87329 - Teaching of the History of Art (1)

Course Unit Page

Academic Year 2018/2019

Learning outcomes

Classes will try to offer a general approach to history of teaching Art history and its historical development (starting from the second half of the Nineteenth century) and keys for discipline teaching. Students are hoped to acquire on one side the abilities which are necessary for the principles of teaching history of art in high school, with particular regard to the evolution of methods throught wich to achieve some methodologies in educational planning related to the History of Arts, a basic approach to technologies for teaching and learning the discipline and about planning and teaching practice.

Course contents

The lessons will be about general issues of the subject This course aims to offer a guidance for students to prepare at best the final examination and it introduces them in the study offering the historical lines of teaching methods to face. On the one hand, several methodological list of topics will include the main strands: the study of the arts in high Italian school during the nineteenth century and its development in the first half of the twentieth century with a particular focus on models of teaching; introduction of art history discipline in secondary school; the tools used (artistic teaching, photographs, manuals, internet, etc.).

Readings/Bibliography

For the preparation of the written exam all students are required to study in a critical and accurate way the following text, list A:

  • La storia dell'arte nella scuola italiana. Storia, strumenti, prospettive, numero monografico, "Ricerche di Storia dell'arte", n. 79, 2003, di cui si dovranno approfondire i seguenti articoli: Massimo Ferretti, Editoriale: Elena Franchi, Dalle cattedre ambulanti all'insegnamento ufficiale: l'ingresso della storia dell'arte nei licei; Simonetta Nicolini, Il manuale: un modello per imparare la storia dell'arte, dall'epoca della riforma Gentile fino agli anni Sessanta; Massimo Ferretti, L'uso delle immagini nei manuali scolastici di storia dell'arte; Maria Mignini, Storia dell'arte al femminile. L'insegnamento delle donne nel liceo classico durante il fascismo; Claudio Stoppani, La "Storia dell'arte italiana" di Giulio Carlo Argan; Alessandra Rizzi, Considerazioni sull'insegnamento della storia dell'arte: scuola e stereotipi; Marisa Dalai Emiliani, Attualità e futuro dell'insegnamento della storia dell'arte. Una riflessione tra orientamenti metodologici della ricerca e riforme istituzionali, in totale pp. 4-92.
  • Cesare de Seta , Perché insegnare la storia dell'arte, Roma, Donzelli, 2008
  • MarinellaPigozzi, Fototeche d’arte e didattica: la realtà universitaria bolognese, inInsegnare la storia dell’arte, a cura di A. Ghirardi, C. Franzoni, S. Simoni, S. Nicolini, Bologna, CLUEB, 2009, pp. 83-108.

For non-attending students, an orientation on particular problems of artistic education treated in class can be derived from the following texts, list B

  • Enrico Castelnuovo, Di che cosa parliamo quando parliamo di storia dell’arte?, in Id., La cattedrale tascabile. Scritti di storia dell’arte, Livorno, sillabe, 2000, pp. 69-84.
  • Simonetta Nicolini, Il museo mancato: nota sulle raccolte dell’Istituto Statale d’Arte di Bologna, in «Arte a Bologna. Bollettino dei Musei Civico d’arte antica», n. 6, 2007, pp. 187-194.
  • Simonetta Nicolini, Metamorfosi del vedere: il cinema per la didattica dell’arte in Henri Focillon e Carlo Ludovico Ragghianti, in «Griseldaonline», n. VIII, Metamorfosi, 25 maggio 2010, http://www.griseldaonline.it/percorsi/metamorfosi/nicolini.htm
  • Simonetta Nicolini, «Per l’educazione artistica del popolo»: iconografie e narrazioni dell’istruzione e della scuola dalle pagine di «Emporium», in Emporium. Parole e figure tra il 1895 e il 1964, a cura di Giorgio Bacci, Massimo Ferretti, Miriam Fileti Mazza (Incontro di studio, Pisa, Scuola Normale Superiore, 30 e 31 maggio 2007),Pisa, Edizioni della Normale, 2009, pp. 271-315
  • Simonetta Nicolini, «Occhi limpidi e cuore puro». La storia dell’arte raccontata ai ragazzi da Guido Edoardo Mottini, in «History of Education and Children’s Literature», IV/2 (2009), pp. 167-195.
  • Simonetta Nicolini, Fra teoria e materiali: il manuale e alcuni problemi di metodo per gli insegnanti di storia dell’arte, in Insegnare la storia dell’arte, a cura di A. Ghirardi, C. Franzoni, S. Simoni, S. Nicolini, Bologna, CLUEB, 2009, pp. 23-52
  • Simonetta Nicolini, Con gli occhi dei bambini. Per un’antologia ‘minima’ fra arte e letteratura, in http://www.griseldaonline.it/percorsi/verita-e-immaginazione/nicolini.htm, Verità e immaginazione, numero IX, 2009-2010, 28.6.2010
  • Simonetta Nicolini, Postfazione/2. Con i bambini nell’atelier di Federico Moroni: per un contesto attorno a una storia, in Federico Moroni pittore, a cura di Silvia Baldini, Orlando Piraccini, contributi di Luca Cesari, Michela Gori, Simonetta Nicolini, imc Istituto dei Musei Comunali, Città di Santarcangelo di Romagna, 2010, pp. 73-78
  • Simonetta Nicolini, Insegnare la storia dell’arte: uno sguardo al passato per alcune considerazioni sul futuro, in Educare allo sguardo. Esperienze, autobiografie e riflessioni, a cura di Gisella Vismara, Milano, Accademia di Belle Arti di Brera, 2010, pp. 77-89
  • Simonetta Nicolini, Uno spirito civile, in «IBC», anno XVIII, n. 3, luglio settembre 2011, pp. 26-28
  • Simonetta Nicolini, «…una specie di eredità intellettuale»: orientamenti dell’insegnamento dell’intaglio e dell’intarsio tra Otto e Novecento, inIntagli e tarsie fra Gotico e Rinascimento, a cura di Gabriele Donati e Valeria E. Genovese, premessa di Massimo Ferretti, Atti del convegno Pisa, Scuola Normale Superiore 30-31 ottobre 2009, Pisa, Edizioni della Normale, 2013, pp. 363-387
  • Simonetta Nicolini, Stefano Bottari e l’insegnamento della storia dell’arte nella scuola italiana (con un’appendice di tre lettere di Carlo Ludovico Ragghianti), in "Predella journal of visual arts", n°33, 2013, (www.predella.it )
  • Elena Franchi, Dalla didattica delle mostre alla Mostra Didattica Nazionale del 1925: la formazione dell’insegnante e il recupero del patrimonio storico dimenticato, «Predella» numero monografico Il sonno della ragione genera mostre?, a cura di Gerardo De Simone, Emanuele Pellegrini, n. 16, 2006, pp. 133-136.
  • Michela Di Macco, Un manuale nella storia della storia dell’arte, in C.G. ARGAN, Storia dell’arte italiana. I Dall’antichità a Duccio, Firenze 2002, pp. IX-XXVI.
  • Juri Meda, Sgorbi e scarabocchi. Guida ragionata alle collezioni storiche di disegni infantili, in «History of Education & Children’s Literature», II, 1 (2007), pp. 349-372
  • Juri Meda, Musei della scuola e dell’educazione. Ipotesi progettuale per una sistematizzazione delle iniziative di raccolta, conservazione e valorizzazione dei beni culturali delle scuole, in «History of Education & Children’s Literature», V, 2 (2010), pp. 489-501

Teaching methods

Lectures.

Assessment methods

The final examination will be in a written form for the preparation of which is recommended the intelligent use of the bibliography to orientate towards the main problems. Non-attending students shall follow these same indications for those attending, but with some more readings suggestions; those attending will use their presence as a guide for a better preparation. Everyone is asked for a critical and in-depth reading of the chosen bibliography.

Evaluation criteria: It will be assessed as excellent the performance of those students achieving an organic vision of the course contents, the use of a proper specific language, originality of reflection and familiarity with the methodological analysis tools will be evaluated with marks of excellence. It will be assessed as discrete the performance of those students showing mostly mechanical or mnemonic knowledge of the subject, disarticulated synthesis. It will be assessed as barely sufficient the performance of those students showing learning gaps, inappropriate language, lack of knowledge of the instruments of contents. It will be assessed as insufficient the performance of those students showing learning gaps, inappropriate language, no orientation within the recommended bibliography and inability to articulate the topics.

Teaching tools

Slides and texts.

Office hours

See the website of Simonetta Nicolini