86675 - LE COMPETENZE TRASVERSALI PER ESSERE EFFICACI SUL LAVORO - BOLOGNA 4

Scheda insegnamento

  • Docente Dina Guglielmi

  • Crediti formativi 3

  • Modalità di erogazione In presenza e a distanza (Blended Learning)

  • Lingua di insegnamento Italiano

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Il percorso di formazione sulle competenze trasversali ha la finalità di creare consapevolezza rispetto alla importanza delle competenze trasversali nei contesti lavorativi e le strategie più idonee al loro sviluppo e/o consolidamento in studenti universitari. Tali competenze costituiscono infatti mezzi essenziali, in combinazione con le conoscenze e competenze specifiche delle discipline in cui i partecipanti hanno scelto di specializzarsi, per affrontare nel modo più efficace possibile le sfide della loro futura professione e, ancor prima, i passaggi funzionali all’ingresso nel mondo del lavoro (ad esempio, procedure di selezione).Obiettivi specifici: Gli obiettivi del corso già descritti si declinano nelle seguenti finalità specifiche:

  • Acquisire consapevolezza sul valore delle competenze trasversali per l’inserimento lavorativo
  • Riconoscere le competenze trasversali e la loro applicabilità ai diversi contesti e alle diverse circostanze
  • Sviluppare capacità di auto-valutazione delle proprie competenze trasversali
  • Favorire l’acquisizione e/o il potenziamento delle competenze trasversali
  • Acquisire la capacità di definizione puntuale di un piano di azione teso allo sviluppo delle competenze più deboli

Programma/Contenuti

Il programma si articola in tre incontri della durata di 4 ore ciascuno. Attraverso l’utilizzo di una metodologia attiva, basata soprattutto su esercitazioni di gruppo nelle quali i partecipanti saranno chiamati ad applicare praticamente le proprie competenze trasversali al fine di fronteggiare casi concreti del tutto sovrapponibili a situazioni che verosimilmente incontreranno nella attività di ricerca del lavoro (ad esempio, il colloquio di lavoro o le prove di gruppo nei processi di selezione) e/o nella realtà lavorativa quotidiana (ad esempio, collaborazione all’interno di work teams o gestione dell’imprevisto). Nello specifico, il lavoro svolto durante le giornate in aula si concentrerà su 3 aree di competenza:

  • Diagnosticare la situazione, che comprende la capacità di raccogliere informazioni/dati che consentano di analizzare e interpretare circostanza specifiche e relazioni, elaborare tali informazioni/dati in maniera funzionale rispetto alla successiva identificazione di una soluzione;
  • Affrontare situazioni e imprevisti, che comprende la capacità di pianificare, gestire e implementare un piano di azione finalizzato, la capacità di prendere decisioni coerenti e dirette ad un fine chiaramente definito e la capacità di gestire efficacemente il cambiamento. Questa ultima area di competenza prevede un approfondimento specifico con l’utilizzo del MOOC dal titolo “Gestire il cambiamento”;
  • Relazionarsi, che comprende la capacità di presentazione di sé, di lavorare in gruppo, di interagire efficacemente con gli altri avendo consapevolezza delle dinamiche interindividuali e di gestione del conflitto. Come specificato al punto precedente in merito alla gestione del cambiamento, anche quest’ultima micro-area di competenza prevede un approfondimento specifico con l’utilizzo del MOOC dal titolo “Gestire il conflitto”.L’attività in presenza (integrata dai MOOCs) intende affrontare le specifiche aree di competenza. Accanto a ciò, è prevista una attività su piattaforma e-learning (della durata di 6 ore) volta a favorire il coinvolgimento, la partecipazione attiva, la consapevolezza dell’importanza delle competenze trasversali per l’inserimento lavorativo e la capacità di autovalutazione delle proprie competenze al fine di pianificare un adeguato piano di sviluppo individuale. Tale attività in e-learning si declinerà nei seguenti contenuti specifici:
  • Presentazione e descrizione del ruolo delle competenze trasversali da parte di testimoni significativi del mercato del lavoro (ad esempio Direttori delle Risorse Umane di grandi aziende presenti sul territorio);
  • Autovalutazione delle proprie competenze trasversali (in termini qualitativi mediante la ricostruzione delle proprie esperienze anche extra- formative/professionali, e in termini quantitativi mediante la compilazione di strumenti validati che verranno proposti on line);
  • Integrazione della valutazione personale con feedback provenienti dalle attività svolte in aula, la partecipazione ai MOOCs e gli output dei questionari on line;
  • Sintesi in un profilo individuale di competenze. Questo profilo consentirà di fotografare le competenze possedute, le competenze che i partecipanti ritengono di aver acquisito e/o rafforzato durante il percorso, un bilancio personale complessivo e la descrizione dettagliata di un piano di potenziamento delle competenze emerse come critiche in vista dell’inserimento lavorativo o della preparazione a procedure selettive per accedere a percorsi formativi avanzati.

Metodi didattici

Formula blended (12 ore in aula, 6 su piattaforma e-learning, 48di fruizione di moduli online MOOCs). Le lezioni in aula si terranno nei giorni 3, 10, 17 maggio 2018 dalle 14,00 alle 18,00 presso l'aula M, via Belmeloro 14, Bologna.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Alla fine del corso ai partecipanti verrà assegnato un voto. La valutazione si baserà su due elementi:

1) l’acquisizione di conoscenze sulle aree di competenze affrontate nel corso (verrà fornita una bibliografia idonea);

2) la coerenza del piano di sviluppo elaborato con le criticità individuali emerse dagli strumenti utilizzati e dal lavoro svolto.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Dina Guglielmi