FAQ - Risposte alle domande frequenti su verifiche e OFA

Cosa sono gli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA)?

Sono le attività formative individuate dai singoli corsi di laurea di primo ciclo o a ciclo unico per assolvere i debiti formativi assegnati agli studenti ammessi al primo anno di corso, nel caso non siano risultati in possesso delle conoscenze richieste per l'accesso.

Se la verifica delle conoscenze non è positiva, vengono attribuiti uno o più OFA da assolvere nel primo anno di corso, entro la data stabilita dagli Organi Accademici, pena l'iscrizione in qualità di ripetente del primo anno nell'anno accademico successivo.

Nei corsi di studio ad accesso programmato, sono assegnati gli Obblighi Formativi Aggiuntivi agli studenti ammessi con una votazione inferiore ad una soglia minima prefissata, secondo le indicazioni riportate nel bando di ammissione. 

Ogni corso di studio prevede, ai fini dell'immatricolazione, proprie modalità di verifica delle conoscenze richieste per l'accesso e di superamento degli OFA eventualmente attribuiti; occorre consultare i siti delle Scuole o dei Corsi di studio per informarsi in tempo utile su tali specifiche modalità.

Come si superano gli Obblighi Formativi Aggiuntivi? C'è una scadenza?

Ogni corso di studio di primo ciclo o a ciclo unico prevede specifiche modalità per il superamento degli OFA e una scadenza stabilita dagli Organi Accademici, consultabile sul Portale di Ateneo.

Le modalità di superamento degli OFA sono sostanzialmente due:

  1. Diretta: prevede il superamento di una prova specificamente prevista;
  2. Indiretta: per ogni tipo di OFA viene indicato un elenco di esami che, qualora superati, comportano l’assolvimento dell'OFA.

Inoltre, si considerano assolti gli Obblighi Formativi Aggiuntivi assegnati nel caso in cui siano state superate tutte le attività formative previste nel primo anno di corso, escluse le eventuali attività a scelta libera.

Attualmente la scadenza per il superamento degli OFA è il 31 marzo di ciascun anno, che coincide col termine ultimo della sessione d'esami dell'anno accademico d'immatricolazione (ad. es. entro il 31 marzo 2017 per gli OFA assegnati agli studenti immatricolati nell'Anno Accademico 2015/2016).

Consulta il Portale di Ateneo, i siti delle Scuole e dei Corsi di studio, per conoscere le modalità di assolvimento degli OFA e sugli appelli disponibili per superarli entro la scadenza stabilita.

Cosa succede se non supero gli OFA?

A partire dalla data di apertura delle iscrizioni nell'Anno Accademico successivo e fino alla scadenza ultima per l'assolvimento degli OFA (31 marzo successivo), gli studenti in debito di OFA che rinnovano l'iscrizione vengono iscritti direttamente al secondo anno di corso, se hanno già superato gli obblighi, oppure vengono iscritti al secondo anno in forma condizionata.

Fino al 31 marzo, man mano che gli studenti assolvono gli OFA, l'iscrizione condizionata viene mutata in iscrizione regolare al secondo anno di corso.

Dopo il 31 marzo, il mancato superamento degli OFA comporta l'iscrizione in qualità di ripetente del primo anno di corso nell'anno accademico successivo, mantenendo gli Obblighi Formativi Aggiuntivi.

Cosa comporta la mia iscrizione condizionata al secondo anno, dato che non ho superato gli OFA entro la data di apertura delle iscrizioni?

Se non hai superato l’OFA entro la data di apertura delle iscrizioni e ti iscrivi al secondo anno in forma condizionata:

  • puoi presentare comunque il piano di studi per il secondo anno;
  • non puoi iscriverti a prove di esame del secondo anno fino a quando non avrai assolto l’OFA;
  • potrai iscriverti definitivamente al secondo anno e potrai sostenere gli esami del secondo anno solo dopo aver superato l’OFA;
  • risulterai iscritto come ‘ripetente del primo anno’ se entro il primo anno di corso (scadenza ultima 31 marzo), non avrai ancora superato gli OFA.

Cosa comporta l'iscrizione come ‘ripetente del primo anno’, a causa del mancato superamento degli OFA entro il primo anno di corso?

  • Puoi sostenere unicamente gli esami presenti nel piano di studio del primo anno di corso e cercare di assolvere gli OFA in tempo utile per poterti iscrivere al secondo anno di corso nell'anno accademico successivo;
  • non puoi frequentare lezioni di anni successivi al primo;
  • se ti iscrivi a singoli insegnamenti (avendo già un titolo di primo ciclo) i relativi CFU acquisiti durante l’anno frequentato come ‘ripetente’, non potranno essere successivamente riconosciuti in carriera;
  • ai fini della Decadenza dagli studi, l’anno di ripetenza è equiparato a un’iscrizione fuori corso.