Naviga Bacheca per data

Caricamento eventi

Patrimonio dell’Umanità: i convegni di Bologna

Aperte dai Campus lo scorso ottobre, le celebrazioni per l’anniversario della firma della Convenzione UNESCO arrivano a Bologna. Partecipa in presenza o segui in diretta streaming i convegni scientifici dell’1 e 2 dicembre.

Dopo Ravenna, Forlì, Rimini e Cesena, il ciclo di convegni promosso dall’Università di Bologna per celebrare i cinquant’anni della Convenzione UNESCO per la protezione del patrimonio mondiale culturale e naturale fa tappa anche a Bologna.

I lavori si concentreranno in particolare sugli aspetti giuridici della Convenzione, sulle questioni manageriali dei beni riconosciuti patrimonio dell’umanità e sul ruolo del software heritage per la loro promozione e conservazione.

Si inizia giovedì 1 dicembre con “UNESCO e la questione del Management: problemi e prospettive”. Il convegno affronterà la questione nella prospettiva della ricerca internazionale in tema di amministrazione dei siti UNESCO e darà spazio alle esperienze proprie di alcuni di questi siti nella nostra regione, con le testimonianze dei loro gestori e con un’attenzione specifica a problemi, soluzioni e prepositive, emersi in queste realtà, riguardanti il tema del management.

Sempre giovedì 1 dicembre è in programma “Software Heritage: la memoria del nostro patrimonio”. Il convegno pone al centro del dibattito l'impatto del progetto Software Heritage, un archivio universale, essenziale per preservare il patrimonio culturale dei software: un progetto ambizioso ma necessario per tramandare alle generazioni future una parte importante del nostro presente e della sua stratificata memoria, e che porta a interrogarci sulla forma stessa, sulle funzioni, le trasformazioni, gli attori e i soggetti dell’archivio nell’era digitale.

Venerdì 2 dicembre, infine, sarà la volta de “L’impatto della Convenzione UNESCO del 1972 sui sistemi giuridici nazionali e internazionali e il rapporto con l’Unione europea”. Nel corso del Convegno si esaminerà l’impatto della Convenzione sul diritto internazionale, le esigenze di revisione e innovazione del testo pattizio cui il sistema UNESCO ha dato vita, e le modalità attraverso le quali gli ordinamenti giuridici nazionali si sono attivati per rispettare i valori espressi dalla comunità internazionale grazie alla Convenzione.

I convegni scientifici sono aperti a tutti e verranno trasmessi in live streaming sul canale YouTube di Ateneo.

Pubblicato il: 21 novembre 2022