Corso di alta formazione in Modelli e analisi degli spazi e dei contesti urbani per il terzo settore e la pubblica amministrazione - 5862

Codice 5862
Anno accademico 2021-2022
Tipologia di corso Alta Formazione
Area di interesse Umanistica
Sede didattica Bologna
Direttore Francesco Marsciani
Durata 4 mesi
Costo 800,00 €
Prevista selezione Si
Scadenza bando

03/11/2021

Inizio e fine immatricolazione dal 24/11/2021 al 14/12/2021
Struttura proponente
Dipartimento delle Arti - DARvipem
Presentazione
Il corso di durata quadrimestrale, è erogato in lingua italiana, rilascia 18 crediti formativi universitari (CFU) e ha come obiettivo quello di combinare teorie, metodologie e modelli di analisi dei contesti socio-culturali e delle pratiche di significazione con le teorie, i modelli e le metodologie della progettazione, al fine di inquadrare le problematiche connesse all’uso e al vissuto dello spazio urbano, proponendo soluzioni efficaci.
Obiettivi
Gli obiettivi del corso sono:
- offrire teorie, strumenti d’analisi e metodologie di indagine qualitativa per far emergere le esigenze degli utenti dello spazio pubblico e privato;
- fornire elementi, teorie e modelli per la progettazione, sia pubblica che privata, per creare ambienti di vita in linea con i valori e i vissuti degli utenti;
- formare i candidati a partire da casi di studio concreti
Numero partecipanti
Minimo: 6 - Massimo: 25
Titoli d'accesso
- lauree triennali e/o lauree magistrali conseguite ai sensi del DM 270/04 (o lauree di primo e/o secondo ciclo eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti DM 509/99 e Vecchio Ordinamento) nei seguenti ambiti disciplinari/classi di laurea: L-23 - SCIENZE E TECNICHE DELL'EDILIZIA; L-7 - INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE; L-36 - SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI; L-40 – SOCIOLOGIA; L-42 – STORIA; L-1 - BENI CULTURALI; L-3 - DISCIPLINE DELLE ARTI FIGURATIVE, DELLA MUSICA, DELLO SPETTACOLO E DELLA MODA; L-20 - SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE; LM-1 - ANTROPOLOGIA CULTURALE ED ETNOLOGIA; LM-2 – ARCHEOLOGIA; LM-89 - STORIA DELL'ARTE; LMR/02 - CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI; LM-80 - SCIENZE GEOGRAFICHE; LM-92 - TEORIE DELLA COMUNICAZIONE; LM-76 - ENVIRONMENTAL AND CULTURAL ECONOMICS; LM-4 C.U. - ARCHITETTURA E INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA (QUINQUENNALE); LM-23 - INGEGNERIA CIVILE; LM-63 - SCIENZE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI;

- lauree triennali e/o lauree magistrali conseguite all’estero negli ambiti disciplinari su indicati e ritenute valide ai fini dell’ammissione al corso.
Criteri di selezione
L’ammissione al Corso è subordinata al superamento della selezione per titoli e colloquio.
Data di selezione
10/11/2021
Piano didattico
  • Etnosemiotica dello spazio - M-FIL/05 - Docente: Francesco Marsciani;
  • Immagini, usi e pratiche dello spazio urbano - L-ART/04 - Docente: Lucia Corrain;
  • Città come spazio museale - L-ART/04 - Docente: Chiara Tartarini;
  • Progettazione urbana e filosofie della sostenibilità - ICAR/14 - Docente: Elena Mucelli;
  • Filosofie dello spazio - M-GGR/01 - Docente: Emanuele Frixa;
  • Semiotica dello spazio - M-FIL/05 - Docente: Paola Donatiello;
  • Antropologia dello spazio - M-DEA/01 - Docente: Giuseppe Mazzarino;
  • Built environment, pianificazione e progettazione - M-GGR/01 - Docente: Federico Bellentani. 
Frequenza obbligatoria
80 %