Naviga Bacheca per data

Caricamento eventi

La Notte Europea dei Ricercatori a Bologna

Venerdì 26 settembre appuntamento in Piazza Maggiore e in Sala Borsa per la Notte dei Ricercatori, l’evento che avvicina la scienza e i suoi ricercatori ai cittadini di tutte le età.

26 settembre 2014

Piazza Re Enzo (Voltone del Podestà e laboratori della Scuola delle Idee) h 16.00 – 22.00 e Sala Borsa (Sala Coperta - Auditorium Biagi) h 21.00 – 23.00

Logo La Notte Europea dei Ricercatori a Bologna

Il 26 settembre si svolgerà la Notte europea dei ricercatori, evento promosso dalla Commissione Europea per avvicinare il pubblico alla ricerca in un contesto informale.

L’Ateneo partecipa alla Notte, dedicata al tema della sostenibilità, insieme ad università e centri di ricerca di altri 10 città italiane, coordinati dall’associazione Frascati Scienza.
A Bologna la Notte è organizzata da: Infn (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare), Inaf (Istituto Nazionale di Astrofisica) e Fondazione Golinelli, con la collaborazione di: Università di Bologna, Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), Sofos, Italia in Miniatura, AVIS (Associazione Volontari Italiani Sangue) ed ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo).

Ecco le iniziative previste a Bologna:

  • laboratori ed esperimenti sotto il Voltone del Palazzo del Podestà e alla «Scuola delle idee», in Piazza Re Enzo N/1, dalle 16.00 alle 20.00, per bambini e giovani dai 6 ai 18 anni. I ragazzi si faranno la doccia con i raggi cosmici, accelereranno e faranno collidere “particelle”, pedaleranno per il sistema solare e salteranno sulla luna. Si stupiranno davanti all’ecosistema corallino e alla bellezza delle rocce terrestri. Capiranno come, attraverso un algoritmo, si possono accendere le luci di casa o sapere quanta energia consuma una lavatrice. 

Per partecipare non occorre alcuna prenotazione, tranne per i laboratori della Fondazione Golinelli.
Consulta i laboratori organizzati dai ricercatori dell’Università di Bologna

  • speed-dating nei locali / bar di Piazza Maggiore, dalle 17.00 alle 22.00: incontri tête-à-tête di 5/10 minuti fra il pubblico e i ricercatori, durante i quali si potranno porre le domande che si desiderano e affrontare i temi che più incuriosiscono. Per incontrare i ricercatori occorre registrarsi alla pagina dello speed-dating, dove ci sono anche tutti i loro profili, con tanto di fotografia! 
  • spettacolo in Sala Borsa, dalle 21.00 alle 23.00. Scienza e arte si incontrano in una serata in cui esperti di biomasse, raggi cosmici e galassie si alternano a performance artistiche. Il conduttore Patrizio Roversi converserà con la professoressa Alessandra Bonoli, docente Unibo in ingegneria delle materie prime del DICAM e responsabile del gruppo di ricerca  di "Ingegneria della Transizione", nonché coordinatrice dell'Integrated Research Team "Alma Low Carbon", e ai professori Antonio Zoccoli - Vicepresidente INFN e Giovanni Fabrizio Bignami - Presidente INAF.