00432 - FISICA TERRESTRE

Scheda insegnamento

  • Docente Francesco Mulargia

  • Crediti formativi 8

  • SSD GEO/10

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 25/09/2017 al 17/05/2018

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente conosce i concetti di base dei processi fisici fondamentali che determinano la struttura superficiali e della della Terra ed in particolare gli sforzi e le deformazioni. Lo studente apprende anche i fondamenti della misura dei parametri fondamentali che entrano nella descrizione quantitativa. Lo studente è in grado di: - utilizzare correttamente le misure quantitative, calcolando gli errori connessi; - calcolare, sulla base delle osservazioni di campagna, il campo di stress e di strain; - comprendere e descrivere quantitativamente la tettonica crostale; - valutare quantitativamente la validità di una ipotesi teorica.

Programma/Contenuti

Il metodo scientifico: la formulazione e la verifica di ipotesi scientifiche. La teoria statistica delle decisioni. Gli errori sperimentali ed il loro trattamento. Elementi di calcolo tensoriale e matriciale. Le forze che generano le montagne, le faglie e le frane. Le faglie come fratture. Calcolo del campo di stress a partire dall'osservazione di campagna. I terremoti e le onde sismiche. Elementi sul flusso di calore all'interno della Terra. Fondamenti di gravimetria, di geomagnetismo e di paleomagnetismo. Le basi per il calcolo dei rischi naturali connessi ai fenomeni sismici e vulcanici. 



Testi/Bibliografia

Appunti del corso, che saranno disponibili per gli studenti.

F. Mulargia.  Un'introduzione alla meccanica delle faglie. Clueb, 2000.

A. Norinelli. Elementi di Geofisica applicata. Patron, 1982. 

W. Lowrie. Fundamentals of Geophysics, Cambridge University Press, 2nd ed., 2007.


Metodi didattici

Lezione frontale. Esercitazioni con interazione diretta con gli studenti. Misure in campagna.


Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame scritto e esame orale. Il voto dello scritto, se sufficiente, dà accesso all'orale e contribuisce paritariamente a costituire il voto finale. Scritto ed orale fanno riferimento a tutto il programma svolto e possono riguardare sia gli aspetti teorici che la loro applicazioni a casi pratici

Strumenti a supporto della didattica

Internet. Testi di riferimento. Appunti del corso.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Francesco Mulargia