Corso di alta formazione in Innovatori culturali: processi, pratiche e metodi - 5861

Codice 5861
Anno accademico 2022-2023
Tipologia di corso Alta Formazione
Area di interesse Umanistica
Sede didattica Bologna
Direttore Roberta Paltrinieri
Durata semestrale
Costo 1.500 €
Prevista selezione Si
Scadenza bando

07/02/2023

Inizio e fine immatricolazione dal 23/02/2023 al 09/03/2023
Struttura proponente
Dipartimento delle Arti - DARvipem
Obiettivi
Il corso come obiettivo quello di formare una figura che: a) possieda capacità di analisi dell'ambiente culturale nel suo complesso e le relative principali dinamiche socio economico e culturali; b) sia capace di leggere le potenzialità che ogni contesto può esprimere anche sul piano dello sviluppo di connessioni e integrazioni tra contesti e attori (organizzazioni culturali, cittadini, enti pubblici e referenti delle policy), avendo come riferimento un bagaglio concettuale proprio dell'innovazione sociale in campo culturale, in particolare rispetto al welfare culturale e all'audience engagement; c) possieda conoscenze nel campo teorico e metodologico, sapendo coniugare lo studio delle discipline artistiche con i metodi e le tecniche della ricerca azione per coadiuvare le imprese culturali e creative, le pubbliche amministrazioni e le associazioni di terzo settore dedicate al tema, in percorsi di crescita organizzativa anche attraverso percorsi di ca-progettazione, di ca­design e di analisi di impatto; d) possieda la conoscenza di strumenti utili all'attivazione di processi e dispositivi creativi e innovativi tesi a generare engagement, partecipazione culturale e programmazione partecipata.
Numero partecipanti
Minimo: 10 - Massimo: 30
Titoli d'accesso
- Lauree triennali e/o lauree magistrali conseguite ai sensi del DM 270/04 (o lauree di primo e/o secondo ciclo eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti DM 509/99 e Vecchio Ordinamento) nei seguenti ambiti disciplinari/classi di laurea: L 1 Beni Culturali; L3 Discipline delle Arti Figurative, della Musica, dello Spettacolo e della Moda; L5 Filosofia; L6 Geografia; L 10 Lettere; L 11 Lingue e Culture Moderne; L 12 Mediazione Linguistica; L 18 Scienze dell'economia e della gestione aziendale; L 19 Scienze dell'Educazione e della Formazione; L20 Scienze della Comunicazione; L24 Scienze e Tecniche Psicologiche; L33 Scienze economiche; L37 Scienze Sociali per la Cooperazione, lo Sviluppo e la Pace; L39 Servizio Sociale; L40 Sociologia; L42 Storia; LM1 Antropologia culturale ed etnologia; LM2 Archeologia; LM11 Conservazione e restauro dei beni culturali; LM 12 Design; LM15 filologia, letterature e storia dell'antichità; LM38 Lingue Moderne per la Comunicazione e la Cooperazione Internazionale; LM 45 Musicologia per Conservatori; LM50 Programmazione e Gestione dei Servizi Educativi; LM51 Psicologia; LM55 Scienze Cognitive; LM56 Scienze dell'economia; LM57 Scienze dell'Educazione degli Adulti e della Formazione Continua; LM65 Scienze dello spettacolo e produzione multimediale; LM76 Scienze economiche per l'ambiente e la cultura; LM78 Scienze Filosofiche; LM80 Scienze Geografiche; LM81 Scienze per la Cooperazione allo Sviluppo; LM85 Scienze Pedagogiche; LM85bis Scienze della formazione primaria (laurea magistrale a ciclo unico); LM87 Servizio Sociale e Politiche Sociali; LM88 Sociologia e Ricerca Sociale; LM89 Storia dell'arte; LM91 Tecniche e Metodi per la Società dell'Informazione; LM92 Teorie della Comunicazione;

- Diplomi accademici di I livello equipollenti alle lauree universitarie della classe L3 (Lauree triennali in Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda);

- Diplomi accademici di II livello equipollenti alle lauree magistrali universitarie (Lauree quinquennali nella classe LM 45 Musicologia per Conservatori, Istituti musicali pareggiati e Accademia Nazionale di Danza; classe LM 12 Design per l'ISIA; classe LM 65 Scienze dello spettacolo e produzione multimediale per l'Accademia Nazionale di Arte Drammatica; classe LM 89 Storia dell'arte; classe LM 65 Scienze dello spettacolo e produzione multimediale per le Accademie di Belle Arti);

- Lauree triennali e/o lauree magistrali conseguite all’estero negli ambiti disciplinari su indicati e ritenute valide ai fini dell’ammissione al corso;

- Inoltre, in base ad una valutazione positiva della Commissione Giudicatrice, possono essere ammessi al percorso di selezione anche candidati in possesso di altre lauree in ambito scientifico purché in presenza di qualificata e documentata esperienza professionale o di ulteriore documentata formazione nelle materie oggetto del master.
Criteri di selezione
valutazione titoli e colloquio motivazionale
Piano didattico
  •  Dall’innovazione sociale all’innovazione culturale, valore sociale della cultura e Welfare culturale - SSD SPS/08 - docente titolare: Roberta Paltrinieri
  •  Rigenerazione urbana e arte partecipata  - SSD ICAR/18 - docente titolare: Anna Rosellini

  •  Media digitali e costruzione di comunità - SSD L-ART/06 - docente titolare: Guglielmo Pescatore

  •  Teatro e comunità, esperienze di coprogettazione sul campo - SSD L-ART/05 - docente titolare: Rossella Mazzaglia

  •  Rigenerazione musicale urbana e benessere - SSD L-ART/07- docente titolare: Anna Scalfaro

  •  Metodologie creative - SSD SPS/07- docente titolare: Alberta Giorgi

  •  L’arte pubblica e l’arte partecipata nella costruzione di comunità - SSD L-ART/03 - docente titolare: Roberto Pinto

  •  La Ricerca-azione applicata al campo culturale, co progettazione e co design - SSD SPS/08 - docente titolare: Giulia Allegrini

  •  L’impatto sociale della cultura: metodologie di valutazione impatto sociale - SSD SECS-P/07 - docente titolare: Giorgia Bonaga

  •  Co design degli eventi culturali - SSD SPS/08 - docente titolare: Lucio Argano

  •  Innovazione culturale nella programmazione delle policy pubbliche - SSD SPS/08 - docente titolare: Roberta Paltrinieri

  •  Competenze e strumenti degli innovatori culturali  - SSD SPS/08 - docente titolare: Francesco De Biase

  •  Metodologie innovative per l’Audience Development in Europa, modelli di eccellenza in Europa  - SSD SPS/08 - docente titolare: Daniele Dal Pozzo 

Frequenza obbligatoria
75%