, FrancoAngeli, qualsiasi edizione;

A. Fiori, L'Asia Orientale. Dal 1945 ai giorni nostri, Bologna, il Mulino, 2010.

Per gli studenti frequentanti le modalità di utilizzo dei testi sopra elencati verranno spiegate a lezione.

Gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare il docente. 

Metodi didattici

Lezioni frontali; vedi anche "Strumenti".

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame consiste in un colloquio orale. Il colloquio mira a valutare le capacità di sintesi critica e le conoscenze di metodo e merito dello studente, anzitutto in relazione ai testi consigliati per la preparazione dell'esame ed eventualmente anche ad ulteriori indicazioni bibliografiche fornite a lezione.

La capacità dello studente di elaborare una sintesi organica brillante e metodologicamente fondata e coerente, unitamente al possesso di un linguaggio tecnico e universitario, verrà valutata con voti d'eccellenza.

Una conoscenza più mnemonica o scolastica, così come un linguaggio più approssimativo e meno universitario, porterà a una valutazione inferiore.

Conoscenze minime del programma e modalità espressive deboli porteranno a una valutazione sufficiente. Incapacità di sintesi critica, gravi lacune formative e mancata consultazione dei testi renderanno impossibile il superamento dell'esame e necessaria una ulteriore verifica.

Strumenti a supporto della didattica

Proiezione di slides, fotografie, filmati e documenti d'epoca; visione guidata di film.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Flavia Solieri