02609 - LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente conosce le linee generali delle vicende e del dibattito critico della letteratura in lingua italiana nel contesto contemporaneo. Conosce e sa utilizzare i metodi di base per l'analisi dei testi e dei nodi storico-critici.

Programma/Contenuti

Il romanzo storico nel secondo Novecento

 

Il corso vale nove crediti formativi e ha la durata di dieci settimane, pari a 60 ore di lezione.

Le prime settimane avranno un carattere introduttivo e saranno dedicate alla presentazione degli autori in programma e delle linee di sviluppo del romanzo italiano del Novecento. Nelle settimane successive saranno approfondite le conoscenze dei singoli autori e verrà svolta un'analisi dei testi, incentrata sulle forme del racconto finzionale che rileggono, riscrivono, reinterpretano gli eventi legati storia.

Testi/Bibliografia

Gli studenti leggerano e studieranno tutti i seguenti testi (quelli del I e del II modulo)

 

Primo modulo (30 ore):

Alessandro Manzoni, Storia della Colonna infame, a cura di L. Weber, Pisa, ETS, 2009.

Leonardo Sciascia, Morte dell'Inquisitore, Milano, Adephi, 1992.

Maria Rosa Cutrufelli, I bambini della ginestra, Frassinelli, Milano 2011.

 

II modulo (30 ore):

Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Il gattopardo, Milano, Feltrinelli, 2009

Salvatore Satta, Il giorno del giudizio, Milano, Adelphi, 1992.

 

Studieranno i seguenti saggi critici:

 

Alessandro Carrera, “Il Gattopardo” e “Il giorno del giudizio”: due romanzi postcoloniali?, in Salvatore Satta, oltre il giudizio, Il diritto, il romanzo, la vita, a cura di U. Collu, Roma, Donzelli, 2005, pp. 29-51.

Vittorio Spinazzola, Il romanzo antistorico, Roma, Editori Riuniti, 1990, cap. "La stanchezza dell'ultimo Gattopardo".

Sergia Adamo, La giustizia del dimanticato. Sulla linea giudiziaria nella letteratura italiana del Novecento, in Postmodern Impegno, cura di P. P. Antonello, F. Mussgnug, Bern, Peter Lang, pp. 259-287.

 

Metodi didattici

Il corso si comporrà di una serie di lezioni frontali dedicate alla lettura e all'interpretazione dei testi in programma. Durante le lezioni gli studenti saranno incoraggiati a partecipare attivamente a discussioni e riflessioni comuni. La didattica si avvarrà dell'utilizzo di stumenti audiovisivi e in particolare della proiezione di film e documentari utili alla contestualizzazione e all'approfondimento dei testi letterari analizzati. In alcuni casi specifici potrà essere chiamato a tenere singole lezioni uno specialista degli autori o dei temi sui quali è incentrato il corso.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La prova esclusivamente orale consiste in un colloquio che ha lo scopo di valutare le capacità critiche e metodologiche maturate dallo studente, il quale sarà invitato a confrontarsi con i testi in programma. Lo studente dovrà dimostrare una appropriata conoscenza della bibliografia indicata nel programma.

Il raggiungimento da parte dello studente di una visione organica dei temi affrontati a lezione congiunta alla loro utilizzazione critica, la dimostrazione di una padronanza espressiva e di linguaggio specifico saranno valutati con voti di eccellenza.

La conoscenza per lo più mnemonica della materia, capacità di sintesi e di analisi non approfondite e un linguaggio corretto ma non sempre appropriato porteranno a valutazioni discrete.

Conoscenza approssimativa, comprensione superficiale, scarsa capacità di analisi ed espressione non sempre appropriata condurranno a valutazioni fra la sufficienza e poco più.

Lacune formative, linguaggio inappropriato, mancanza di orientamento all'interno dei materiali bibliografici offerti nel programma non potranno che essere valutati negativamente.

Strumenti a supporto della didattica

Oltre alle lezioni frontali, tenute dalla titolare del corso, verranno utilizzati strumenti audiovisivi di supporto alla didattica. Saranno inoltre invitati degli studiosi che potranno portare un significativo contributo all'approfondimento delle tematiche sulle quali si incentra il corso.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Giuliana Benvenuti

Consulta il sito web di Angela Di Fazio