APOS - Settore Inserimento e sviluppo professionale - Ufficio Inclusione e tutela lavorativa

Antonella Feo

Responsabile

Mission

Favorire un inserimento mirato e un processo di inclusione, durante l’intero arco lavorativo, di persone con disabilità o di persone che si trovino in situazioni di difficoltà lavorative e/o personali.

 

Principali attività

  • Supportare le persone con disabilità, o che si trovino in situazioni di difficoltà lavorative e/o personali, durante il percorso di inserimento mirato e di inclusione, dal momento dell’entrata in servizio e durante tutto l’arco lavorativo.
  • Curare il costante inserimento delle persone con disabilità, avendo come riferimento il principio dell’accomodamento ragionevole, orientando il contesto lavorativo verso l’adattamento alle peculiarità della persona, anche procedendo con inserimenti temporanei e sperimentali, nelle varie Strutture di Ateneo, da consolidare nel momento di raggiunto equilibrio, al fine di assicurare, alla persona, il più ampio margine di autonomia lavorativa.
  • Contribuire, per quanto di propria competenza, alle analisi dei posti di lavoro, delle forme di sostegno e di ausilio, degli strumenti tecnici e di supporto, che permettono di inserire le persone con disabilità nel più adeguato contesto lavorativo;
  • Fungere da coordinamento per le Strutture di Ateneo e per gli Enti esterni, che intendano promuovere tirocini finalizzati all’inclusione sociale, compatibilmente con le esigenze di organizzazione e procedibilità.
  • Gestire le procedure per il calcolo della scopertura della quota di persone con disabilità e categorie protette (legge 68/99).
  • Promuovere e coordinare azioni positive e soluzioni volte a realizzare l’integrazione lavorativa delle persone, in situazioni caratterizzate da disagio e vulnerabilità, al fine di favorire la piena inclusione nella comunità universitaria, attraverso un approccio strutturato, che prevede monitoraggi periodici finalizzati ad accrescere l’efficacia dei percorsi di inclusione e di inserimento.
  • Promuovere interventi per diffondere la sensibilizzazione alla tematica dell’inclusione nei contesti lavorativi.