00929 - STORIA MODERNA

Scheda insegnamento

  • Docente Fabio Martelli

  • Crediti formativi 9

  • SSD M-STO/02

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 12/02/2019 al 16/05/2019

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente conosce i caratteri fondamentali della storia politico-istituzionale e socio-economica dei secoli XVI, XVII, XVIII e ha approfondito in maniera critica le metodologie e i nodi fondamentali dell'evoluzione storica moderna. È in grado di riconoscere l'evoluzione di determinati fenomeni ed eventi, da quali strutture di lungo periodo derivano, come e perché si esauriscono e in quale forma si ripresentano nel corso dell'età moderna.

Programma/Contenuti

Oggetto del corso è la profonda evoluzione del significato del fattore religioso all'interno dei due grandi imperi d'Oriente, quello russo e quello ottomano sotto la duplice spinta del confronto-scontro con l'Occidente e degli stimoli dell'Illuminismo.

In forme diverse i personaggi provenienti dalla Francia, dall'Inghilterra e dalla Germania, ma anche importanti intellettuali locali determineranno una nuova ipotesi di teologia politica che rappresenta una cesura, ma anche un ritorno verso un passato "reinventato" e una via per la modernizzazione del potere.

Testi/Bibliografia

B. Uspenskij, Storia e semiotica, Milano 1988; B. Uspenskij, Tipologia delle culture, Milano 1987; Ju. Lotman, Da Rousseau a Tolstoj, Il Mulino, 1998; F. Martelli, la russia degli zar, Padova 2017; Shrines of the Holy land contested by the Russian and the Turk, London 1854; S. Uvarov, Nonnos von Panopolis Der Dichter, Jena1817.

Metodi didattici

Lezioni frontali.

Modalità di verifica dell'apprendimento

gli studenti possono optare per un  esame orale o un elaborato scritto

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Fabio Martelli