Network internazionali

L'Università di Bologna aderisce a una serie di Network internazionali formati da gruppi di Atenei in particolare dell'area europea e dell'area mediterranea, che hanno lo scopo di promuovere attività di cooperazione in diversi campi e di creare un'area europea comune dell'istruzione superiore e della ricerca.

I principali gruppi di associazioni e network dei quali l'Alma Mater Studiorum è membro sono:

Coimbra Group

Il Coimbra Group, costituito nel 1987, è un network di università pluridisciplinari europee di livello internazionale volta a creare legami accademici e culturali e a promuovere l'internazionalizzazione e la collaborazione accademica. Ha, inoltre, lo scopo di favorire una politica educativa europea attraverso lo scambio reciproco di informazioni e di facilitare la mobilità accademica fra le università.

EUA - European University Association

Creata nel 2001 come risultato della fusione tra Association of European Universities (CRE) e Confederation of European Union Rectors' Conferences, l'EUA mira a promuovere lo sviluppo di un sistema coerente di ricerca e educazione superiore europea offrendo supporto ai suoi membri e favorendo l'interazione costruttiva tra le singole università.

Guild of European Research Intensive Universities

L'Università di Bologna è tra i membri fondatori della Guild of European Research Intensive Universities, l’associazione che riunisce alcune tra le più prestigiose università europee con caratteristiche di eccellenza per ricerca, formazione e terza missione. Obiettivo della Guild è collaborare allo sviluppo di soluzioni innovative per alcune delle sfide sociali e scientifiche che l’Europa è chiamata ad affrontare.

IAU - International Association of Universities

IAU è un'organizzazione mondiale dell'UNESCO creata nel 1950. Riunisce le istituzioni e le organizzazioni di circa 150 paesi e collabora con i vari organismi nazionali, internazionali e regionali attivi nell'ambito dell'istruzione superiore. L'associazione ha l'obiettivo di promuovere, attraverso l'istruzione e la ricerca, i principi di libertà e giustizia, dignità umana e solidarietà e contribuisce, attraverso la cooperazione internazionale, allo sviluppo e all'assistenza dell'istruzione superiore europea.

Scholars at Risk

Scholars at Risk è una rete internazionale di istituzioni e individui la cui missione è proteggere gli studiosi e promuovere la libertà accademica. Organizzando posizioni accademiche temporanee presso università e college membri, Scholars at Risk offre sicurezza agli studiosi che affrontano gravi minacce. Fornisce servizi di consulenza per studiosi, campagne per studiosi che sono imprigionati o messi a tacere nei loro paesi d'origine, monitoraggio degli attacchi alle comunità dell'istruzione superiore in tutto il mondo e promozione della libertà accademica e miglioramento del rispetto dei valori universitari ovunque.

SDSN - Sustainable Development Solutions Network

SDSN è una rete che unisce vari attori per la risoluzione di problemi riguardanti lo sviluppo sostenibile e i Sustainable Development Goals a livello locale, nazionale e globale.  I principali vantaggi attesi sono la promozione  degli SDGs, di soluzioni pratiche e iniziative a lungo termine per lo sviluppo sostenibile e di collaborazioni di alta formazione e di ricerca per lo sviluppo sostenibile. Il network ha quattro filoni di azione: 1. Soluzione di problemi. 2. Possibilità di condividere iniziative educative sia online che in collaborazione. 3. Coinvolgimento in attività di ricerca applicata e di comunicazione per lo sviluppo sostenibile. 4. Scambio e discussione di buone pratiche per lo sviluppo sostenibile a livello mondiale.

The Europaeum

Europaeum è un'associazione di sedici università europee fondato nel 1992 dall'Università di Oxford. Il network riunisce studenti di talento e docenti che lavorano nelle discipline umanistiche e nelle scienze sociali, per promuovere un migliore "senso dell'Europa" attraverso la collaborazione e la mobilità accademica. Europaeum incoraggia la collaborazione tra università di ricerca europee, facilita il dialogo tra accademici, studenti e coloro che lavorano nel settore pubblico e privato e contribuisce ai dibattiti a livello europeo su cultura, politica e società.

Uniadrion

UniAdrion è una "Rete di Università"  istituita allo scopo di creare una connessione permanente tra università della Regione Adriatico-Ionica. UniAdrion promuove la cooperazione tra università principalmente attraverso la realizzazione di iniziative didattiche congiunte, mobilità, progetti di ricerca e di cooperazione interregionale, privilegiando gli ambiti di interesse di EUSAIR (la strategie dell’Unione europea per la Regione Adriatico Ionica). Organizza inoltre seminari, scuole estive, lezioni frontali e tavoli tematici. L'Università di Bologna ha la presidenza per l'anno 2017-2018.

Unimed

L'UNIMED, unione delle Università del Mediterraneo, fondata nell'Ottobre 1991 sotto la guida dell'Università di Roma "La Sapienza", è un'associazione di 74 Atenei appartenenti a paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo. La sua struttura, basata sull'interscambio di risorse umane e culturali, ha lo scopo di promuovere la ricerca universitaria e la formazione nell'ambito della valorizzazione e della conservazione del patrimonio culturale, del turismo, dell'ambiente, della sanità, dell'economia e delle nuove tecnologie, contribuendo così al processo di integrazione tra le due rive del Mediterraneo.

Utrecht Network

Utrecht Network comprende paesi membri dell'EU e dell'EFTA e una serie di paesi provenienti dal centro Europa. Attivo dal 1980, l' Utrecht Network svolge la sua attività nell'ambito dell'internazionalizzazione dell'istruzione superiore favorendo la mobilità degli studenti, gli scambi tra docenti, la realizzazione di Summer Schools.

World 100 reputation network

Il World 100 reputation network ha sede a Londra e si prefigge lo scopo di valorizzare ed ampliare la reputazione internazionale delle università, nelle sue varie espressioni: dalle prestazioni nei world university ranking, alla comunicazione a mezzo stampa e via social media, allo sviluppo del sito web istituzionale. Il network si rivolge a funzionari che all’interno degli atenei operano nel campo della comunicazione istituzionale, quindi ufficio stampa, comunicazione web e social, ranking, alumni. Soltanto un numero limitato di atenei può aderire a quest’iniziativa, in quanto sono ammessi solo se figurano nel top 200 dei principali ranking internazionali (QS, THE, ARWU, US NEWS).

Contatti

SSRD - Unità professionale Supporto e coordinamento dell'attività e delle strategie di internazionalizzazione

Persone

Indirizzo

Via Zamboni 33 Bologna (BO)