Tirocinio extracurriculare

Il tirocinio è uno degli strumenti che la Regione Emilia-Romagna promuove per supportare l’inserimento lavorativo delle persone, in particolare dei giovani, e per sostenere le loro scelte professionali.

Scopri subito le posizioni aperte

Informazioni generali sul tirocinio extracurriculare

La figura del tirocinante extracurriculrare

Il tirocinante extracurriculare viene ospitato in Ateneo, a seguito di apposita selezione pubblica, presso le strutture che ne fanno richiesta.

Il tirocinante instaura con l’Ateneo, con il soggetto promotore del tirocinio e con il soggetto certificatore  un rapporto formativo volto ad acquisire una delle specifiche qualifiche professionali previste dal Sistema regionale delle qualifiche (SRQ).

La durata massima di un tirocinio è di 6 mesi e non può essere rinnovato o prorogato se non per le cause previste dalla legge (gravidanza, malattia o infortunio).

Chi può fare un tirocinio

Giovani laureati, diplomati o persone che comunque abbiano assolto al diritto-dovere all'istruzione e alla formazione.

Il tirocinio è compatibile anche con l’iscrizione ad un corso di studi universitari.

Non è invece possibile attivare un tirocinio extracurriculare in favore di coloro che:

  • abbiano svolto esperienze professionali mediante forme di lavoro autonomo o subordinato presso datori di lavoro pubblici o privati nell’ambito delle attività oggetto del tirocinio;
  • siano professionisti abilitati o qualificati all’esercizio di professioni regolamentate, per attività tipiche, ovvero riservate alla professione;
  • abbiano svolto attività per l'Università di Bologna nei due anni precedenti, come lavoratore subordinato o con qualunque altra forma contrattuale;
  • abbiano già svolto un tirocinio extracurriculare presso l’Università di Bologna.

Come candidarsi per svolgere un tirocinio

È possibile candidarsi presentando apposita domanda secondo tempi e modalità previsti negli avvisi di selezione.

Trattamento economico

È prevista la corresponsione di una indennità mensile il cui importo viene specificato nell’avviso di selezione e che non può essere inferiore alla soglia minima regionale vigente (450 euro mensili).

Formazione e crescita professionale

Il tirocinio extracurriculare non costituisce in alcun modo un rapporto di lavoro con l’Ateneo ma rappresenta un’importante occasione formativa per conoscere dall’interno il funzionamento di una organizzazione pubblica di grandi dimensioni e di elevata complessità come l'Università di Bologna.

Informazioni per persone con disabilità e categorie protette

La durata massima dei tirocini sale a 12 mesi per i tirocini rivolti a persone in condizioni di svantaggio e a 24 mesi nel caso di persone con disabilità.

Link utili