Corso di alta formazione in Pratiche sociali e giuridiche nell'accoglienza ed integrazione dei migranti - 5524

Codice 5524
Anno accademico 2021-2022
Tipologia di corso Alta Formazione
Area di interesse Sociale, economica, giuridica
Sede didattica Bologna
Direttore Francesca Curi
Durata 3 mesi
Costo 450,00 Euro
Prevista selezione Si
Scadenza bando

14/02/2022

Inizio e fine immatricolazione dal 28/02/2022 al 16/03/2022
Struttura proponente
Dipartimento di Scienze giuridiche - DSG
Obiettivi
Il corso di durata trimestrale, è erogato in lingua italiana, rilascia 20 crediti formativi universitari (CFU) e ha come obiettivo quello di formare operatori in materia d’immigrazione ed interculturalità, destinati ad operare presso le istituzioni pubbliche, nel privato e nel terzo settore, con funzioni di accoglienza, orientamento e intervento. Si pone, inoltre, l'obiettivo del perfezionamento, aggiornamento e riqualificazione culturale e professionale delle persone a vario titolo impegnate nelle istituzioni e nelle organizzazioni, che operano con i migranti .
Numero partecipanti
Minimo: 12 - Massimo: 70
Titoli d'accesso
- lauree triennali e/o lauree magistrali conseguite ai sensi del DM 270/04 (o lauree di primo e/o secondo ciclo eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti DM 509/99 e Vecchio Ordinamento) nei seguenti ambiti disciplinari/classi di laurea:
L-14 Scienze dei servizi giuridici, L-16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale, L-19 Scienze della formazione e dell’educazione, L-33 Scienze economiche,L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali, L-37 Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace, L-39 Servizio Sociale, L-40 Sociologia, L-41 Statistica, L-42 Storia, LM-1 Antropologia Culturale ed Etnologica, LM-01 Giurisprudenza,LM-41 Medicina e Chirurgia, LM-52 Relazioni internazionali, LM-56 Scienze dell’Economia, LM-57 Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua, LM-62 Scienze della Politica, LM-77 Scienze economico-aziendali;

- in base ad una valutazione positiva della Commissione Giudicatrice possono essere ammessi al percorso di selezione anche candidati in possesso di altre lauree in ambito scientifico o umanistico, purché in presenza di un curriculum vitae et studiorum che documenti una competenza nelle materie oggetto del corso;

- lauree triennali e/o magistrali conseguite all’estero negli ambiti disciplinari su indicati e ritenute valide ai fini dell’ammissione al corso.
Criteri di selezione
L’ammissione al Corso è subordinata al superamento della selezione per titoli.
Piano didattico
    • Antropologia e migrazioni - M-DEA/01;
    • Ius migrandi, diritto di asilo e rifugiati - IUS/14;
    • Vulnerabilità e bisogni di cura - IUS/20; 
      • Rapporti tra immigrazione, sicurezza e tutela dei diritti della persona nell'ordinamento costituzionale italiano e straniero - IUS/08;
      • Tutela del migrante; profili sanitari e giuridici nell'ambito del servizio sanitario;
      • La tratta di esseri umani e la loro adeguata assistenza nella procedura di protezione internazionale - IUS/14;
      • Immigrazione e criminalità - SPS/12;
      • Accesso nei progetti di accoglienza dello SAI-SIPROIMI; politiche locali per contrastare le logiche dell'esclusione - IUS/10;
      • Mediazione culturale e fenomeno religioso - IUS/11 e SPS/08;
      • Nuove pratiche di detenzione e respingimento dello straniero - IUS-16;
      • Mercato del lavoro e migrazioni - IUS/07;
      • I minori stranieri non accompagnati - IUS/01
      Frequenza obbligatoria
      70%