Competenze trasversali

L'acquisizione delle competenze cosiddette "trasversali" (o, in inglese, "Soft Skills") fornisce allo studente un primo bagaglio di conoscenze, abilità e qualità che entrano in gioco quando si deve tradurre una competenza in comportamento rispondendo ad un'esigenza dell'ambiente organizzativo.

Cosa sono le competenze trasversali

Le competenze trasversali prescindono da competenze disciplinari specifiche ma sono piuttosto capacità fondamentali nel lavoro, senza le quali le organizzazioni faticano a raggiungere i propri obiettivi. Tali competenze attengono ad ambiti cognitivi, realizzativi, manageriali, relazionali e comunicativi. 

Oggi, sempre più, gli esperti nella ricerca e nella selezione di risorse umane pongono molta attenzione al possesso delle abilità trasversali.

Ed è proprio per favorire l'inserimento nel mondo del lavoro dei propri studenti che l'Ateneo di Bologna offre corsi di Imprenditorialità, Information Literacy, Approccio al mondo del lavoro, Consulenza del lavoro e fiscale, Creativity and Innovation, Employability, Pensiero computazionale, Project management, Laboratori di lingua italiana e insegnamenti di lingue come arabo, cinese, portoghese, tedesco. 

Chi può iscriversi

Possono accedere al progetto tutti gli studenti iscritti in corso all’a.a. 2017/18.
Le attività formative potranno essere inserite dallo studente nel proprio percorso didattico, nell'ambito dei crediti a scelta, (lettera D), direttamente attraverso la compilazione del piano di studio via web.

Competenze trasversali 2017/18

Consulta l'offerta di competenze trasversali 2017/18