Dottorato in Scienze Chirurgiche e Tecnologie Innovative

Anno accademico 2022-2023
Area tematica Scienze Mediche, Farmaceutiche e Mediche Veterinarie
Ciclo 38
Coordinatore Prof. Bianca Maria Piraccini
Lingua Inglese, Italiano
Durata 3 anni

Scadenza: 02/08/2022 ore 23:59 (Scaduto)

Bando PNRR

Immatricolazione: Dal 21/09/2022 al 29/09/2022 - Su www.studenti.unibo.it scaricare soltanto moduli PNRR

Data inizio corso: 01/11/2022

Scadenza: 09/06/2022 ore 23:59 (Scaduto)

Bando d'Ateneo

Posti: Maggiori informazioni nella Scheda del dottorato

Immatricolazione: Dal 27/07/2022 al 05/08/2022

Data inizio corso: 01/11/2022

Sede dottorato
Bologna
Struttura proponente
Dipartimento di Medicina specialistica, diagnostica e sperimentale - DIMES
Strutture concorrenti
Dipartimento di Scienze biomediche e neuromotorie - DIBINEM
Dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche - DIMEC
Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita - QUVI
Temi di ricerca
  • Scienze Medico Chirurgiche
  • Chirurgia generale
  • Modellazione virtuale e stampa 3D per planning chirurgico
  • Realtà aumentata per guida intraoperatoria
  • Modulazione cognitiva, emozionale e sociale del dolore post-chirurgico
  • Problematiche Ricostruttive in Chirurgia Maxillo Facciale
  • Chirurgia dermatologica
  • Trattamento chirurgico dei tumori maligni
  • Nuove tecnologie in chirurgia endo-vascolare
  • Epatopatie croniche e trapianto di fegato
  • Steroidomica e metabolomica applicate alle malattie endocrine e metaboliche
  • Nutrizione peri-operatoria
  • Sicurezza delle cure in chirurgia
  • Infezioni nel paziente fragile
  • Infezioni protesiche
  • Biomarcatori di invecchiamento fisiologico e/o accelerato in presenza di malattie età-correlate
  • Medicina rigenerativa
  • Cardiologia molecolare
  • Oncologia molecolare
Sbocchi professionali e potenziali settori di impiego del dottorato di ricerca
The surgical sciences ph.D graduates will be able to apply to Academic positions in the fields of medical surgical sciences, dermatological and human sciences, biotechnology and bioengineering and to positions in clinical and pharmacological research centers, to positions in the medical devices production.
Commissione esaminatrice

Cognome Nome Ateneo / Ente Ruolo email
Faggioli Gianluca Università di Bologna Membro effettivo
Marcelli Emanuela Università di Bologna Membro effettivo
Mazzetti Michela Università di Bologna Membro effettivo
Azzarone Matteo Università degli Studi di Parma Membro supplente
Barbara Giovanni Università di Bologna Membro supplente
Capri Miriam Università di Bologna Membro supplente
Corazza Monica Università di Ferrara Membro supplente
Freyrie Antonio  Università di Parma Membro supplente
Gargiulo Mauro Università di Bologna Membro supplente
Piraccini Bianca Maria Università di Bologna Membro supplente
Varani Stefania Università di Bologna Membro supplente

Rappresentanti enti esterni bando PNRR

Laura Calzà

Montecatone Rehabilitation Institute S.p.A.

Rappresentante ente esterno

Obiettivi formativi del dottorato

Il Dottorato di Ricerca di Scienze Chirurgiche ha l’obiettivo di formare un ricercatore in grado di ideare e condurre in maniera autonoma ricerche sulle tematiche previste dal Dottorato. In particolare, i temi di ricerca includono la ricerca di base, biomolecolare, la caratterizzazione targeted e untargeted di ormoni e piccole molecole in fluidi biologici mediante spettrometria di massa (steroidomica e metabolomica), la bioingegneria, la ricerca clinica, lo sviluppo di tecniche chirurgiche microinvasive/endoscopiche, la creazione di modelli virtuali 3D di porzioni anatomiche e la comprensione dei meccanismi psicologici alla base della percezione del dolore e del vissuto dei pazienti che si sottopongono a interventi chirurgici.

Tipologia dell'attività svolta dai dottorandi

Il percorso formativo prevede attività di ricerca di base e clinica, da svolgersi coordinati dal proprio tutor. Le sedi di frequenza includono i laboratori di dermatopatologia, patologia e biologia molecolare, il Centro di Ricerca Biomedica Applicata (CRBA), i laboratori di emodinamica, di psicologia, gli ambulatori ecografici, i reparti, le sale operatorie e nell’eDIMES Lab del Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale. Verranno ideate e sviluppate tecniche diagnostiche e interventistiche strumentali, avvalendosi delle più moderne tecnologie.
Il dottorando avrà il compito di presentare e pubblicare i dati ottenuti durante l’attività di ricerca.

 

Attività di formazione alla ricerca previste per i dottorandi in coerenza con gli obiettivi formativi del dottorato

Sono previste lezioni frontali e seminari aventi come tema gli argomenti di ricerca del dottorando e argomenti trasversali improntati sull’attività di ricerca (come partecipare a bandi di finanziamento nazionali e internazionali) e agli sbocchi futuri (come collaborare con enti di ricerca pubblici e privati). Attraverso apprendimenti di tipo esperienziale basati su esercitazioni pratiche, molte lezioni e seminari avranno lo scopo di rendere lo studente autonomo nella esecuzione delle attività di ricerca e di clinica previste. E’ previsto un periodo di ricerca all’estero di almeno 3 mesi e la frequenza obbligatoria di un corso di lingua inglese presso il CLA.

Elementi di internazionalizzazione del dottorato

Il Dottorato in Scienze Chirurgiche è parte dell'accordo-quadro di cotutela per l'assegnazione di doppi diplomi di dottorato tra Università di Bologna e Mekelle University (Ethiopia) - Rep. 762/2020 Prot. n. 5583 del 13/01/2020 e tra Università di Bologna e Università di Medicina Tirana (Albania) - Prot. n. 0205923 del 02/09/2021 - Contratti - Convenzioni 6213/2021.
Il bando di concorso annuale per l’ammissione ai corsi di dottorato è pubblicizzato nel sito e viene divulgato dai membri del Collegio docenti ai colleghi di altri Atenei internazionali. I Dottorandi hanno obbligo di trascorre un periodo di ricerca all’estero di durata di tre mesi, estendibile ad un massimo di diciotto mesi. Sono tenute lezioni e seminari da parte di docenti stranieri.

Prodotti e risultati attesi dalle attività di ricerca dei dottorandi

Il programma del dottorato prevede, dal secondo anno, la pubblicazione su riviste internazionali indexate di almeno 1 lavoro originale per anno, la partecipazione attiva con presentazione di abstract ad almeno 2 congressi per anno e/o la pubblicazione di un capitolo di libro o di una monografia. Necessitano inoltre 2 pubblicazione recensite su PUBMED con impact factor al termine dei tre anni.

Avvisi

Bando PNRR - date prove

Risultati valut. titoli: a partire dal 01/09/2022; prova orale: a partire dal 08/09/2022 ore 8.30; risultati valut. prova orale: a partire dal 09/09/2022. Maggiori informazioni su Studenti Online, accedendo alla domanda.