07173 - ECONOMIA DELL'AMBIENTE

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

L'obiettivo del corso è quello di fornire allo studente le basi del ragionamento economico e dei metodi riguardanti l'analisi dei problemi economici riferiti all'ambiente. Al termine del corso lo studente avrà acquisito una buona padronanza della terminologia e delle problematiche economiche legate all'ambiente. In particolare lo studente conoscerà gli elementi di base per l'analisi della relazione fra economia e ambiente nonché gli strumenti di valutazione economica dei beni ambientali utili per l'inserimento delle tematiche ambientali nell'analisi del funzionamento del sistema economico e nella definizione di politiche appropriate.

Programma/Contenuti

CONCETTI INTRODUTTIVI Sistemi economici ed ambiente: interazione tra aspetti ambientali ed attività economiche. Le risorse naturali. I principi e gli strumenti della microeconomia dell'ambiente: costi privati e costi sociali. I fallimenti del mercato e le politiche di regolamentazione. I beni pubblici e il free riding. Le esternalità negative, allontanamento dall'ottimo sociale e problemi di allocazione delle risorse. Il controllo delle esternalità. Le politiche ambientali: strumenti command and control; strumenti economici (tasse e sussidi, diritti di proprietà); strumenti preventivi e volontari (eco-label, permessi negoziabili).
IL VALORE ECONOMICO DEI BENI AMBIENTALI Valutazione e preferenze. Disponibilità a pagare e ad accettare una compensazione. Caratteristiche e valore economico dei beni ambientali. Metodologie di valutazione: metodi diretti (preferenze espresse) e metodi indiretti (preferenze rivelate).(Valutazione contingente, Choice modelling; Prezzi edonici, Costi di viaggio). Analisi costi benefici e costi efficacia (cenni). Aspetti intergenerazionali dei problemi ambientali. Lo sconto del futuro.
CRESCITA, AMBIENTE E SVILUPPO La sostenibilità della crescita nella teoria economica. Lo sviluppo sostenibile. Sostenibilità debole e forte. Ruolo del progresso tecnologico. La curva di Kuznets ambientale. Contabilità ambientale.
POLITICA ECONOMICA INTERNAZIONALE E AMBIENTE Cooperazione e free riding. Accordi ambientali internazionali.

Testi/Bibliografia

Turner R.K., Pearce D.W., Bateman I., Economia ambientale, Il Mulino, 2003.
Musu I., Introduzione all'economia dell'ambiente, Il Mulino, 2003.

Metodi didattici

Lezioni frontali e alcuni casi di studio. Le lezioni verranno tenute nel II semestre pertanto gli studenti potranno sostenere l'esame a partire dal mese di maggio/giugno.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame di profitto consiste in una prova scritta (con quattro domande aperte). Durata della prova scritta: 80 minuti.

Strumenti a supporto della didattica

Durante le lezioni, gli studenti riceveranno informazioni riguardanti le principali fonti statistiche utili per l'analisi empirica in economia dell'ambiente.

Ogni anno, inoltre, viene attivata una lista di distribuzione docenti-studenti attraverso la quale vengono inviate, agli studenti iscritti alla lista, le diapositive mostrate a lezione (da utilizzarsi come traccia delle lezioni e non come materiale sufficiente per la preparazione all'esame) ed altro materiale utile.

Link ad altre eventuali informazioni

https://campus.unibo.it/

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Anna Montini

Consulta il sito web di Nicolò Barbieri