Rif. 7957 - concorso pubblico, per esami, a n.1 posto di Cat. D1, area tecnica, tecnico scientifica ed elaborazione dati, per le esigenze del laboratorio DIFA-OPH (Open Physics Hub), presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia di questo Ateneo

Tipologia Concorsi pubblici a tempo indeterminato
Categoria D1
Area Tecnica, tecnico scientifica ed elaborazione dati
Posti 1
Struttura Dipartimento di Fisica e Astronomia
Regime impegno Tempo pieno
Sede di servizio Bologna
Pubblicazione bando Gazzetta Ufficiale - 4a Serie Speciale "Concorsi ed Esami" n.84 del 22/10/2019
Scadenza bando

21/11/2019

Avvisi Risultati prova scritta (vd Stato dei Lavori)
Data di aggiornamento Aggiornamento 13/12/2019
Professionalità ricercata

La professionalità ricercata è quella di un tecnico a supporto delle attività di ricerca di tipo strumentale che si svolgeranno nel laboratorio DIFA-OPH (Open Physics Hub). Sono richieste competenze relative alla micro-nano fabbricazione di sensori elettronici innovativi, ai metodi e gli apparati per la determinazione delle caratteristiche ottiche ed elettroniche di materiali avanzati e sensori, e alla progettazione e implementazione di dispositivi e sistemi elettronici integrati per la rivelazione di segnali. È richiesta capacità di lavorare in gruppo e di coadiuvare i docenti e i ricercatori nella formazione di laureandi e dottorandi che utilizzeranno il laboratorio.

 

Le competenze tecniche richieste sono:

  • micro-nano fabbricazione di sensori elettronici innovativi, mediante processi di litografia ottica e a scrittura laser, deposizione di film sottili da evaporazione termica e da fase liquida di metalli, ossidi e semiconduttori, anche su substrati non convenzionali;
  • metodi per la determinazione (anche alla nanoscala) delle caratteristiche ottiche, elettroniche e di trasporto di sensori;
  • sviluppo e manutenzione di apparati per la sintesi, deposizione e caratterizzazione di materiali innovativi per applicazioni sensoristiche;
  • progettazione e implementazione di dispositivi e sistemi elettronici integrati per la rivelazione di segnali;
  • sistemi a flusso di gas, sistemi meccanici per la manipolazione di campioni in ambiente da vuoto e criogenico e con precisione micrometrica;
  • progettazione e implementazione di apparati fotonici per la caratterizzazione di sensori e materiali innovativi;
  • sistemi di controllo hardware, con particolare riferimento all’ambiente LabView.


Il tecnico è destinato a svolgere, principalmente, le seguenti attività:

  •  utilizzo, manutenzione, gestione e implementazione della strumentazione impiegata nel laboratorio (banco ottico a laser UV-Vis in spettroscopia e assorbimento);
  •  catena per la caratterizzazione della raccolta di carica in rivelatori;
  •  microwriter, plasma cleaner e blade-coater per la microfabbricazione; banco a X-ray microfocus;
  •  Utilizzo portacampioni a micromanipolatori e camere in atmosfera controllate (operanti con flussi di gas, in vuoto e a temperature criogeniche);
  •  update e upgrade della strumentazione del laboratorio;
  •  sviluppo software per interfacciamento apparati e acquisizione dati.
Programma di esame

PROVA SCRITTA
La prova scritta, anche a contenuto teorico-pratico, avrà ad oggetto uno o più dei seguenti argomenti:

  • Micro-nano fabbricazione di sensori elettronici innovativi.
  • Metodi e apparati per la determinazione delle caratteristiche ottiche ed elettroniche di sensori
  • Progettazione e implementazione di dispositivi e sistemi elettronici integrati per la rivelazione di segnali.
  • apparati criogenici e apparati per la generazione e la misura dell’alto ed ultra – alto vuoto
  • Sistemi fotonici per la caratterizzazione di sensori e materiali innovativi.
  • Sistemi di controllo hardware, con particolare riferimento all’ambiente LabView

 

 

PROVA ORALE
La prova orale verterà sugli argomenti della prova scritta, nonché su nozioni di legislazione universitaria. Particolare attenzione sarà rivolta alle principali metodologie sperimentali per la micro-nano fabbricazione e caratterizzazione di materiali e sensori elettronici innovativi e alla progettazione e utilizzo di sistemi di misura integrati. Sarà inoltre accertata la conoscenza della lingua inglese nonché degli applicativi informatici di uso più comune. Durante il colloquio la commissione verificherà infine gli aspetti motivazionali e attitudinali connessi con la posizione da ricoprire.

Diario delle prove

 

 

 

Il giorno 25 novembre 2019 sulla suddetta pagina web potrà essere pubblicato un eventuale rinvio delle prove scritte e/o della prova orale dovuto a motivi organizzativi, nel rispetto dei termini di convocazione previsti dalla normativa vigente.
In mancanza della suddetta pubblicazione, i candidati si dovranno presentare per la prova scritta nel giorno e nel luogo indicati, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, e cioè il giorno 9 dicembre 2019 alle ore 14:30 presso il Dipartimento di Fisica ed Astronomia - Sala Riunioni (1 piano) – Viale Berti Pichat, 6/2 – Bologna.

 

 

Commissione

D.D. 9349/306095 del 3 dicembre 2019

Presidente    Dott.ssa Maria Giovanna PIAZZA
Componente Prof. Federico BOSCHERINI
Componente Dott.ssa Rosa BRANCACCIO
Segretario     Dott.ssa Silvia RAMBALDI  

Prova scritta

La prova scritta si terrà il giorno
9 dicembre 2019 alle ore 14:30
presso il Dipartimento di Fisica ed Astronomia - Sala Riunioni (1 piano)
Viale Berti Pichat, 6/2 – Bologna.

Tale avviso ha valore di notifica per tutti i candidati partecipanti alla selezione, senza bisogno di ulteriore comunicazione.

Prova orale

La prova orale si svolgerà il giorno
19 dicembre 2019, alle ore 9:30
presso il Dipartimento di Fisica ed Astronomia - Sala Riunioni (1 piano)
Viale Berti Pichat, 6/2 – Bologna

Tale avviso avrà valore di notifica per tutti i candidati ammessi, senza bisogno di ulteriore comunicazione.

Risultati

Il giorno 13 dicembre 2019 sul questa pagina web saranno pubblicati in forma anonima i risultati della prova scritta che verranno associati ai candidati mediante il Codice PICA, rilasciato al momento della presentazione della domanda di concorso. Tale comunicazione individuerà i candidati ammessi alla prova orale, che dovranno presentarsi, senza bisogno di altro preavviso, il giorno stabilito.

Esiti delle prove Esiti prove [.csv]