31403 - FONDAMENTI DI ECONOMIA AZIENDALE E DELL'INNOVAZIONE T

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Conoscenza degli strumenti quantitativi di base per l'analisi economico-finanziaria delle decisioni aziendali e per l'interpretazione dei risultati gestionali. Cenni ai problemi di tutela della proprietà intellettuale come priorità di sviluppo aziendale. Cenni ai problemi di trasferimento tecnologico dal sapere accademico al sapere industriale.

Programma/Contenuti

PARTE PRIMA

Il sistema aziendale e l’ambiente competitivo

Il bilancio come strumento di analisi per la gestione aziendale

Analisi dei costi per le decisioni

 

PARTE SECONDA

Il significato dell’innovazione tecnologica e le sue dinamiche

I meccanismi di protezione dell’innovazione

Imprenditorialità e business plan

La valutazione economica di un'idea imprenditoriale 

 

Testi/Bibliografia

R.N. Anthony, D.M. Macrì, L.K. Breitner, Il Bilancio. Analisi economiche per le decisioni e la comunicazione della performance (6° edizione), McGraw-Hill, Milano (escluso cap. 9)

R.N. Anthony, D.F. Hawkins, D.M. Macrì, K.A. Merchant, Sistemi di controllo: analisi economiche per le decisioni aziendali (5° edizione), McGraw-Hill, Milano. (capp. 1, 2, 3, 4, 14, 15, 16, 17).

M. Shilling, Gestione dell'Innovazione (seconda edizione), McGraw-Hill, Milano (capp. 2,3,9).

Metodi didattici

Il corso è strutturato in 2 moduli (PARTE PRIMA e PARTE SECONDA).

In entrambi i moduli sono previste:

- Lezioni frontali con slide che saranno rese disponibili (60%)

- Testimonianze da parte di imprenditori e referenti aziendali (10%)

- Esercitazioni (30%)

Gli studenti sono invitati ad intervenire e a risolvere in gruppo nel corso delle esercitazioni i problemi che saranno assegnati.

Sarà distribuito del materiale e dispende attraverso la lista di distribuzione che sarà creata all'inizio del corso

Modalità di verifica dell'apprendimento

Prova d’esame alla fine del corso

Argomenti d'esame: 2 esercizi numerici sulla prima parte + 4 domande, di cui 2 sulla seconda parte (innovazione) e due sulla prima parte

Frequenza delle prove: 3 a valle del primo semestre, 2 a valle del secondo semestre (giugno e luglio), 1 a settembre.

Modalità di iscrizione: Almaesami

Modalità di comunicazione: sito web docente

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Rosa Grimaldi

Consulta il sito web di Federico Strollo