Esperto degli Affari generali relativi ai rapporti con il SSN - dott. Marco Lazzarini

La responsabilità comporta:

  • Garantire lo studio e la consulenza negli atti (protocolli d’intesa, accordi, convenzioni, ecc) che disciplinano il rapporto tra Università di Bologna, soggetti del Servizio Sanitario Nazionale e le strutture sanitarie in genere, anche private.
  • Provvedere alla predisposizione delle bozze e delle relazioni illustrative e curare le fasi del procedimento di approvazione degli accordi e delle convenzioni che regolano i rapporti fra l’Ateneo e i soggetti del Servizio Sanitario Nazionale e le strutture sanitarie in genere, anche private, eccezion fatta per quelle riguardanti i medici in formazione specialistica.
  • Garantire e presidiare l’esecuzione e l’andamento degli accordi e delle convenzioni che regolano i rapporti tra l’Ateneo ed i soggetti del Servizio Sanitario nazionale e le strutture sanitarie in genere, anche private, eccezion fatta per quelle riguardanti i medici in formazione specialistica.
  • Provvedere allo studio, all’analisi e alla relazione per l’Ufficio Legale di Ateneo in caso di contenzioso relativo al personale docente e tecnico amministrativo convenzionato col SSN.
  • Curare la sistematizzazione e la fruibilità del know-how del Servizio relativo ai rapporti con il Servizio Sanitario Nazionale, a partire dalle fonti, provvedendo inoltre sia alla creazione del relativo archivio documentale, anche storico, sia a strutturare un’interfaccia di consultazione agevolmente utilizzabile.
  • Provvedere allo studio e all’analisi di casi/situazioni di volta in volta affidate dal Dirigente dell’Area. 
  • Presidiare la gestione dei flussi documentali (es. titulus) in merito alle tematiche di competenza.
  • Assicurare il coordinamento delle unità operative e/o gruppi di lavoro con competenze analoghe e complementari.
  • Garantire lo sviluppo e l’attuazione delle attività specialistico professionali assegnate in termini di miglioramento e di innovazione, se necessario e concordato con il Dirigente, anche attraverso il coordinamento funzionale di unità di personale appartenenti ad altre unità organizzative dell’Area.
  • Garantire il perseguimento di risultati di qualità, economicità, efficienza e correttezza tecnica e/o gestionale delle soluzioni adottate.