15717 - LABORATORIO DI LINGUA SPAGNOLA

Scheda insegnamento

  • Crediti formativi 8

  • SSD L-LIN/07

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Spagnolo

  • Materiale didattico

    AMS Campus

Anno Accademico 2014/2015

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo studente, alla fine del corso, deve dimostrare la capacità di leggere saggi o testi universitari relativi a le scienze sociali e le scienze politiche in lingua spagnola e di relazionare o discutere su di essi, utilizzando lessico e sintassi corrispondenti ad un livello non inferiore a B1 e, idealmente, a B2 (secondo il Quadro di Riferimento del Consiglio d’Europa). Per quanto concerne la lingua scritta lo stesso studente deve altresì saper scrivere e organizzare un breve testo, utilizzando lessico e sintassi corrispondenti almeno al livello B2.

Programma/Contenuti

Durata: Le lezioni si terranno durante il I semestre 2013-2014. Orario: Vedere sul sito web della Scuola di Scienze Politiche. Ricevimento: http://www.unibo.it/docenti/marcos.ricodominguez Email: marcos.ricodominguez@unibo.it Ammissione: Studenti che hanno superato i corsi degli anni precedenti o che hanno una certificazione dell'Instituto Cervantes (DELE). Livello minimo: A2-B1.
Struttura: Il corso è articolato in due parti: una monografica, tenuta dal docente titolare del corso (prof. Marcos Rico Domínguez), e un'altra di lingua (lettorato-in forma di seminario), tenuta dalla tutor prof. ssa Valeria Possi).  L'argomento centrale del corso riguarda la Storia e la Memoria, in modo particolare del Messico (ma anche di altri paesi latinoamericani) e della Spagna moderna e contemporanea, attraverso la lettura e l'analisi di alcuni movimenti sociali, politici e culturali. E  in particolare attraverso la lettura di un dossier che riguarda la cultura de la memoria e di alcuni saggi  d'interpretazione storica che sono anche dei libri fondamentali nel contesto culturale, storico, sociopolitico e intellettuale ispano-americano (Octavio Paz, Roberto Bolaño, Julio Cortázar).   Per quello che riguarda la parte di lingua, il programma prevede che lo studente acquisisca un livello B2 nelle sue competenze comunicative con la lingua spagnola.

Testi/Bibliografia

Bibliografía in progress 
1.- Lectura de algunos artículos del libro Entre paréntesis de Roberto Bolaño (Anagrama, 2004): "Literatura y exilio", "Exilios", "Fragmentos de un regreso al país natal", entre otros. Así como de 1 de las siguientes novelas breves : Amuleto (Anagrama, 1999) o Nocturno de Chile (Anagrama, 2000). 2.- Lectura del cuento "Apocalipsis de Solentiname" del libro Alguien que anda por ahí (México, 1976) de Julio Cortázar. 3.- Relectura crítica del libro El laberinto de la soledad (México,1950) de Octavio Paz en realación con los últimos acontecimientos en México. 4.- Lectura de la novela Soldados de Salamina (Tusquets, 2001) de Javier Cercas.

Metodi didattici

Metodi didattici

Modalità di verifica dell'apprendimento

Il livello consigliato per iniziare questo corso è il B1 (acquisito nella laurea triennale). Il livello al quale si arriverà è il  B2. Come modalità di verifica, il corso monografico prevede la stesura di un "Ensayo final" che verterà sul argomento centrale del corso monografico (Cultura e Memoria in America Latina e in Spagna) e in particolare sulla lettura e sugli approfondimenti da parte degli studenti sul dossier del corso e su alcuni saggi scelti e romanzi. Questo lavoro finale si consegnerà  in copia cartacea durante l'ultima settimana delle lezioni del corso monografico (ultima settimana del corso a dicembre 2014) oppure un mese prima del giorno previsto per l'appello d'esame. Oltre a questo "Ensayo final" ci sarà una prova orale, che prevede un'esposizione / dialogo in spagnolo sul corso, e particolarmente sull'argomento scelto nel lavoro elaborato dallo studente. 

Esame per studenti non frequentanti: L'esame previsto si corrisponde con la modalità precedente.