Rif. 7746 - Concorso pubblico, per esami, per la costituzione di una graduatoria per l’assunzione sia a tempo pieno che parziale di personale tecnico amministrativo di Cat. D1, area amministrativa - gestionale, profilo research manager, con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato, per le esigenze di questo Ateneo.

Tipologia Selezioni pubbliche a tempo determinato
Categoria D1
Area Amministrativa gestionale
Posti Formazione di una graduatoria
Profilo Research Manager
Pubblicazione bando Portale d'Ateneo il 23/11/2021
Scadenza bando

23/12/2021

Data di aggiornamento Aggiornamento 23/11/2021
Professionalità ricercata

Le professionalità ricercate sono di profilo amministrativo-gestionale destinate a svolgere la propria attività in qualità di Research Manager nell’ambito dei servizi di supporto alla ricerca e ai finanziamenti competitivi per la ricerca, occupandosi prevalentemente delle seguenti attività:

  • analisi dei bandi di finanziamento competitivo per la ricerca, verifica opportunità e punti di attenzione, promozione;
  • supporto alla progettazione e all’iter autorizzatorio;
  • supporto alla gestione e rendicontazione di progetti competitivi;
  • supporto a docenti e ricercatori nella gestione di tematiche trasversali all’attività di ricerca, proprie dei progetti competitivi, quali ad es. open access e open data, etica, proprietà intellettuale;
  • supporto alle relazioni con gli enti finanziatori.

 

Sono richieste competenze e conoscenze nei seguenti ambiti:

  • conoscenza su struttura, finalità e caratteristiche dei principali programmi di finanziamento per la ricerca a livello regionale, nazionale ed europeo
  • conoscenza e competenza sui principali aspetti relativi alla gestione e rendicontazione dei programmi competitivi per la ricerca: aspetti finanziari, giuridici, etica, open access e open data, proprietà intellettuale
  • conoscenza delle tecniche di management e dei meccanismi di coordinamento dei progetti di ricerca;
  • struttura, procedure e regolamenti dell’Ateneo di Bologna rilevanti per la ricerca e l’innovazione.

E’ inoltre richiesta una ottima conoscenza della lingua inglese, in forma scritta e parlata e dei principali applicativi di Microsoft Office (word, excel, powerpoint, outlook, teams).

Sono richieste altresì competenze digitali di livello base, così come declinate nel Syllabus “Competenze digitali per la PA”.

Tra le competenze trasversali, sono richieste: attitudine al lavoro di gruppo e orientamento all’utenza, ottime capacità relazionali, negoziali e di comunicazione, sia in forma scritta che in forma orale, anche in contesti internazionali, capacità organizzative, flessibilità, precisione, proattività e orientamento agli obiettivi, attitudine ad individuare e a risolvere, in maniera costruttiva, i problemi attinenti al ruolo e forte motivazione a ricoprire lo stesso, disponibilità a brevi viaggi di lavoro in Italia e all’estero.

Requisiti

Per poter partecipare al concorso è necessario essere in possesso di uno tra i seguenti titoli di studio;

  • Diploma di laurea conseguito secondo le modalità precedenti l’entrata in vigore del D.M. 509/99 e del D.M. n. 270/2004 (vecchio ordinamento);
  • Laurea di primo livello (Triennale) conseguita ai sensi del D.M. 509/99 e del D.M. 270/04;
  • Laurea specialistica conseguita ai sensi del D.M. 509/99;
  • Laurea magistrale conseguita ai sensi del D.M. 270/04.


Saranno inoltre ammessi i titoli di studio dichiarati equipollenti dalla normativa vigente.

Programma di esame

Gli esami consisteranno in una prova scritta, che verrà svolta anche tramite l’ausilio di strumenti informatici, ed una prova orale. 

Entrambe le prove potranno svolgersi parzialmente in lingua inglese.

Tutte le prove potranno essere svolte in presenza o a distanza per via telematica, utilizzando lo strumento della teleconferenza in audio e video mediante anche la piattaforma Teams, Zoom e/o analoghi applicativi (la postazione da cui i candidati sosterranno le prove dovrà essere dotata di webcam, di microfono e cuffie e/o casse audio - indispensabili per il riconoscimento del candidato a pena di esclusione).

PROVA SCRITTA

La prova scritta, anche a contenuto teorico pratico, parzialmente in lingua inglese, che sarà svolta tramite l’ausilio di strumenti informatici, avrà ad oggetto l’accertamento della conoscenza di uno o più dei seguenti argomenti:

  • struttura, finalità e caratteristiche dei principali programmi di finanziamento per la ricerca a livello regionale, nazionale ed europeo;
  • negoziazione, gestione e rendicontazione dei progetti competitivi per la ricerca, ivi inclusi gli aspetti giuridici, finanziari, proprietà intellettuale, open science;
  • organizzazione dei servizi di supporto del personale docente e ricercatore per la partecipazione a finanziamenti competitivi per la ricerca;
  • struttura e regolamenti dell’Ateneo di Bologna rilevanti per la ricerca e l’innovazione.

Nel corso della prova scritta verrà anche accertata la conoscenza delle applicazioni informatiche più diffuse, con particolare riferimento ai programmi Word ed Excel.

Conseguono l’ammissione alla prova orale i candidati che abbiano riportato nella prova scritta una votazione di almeno 21/30 o equivalente.

 

PROVA ORALE

La prova orale, che si svolgerà parzialmente in lingua inglese, verterà sugli argomenti oggetto del profilo.

Verranno inoltre valutate le competenze digitali, con riferimento al livello di base, relative a:

  • Dati, informazioni e documenti informatici (gestire dati, informazioni e contenuti digitali; produrre, valutare e gestire documenti informatici);
  • Comunicazione e condivisione (comunicare e condividere all’interno dell’amministrazione; comunicare e condividere con cittadini, imprese ed altre PA);
  • Sicurezza (proteggere i dispositivi; proteggere i dati personali e la privacy);
  • Servizi on-line (conoscere l'identità digitale; erogare servizi on-line);
  • Trasformazione digitale (conoscere gli obiettivi della trasformazione digitale; conoscere le tecnologie emergenti per la trasformazione digitale).

Durante il colloquio la commissione, inoltre, verificherà gli aspetti motivazionali e attitudinali connessi con le attività riferite al ruolo da ricoprire. Particolare attenzione sarà prestata alla valutazione delle capacità del candidato di collegare gli aspetti teorici con la soluzione di casi pratici.

La prova orale si intenderà superata con una votazione complessiva di almeno 21/30 o equivalente.

Diario delle prove

La prova scritta si terrà il giorno 31 gennaio 2022 alle ore 9,30 presso il Padiglione Polivalente Quartiere Fieristico di Bologna – Piazza della Costituzione 4/a - Bologna.
Tale avviso ha valore di notifica per tutti i candidati partecipanti alla selezione, senza bisogno di ulteriore comunicazione.

Il giorno 3 febbraio 2022 su questa pagina web saranno pubblicati in forma anonima i risultati della prova scritta che verranno associati ai candidati mediante il Codice PICA, rilasciato al momento della presentazione della domanda di concorso, e tale comunicazione individuerà i candidati ammessi alla prova orale.

La prova orale si svolgerà dal giorno 21 febbraio 2022 alle ore 9,00 (l’esatto calendario di svolgimento sarà pubblicato in data 3 febbraio 2022).

Il giorno 17 gennaio 2022 su questa pagina web potrà essere pubblicato un eventuale rinvio della prova scritta e/o della prova orale dovuto a motivi organizzativi, nel rispetto dei termini di convocazione previsti dalla normativa vigente. In mancanza della suddetta pubblicazione, i candidati si dovranno presentare per sostenere la prova scritta nel giorno e nel luogo già sopra indicati, muniti di un documento di riconoscimento allegato all’atto della presentazione della domanda di partecipazione, e cioè il giorno 31 gennaio 2022 alle ore 9,30 il Padiglione Polivalente Quartiere Fieristico di Bologna – Piazza della Costituzione, 4/a – Bologna.

Ricordiamo che tutti i candidati sono ammessi al concorso con riserva. L’Amministrazione può disporre in qualsiasi momento, con proprio provvedimento motivato, anche successivamente allo svolgimento delle prove d’esame, l’esclusione dal concorso stesso per difetto dei requisiti prescritti. L’esclusione verrà comunicata direttamente all’interessato.

Modalità di consegna

Nessuna domanda dovrà essere più inviata tramite raccomandata, né tramite Posta Elettronica Certificata, né consegnata a mano.

La domanda di ammissione alla selezione pubblica, nonché i relativi allegati, dovranno essere presentati esclusivamente online, utilizzando la piattaforma Pica (Piattaforma Integrata Concorsi Atenei), disponibile alla pagina del portale PICA entro il termine perentorio di trenta giorni (NB non 20 come il refuso contenuto nel bando di concorso), che decorre dal giorno successivo a quello di pubblicazione del bando di concorso sul Portale di Ateneo, ovvero entro le ore 13.00 (ora italiana) del giorno 23 dicembre 2021.

La data di presentazione online della domanda di partecipazione alla selezione è certificata dal sistema informatico mediante ricevuta che verrà automaticamente inviata via e-mail al candidato. Allo scadere del termine utile per la presentazione, non sarà più possibile presentare la domanda.

Il candidato dovrà inserire tutti i dati richiesti per la produzione della domanda ed allegare, in formato elettronico, i documenti previsti. Entro la scadenza di presentazione della domanda il sistema consente il salvataggio in modalità bozza, ma la procedura di compilazione e l’invio informatico della domanda dovranno essere completati entro e non oltre la data e l’ora di scadenza del bando.

Per ulteriori informazioni, scaricare e consultare le allegate Istruzioni Tecniche.

Per la segnalazione di problemi esclusivamente tecnici contattare il seguente indirizzo e-mail unibo@cineca.it 

Tassa

Il pagamento del contributo, non rimborsabile, pari a 10 Euro, andrà effettuato entro i termini di scadenza del presente bando ed esclusivamente mediante pagamento PagoPA, collegandosi al sito PagoPA.

La ricevuta comprovante il pagamento effettuato andrà allegata nell'apposita sezione della domanda di concorso