30946 - LINGUA E LINGUISTICA FINLANDESE 1

Scheda insegnamento

  • Docente Sanna Maria Martin

  • Crediti formativi 9

  • SSD L-LIN/19

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 02/10/2018 al 07/11/2018

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente conosce le strutture grammaticali di base della lingua finlandese e possiede una competenza linguistica elementare sia orale sia scritta che gli consente di interagire in un numero limitato di situazioni comunicative quotidiane. La sua competenza si colloca al livello base A1 dei parametri fissati dal Consiglio d’Europa.

Programma/Contenuti

Il corso di lingua e linguistica finlandese intende fornire una buona competenza sia orale sia scritta che gli consente di soddisfare le proprie esigenze in diversi ambiti di vita quotidiana, socio-culturale e professionale. Alla fine del percorso di studi triennale, la competenza acquisita si colloca orientativamente ai livelli B1 dei parametri fissati dal Consiglio d’Europa.

Lingua e linguistica finlandese 1

Introduzione allo studio della lingua finlandese e lo sviluppo delle prime abilità comunicative. Fondamenti di fonetica, morfologia, lessicologia e sintassi; in particolare alternanze vocaliche e consonantiche, il sistema verbale, i casi grammaticali e i casi di luogo, il complemento oggetto, proposizioni semplici, enunciative, interrogative e negative. Preposizioni. Comunicazione in facili situazioni quotidiane e capacità di scrittura di base. (A1)

Lingua e linguistica finlandese 2

Perfezionamento della pronuncia. Approfondimento delle strutture morfo-sintattiche in diversi settori, in particolare: perfezionamento del complemento oggetto, uso dei tempi, gli infiniti, declinazione dei nominali, le forme del plurale in vari casi, aggettivi e avverbi, gradi di comparativo e superlativo, pronomi personali, relativi e possessivi. Numeri ordinali e la declinazione dei numerali. Proposizioni impersonali e necessive. Reggenza. Ampliamento del lessico e suo utilizzo. (A2)

Lingua e linguistica finlandese 3, Lingua finlandese (LM)

Approfondimento della conoscenza e dell'uso della lingua di livello avanzato. I modi, il passivo, i casi marginali. Storia della lingua. Il linguaggio colloquiale. Prove di traduzione dal finlandese verso l’italiano su testi scelti dal docente. Parte delle lezioni verrà svolta in lingua finlandese. (B1-B2)

Testi/Bibliografia

Il corso prevede una parte in auto-apprendimento che consiste nel corso E-LOCAL di lingua e cultura finlandese accessibile sulla piattaforma e-local:

https://e-localcourses.unibo.it

Lingua e linguistica finlandese 1

Per le lezioni in presenza il manuale di riferimento è:

Gehring, Sonja e Heinzmann, Sanni, Suomen mestari 1, Helsinki, Finn Lectura, 2012.

Karlsson, Fred, Grammatica finlandese. Fonologia, morfologia, cenni di sintassi, Milano, Hoepli, 2013.

Lingua e linguistica finlandese 2

Per le lezioni in presenza il manuale di riferimento è:

Gehring, Sonja e Heinzmann, Sanni, Suomen mestari 2, Helsinki, Finn Lectura, 2012.

Karlsson, Fred, Grammatica finlandese. Fonologia, morfologia, cenni di sintassi, Milano, Hoepli, 2013.

Lingua e linguistica finlandese 3, Lingua finlandese (LM)

Per le lezioni in presenza i manuali di riferimento sono:

Gehring, Sonja e Heinzmann, Sanni, Suomen mestari 2, Helsinki, Finn Lectura, 2012.

Gehring, Sonja - Heinzmann, Sanni - Päivärinne, Sari - Udd, Taija, Suomen mestari 3, Helsinki, Finn Lectura, 2012.

Karlsson, Fred, Grammatica finlandese. Fonologia, morfologia, cenni di sintassi, Milano, Hoepli, 2013.

Testi facoltativi di supporto:

White, Leila, Suomen kielioppia ulkomaalaisille, Helsinki, Finn Lectura, 2001.

Sessa, Delfina, “Esperienze di traduzione della prosa finlandese in italiano”, in Loikala, Paula (a cura di), Lingua, cultura e letteratura finlandese in Italia, Bologna, Gedit, 2005.

Loikala, Paula e Martin, Sanna Maria, Repertorio dei verbi finlandesi, Bologna, Gedit, 2007.

Hämäläinen, Aira, Finlandese compatto. Dizionario Finlandese-Italiano Italia-Suomi sanakirja. Bologna, Zanichelli, 2010.

Metodi didattici

Lezioni frontali del docente, lavori di gruppo ed esercitazioni, e-learning.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'accertamento delle conoscenze e abilità acquisite dallo studente è articolato in due diverse fasi, una di carattere scritto e una di carattere orale, tra di loro poste in diacronia. Il superamento della prova scritta costituisce prerequisito di accesso alla prova orale.

L'esame è volto a verificare l'effettiva acquisizione delle abilità linguistiche, quali la comprensione scritta, la comprensione orale, la produzione scritta, la produzione orale, al livello base A1-B2 secondo i parametri fissati dal Consiglio d'Europa, nonché delle competenze metalinguistiche e traduttive veicolate nel corso delle lezioni.

La prova scritta sarà volta a valutare le abilità scritte. Prevede un test grammaticale e una verifica scritta della comprensione del testo. L'esame scritto è propedeutico all'ammissione alla parte orale; sarà necessario un risultato minimo di 18/30 per l'idoneità.

La prova orale sarà volta a valutare le abilità di comprensione e di produzione. Consiste nella lettura e commento linguistico di un testo in lingua finlandese. Lo studente dovrà dimostrare l'acquisizione dei saperi assimilati durante lo svolgimento del corso.

Entrambe le prove saranno strutturate sulla base degli argomenti trattati nel corso delle lezioni e delle opere indicate in bibliografia.

Il voto finale consisterà nella media dei voti dell'esame scritto e dell'esame orale. Una conoscenza completa e ampia degli argomenti trattati e la dimostrazione del possesso di una padronanza espressiva saranno valutati con voti di eccellenza (28-30). La conoscenza più meccanica e/o mnemonica, capacità di sintesi e di analisi non articolate e un linguaggio corretto ma non sempre appropriato porteranno a valutazioni discrete (23-27). La conoscenza frammentaria e superficiale degli argomenti trattati, scarse capacità di analitiche e linguistiche porteranno a valutazioni fra la sufficienza e poco più (18-22). Lacune formative, incapacità di analisi e linguaggio inappropriato saranno valutati negativamente.


Strumenti a supporto della didattica

Si farà uso di supporti audiovisivi e materiali online. Lo studente potrà integrare le lezioni con attività di autoapprendimento in e-learning (https://e-localcourses.unibo.it).

Link ad altre eventuali informazioni

https://e-localcourses.unibo.it

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Sanna Maria Martin