31199 - LINGUA E LINGUISTICA ARABA 2

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente è competente nelle abilità comunicative a livello intermedio, comprende cioè frasi ed espressioni di uso frequente relative a conoscenze di base. Comunica in attività che richiedono scambio di informazioni su argomenti comuni e sa descrivere in termini semplici il suo ambiente. Ha una conoscenza articolata delle quattro abilità comunicative descritte nei parametri fissati dal Consiglio d'Europa (livello A2).

Programma/Contenuti

Proseguimento dei temi svolti nel primo corso di lingua e linguistica araba 1. Si affronteranno i seguenti argomenti: i numerali, gli aggettivi, l'elativo, le forme derivate dei verbi,: il passato, l'indicativo, il congiuntivo, l'apocopato. Gli imperativi e i masdar dei verbi derivati. Gli ismul'fa'il e gli ismul'maf'ul dei verbi derivati. Il periodo ipotetico. I verbi irregolari e difettivi. Il lessico e l'accordo.

Testi/Bibliografia

Grammatiche

1) Veccia Vaglieri L., Avino M., Grammatica teorico pratica della lingua araba

- I vol. Nuova edizione 2014 (i due tomi - parte 1 e parte 2 - sono indivisibili)

- I, 1 Laura Veccia Vagleri, Morfologia e e nozioni sintattiche, rivedute e aggiornate da Maria Avino, xxii + 271 pp. + 18 tav.

- I 2 Maria Avino, Esercizi in lingua araba moderna, xvii + 572 pp.

2) Manca A., Grammatica teorica-pratica di arabo letterario moderno. Roma, Associazione Nazionale di Amicizia e Cooperazione Italo-Araba, 1989.

3) Nahli O. Lingua araba. Il sistema verbale. Edizioni Plus. Pisa University Press, Pisa, 2010.

4) Scheindlin R.P., 201 Arabic verbs. Hauppage, New York, Barron's Educational Series Inc., 1978.

Dizionari

1) Traini R., Dizionario arabo-italiano, 3 vv. Istituto per l'Oriente “C.A. Nallino”, Roma, 1966-1969-1973, in unico volume 1993.

2) Baldissera E., il dizionario di ARABO, DIZIONARIO ITALIANO-ARABO ARABO-ITALIANO, (seconda edizione), Bologna, Zanichelli, 2014.

3) Tresso C.M., Dizionario italiano - arabo, Hoepli, Milano, 2014.

Metodi didattici

Lezioni frontali. Proiezioni in lingua originale. Commento in classe dopo letture di brani selezionati dai brani di testo e dalle dispense fornite dal docente durante le lezioni.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame consiste in due prove scritte, una traduzione dall'arabo in italiano e alcuni esercizi con il collaboratore linguistico (due ore) e una traduzione arabo-italiano con il docente titolare (tre ore) e in una prova orale.

N.B. Per poter sostenere l'esame di lingua e linguistica araba 2 lo studente deve aver già superato gli esami di lingua e linguistica araba 1 e di letteratura araba 1.

Strumenti a supporto della didattica

Utilizzo di strumenti multimediali.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Giovanni Domenico Benenati