30617 - SEMINARIO "OPERARE CON LE PERSONE SENZA DIMORA"

Scheda insegnamento

  • Docente Maurizio Bergamaschi

  • Crediti formativi 12

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Povertà Zero Salute e benessere Uguaglianza di genere Ridurre le disuguaglianze

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente: - conosce la realtà delle persone senza dimora in rapporto al variegato mondo dei servizi.

Programma/Contenuti

L’obiettivo del corso è quello di formare quanti operano o intendono operare nel sociale a contatto con le diverse forme di emarginazione urbana grave e, nello specifico, con le persone in condizione di senza dimora.

Il corso si rivolge a coloro che sono in formazione, hanno terminato il percorso formativo o possiedono un’esperienza professionale attinente ai contenuti sviluppati. Le figure professionali a cui si rivolge sono: operatori sociali, assistenti sociali, educatori, pedagogisti, psicologi

Il corso si struttura in 10 incontri.

IMPORTANTE: Sede del corso: Centro diurno di San Marcellino (vico San Marcellino 1) GENOVA

Si effettueranno incontri su tematiche specifiche, altri di presentazione dell’esperienza di lavoro di alcune organizzazioni, con riferimenti specifici a casi concreti e momenti di analisi collettiva. Si sottolinea, in particolare, la partecipazione di diverse realtà spagnole, in contatto con l’Associazione San Marcellino. Il servizio di interpretazione è garantito grazie alla collaborazione del Dipartimento di Lingue e Culture Moderne, Scuola di Scienze Umanistiche, Università di Genova

Si organizzerà, inoltre, una visita alle strutture di San Marcellino o ad altre strutture presenti sul territorio, attinenti alle tematiche proposte e sviluppate all’interno del corso (sia negli incontri previsti che nel lavoro di gruppo svolto).

Sono previste tre verifiche in itinere e una valutazione finale.

Per gli studenti iscritti al Corso di laurea in Servizio sociale il seminario deve essere inserito nel proprio piano degli studi come Attività a scelta dello studente, solo questo inserimento assicura la possibilità di frequentare il seminario.

Si ricorda che per gli studenti del CdL in Servizio sociale sono disponibili al massimo 15 posti (seminario a numero programmato). 

Alla fine del corso, a coloro che avranno partecipato ad almeno otto delle lezioni previste, preparato e discusso l'elaborato finale, verranno riconosciuti i 12 crediti previsti e verrà  rilasciato un attestato di frequenza.

 

Il calendario degli incontri

MODULO A - Il contesto e i fondamentali

I INCONTRO – 1 Dicembre

Sguardi e pensieri nell’incontro con le differenze.

Mario Paolini (Università di Pisa, Università di Bologna).

II INCONTRO – 15 Dicembre

Persone senza dimora e politiche di contrasto alla grave emarginazione urbana.

Maurizio Bergamaschi (Università di Bologna).

III INCONTRO – 12 Gennaio

L'importanza dell'individuo nei servizi di San Marcellino.

Michele Montecucco (Ass. San Marcellino, Genova);

Gabriele Verrone (Ass. San Marcellino, Genova).

IV INCONTRO – 26 Gennaio

Uno sguardo oltre la mancanza. Esperienza di Cesena.

Emanuele Ortino e Fabiola Tinessa (Opera Don Dino onlus, Cesena);

Laura Perri (Azienda Pubblica Servizi alla Persona, Cesena).

 

MODULO B- Gli strumenti nel quadro di riferimento

V INCONTRO – 16 Febbraio

Dal riconoscimento dei diritti alla fruibilità dei servizi – focus su: cura e salute.

Emilio Di Maria (Università di Genova; Società Italiana di Medicina delle Migrazioni).

VI INCONTRO – 9 Marzo

Salute e cura nei contesti di marginalità urbana grave.

Relatori da definire (Fundación ARRELS, Barcellona);

Silvia Landra (Casa della carità, Milano).

VII INCONTRO – 23 Marzo

Educazione al lavoro.

Elena Gil Bartolomé (Fundación San Martín de Porres, Madrid);

Amedeo Gagliardi (Ass. San Marcellino, Genova).

VIII INCONTRO – 6 Aprile

MATTINA

Diritti Umani e senza dimora: l’esperienza di Avvocato di Strada.

Emilio Robotti (Avvocato di Strada, Genova);

POMERIGGIO

Senza dimora e identità sessuali, quale accoglienza?.

Carlo Francesco Salmaso (Piazza Grande, Bologna).

MODULO C - Le implicazioni etiche e organizzative

IX INCONTRO – 4 Maggio

La dimensione etica nelle pratiche professionali (casi di studio).

Federica Re (Ass. San Marcellino);

Altri relatori da definire.

X INCONTRO – 18 Maggio

Governance democratica nelle politiche di welfare.

Giovanni Moro (FONDACA, Roma).

 

VALUTAZIONE FINALE – 8 Giugno

 

Comitato di indirizzo: Maurizio Bergamaschi, Danilo De Luise, Emilio Di Maria, Isabel Fanlo Cortés, Federica Re.

Responsabile scientifico: Maurizio Bergamaschi (Università di Bologna).

Coordinatore del Corso: Federica Re.

Sede: centro diurno di San Marcellino, vico San Marcellino 1 rosso.

 

Per infornazioni

- Maurizio Bergamaschi

maurizio.bergamaschi@unibo.it

Tel. 051-2092859

- Federica Re (As. San Marcellino – Genova)

 re@sanmarcellino.it

Tel. 320 6710884

Fax +390102467786

 

 



Testi/Bibliografia

Per gli studenti della Scuola di scienze politiche:

M. Bergamaschi, Ripensare la città. Senza dimora e intervento sociale, Angeli, 2017

M. Bergamaschi, D. De Luise (a cura di), San Marcellino: senza dimora nella città che cambia, Angeli, 2016

M. Bergamaschi, D. De Luise (a cura di), San Marcellino: Volontariato e lavoro sociale, Angeli, 2014

M. Bergamaschi, D. De Luise, A. Gagliardi (a cura di), San Marcellino: educazione al lavoro e territori, Angeli, 2010

M. Bergamaschi, D. De Luise, A. Gagliardi (a cura di), San Marcellino: operatori nel sociale in trasformazione, Angeli, 2007

D. De Luise (a cura di), San Marcellino: operare con le persone senza dimora, Angeli, 2006

Ulteriori testi sulla tematica verranno segnalati durante il corso.



Metodi didattici

Seminari, gruppi di lavoro, visite.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Stesura di una relazione finale e relativa discussione.

Le relazioni dovranno essere al massimo di 15000 battute spazi compresi.

Dovranno trattare i seguenti punti:

1. Il fenomeno delle persone senza dimora;

2. Forme di intervento;

3. Presentazione  di una esperienza che è stata proposta nel corso;

4. Resoconto della visita ad uno dei servizi (S. Marcellino o un servizio di Bologna);

5. Suggerimenti e proposte per il miglioramento del corso, individuandone anche le criticità.

 

Strumenti a supporto della didattica

ATTIVITA' PREVISTE:

- 10 LEZIONI;

-VISITA ALLE STRUTTURE;

-SEMINARI E CONFERENZE (OPZIONALE).

VALUTAZIONE:

- IN ITINERE - AL TERMINE DI OGNI MODULO;

- FINALE.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Maurizio Bergamaschi