Foto del docente

Olivia Levrini

Professoressa associata

Dipartimento di Fisica e Astronomia

Settore scientifico disciplinare: FIS/08 DIDATTICA E STORIA DELLA FISICA

Collaborazioni

Collaborazione formale con:
Liceo A. Einstein, Rimini
Paese:
Italia
Descrizione:
Collaborazione formale nell'ambito del progetto europeo I SEE: Inclusive STEM Education to Enhance the capacity to aspire and imagine future careers (ERASMUS +, KA2, 2016-1-IT02-KA201-024373, 01/09/2016 - 31/08/2019
Collaborazione formale con:
Hamrahlid College, Reykjavik
Paese:
Islanda
Descrizione:
Collaborazione formale nell'ambito del progetto europeo I SEE: Inclusive STEM Education to Enhance the capacity to aspire and imagine future careers (ERASMUS +, KA2, 2016-1-IT02-KA201-024373, 01/09/2016 - 31/08/2019
Collaborazione formale con:
Fondazione Golinelli
Paese:
Italia
Descrizione:
Collaborazione formale nell'ambito del progetto europeo I SEE: Inclusive STEM Education to Enhance the capacity to aspire and imagine future careers (ERASMUS +, KA2, 2016-1-IT02-KA201-024373, 01/09/2016 - 31/08/2019
Collaborazione formale con:
Association for Science Education (ASE), London
Paese:
Gran Bretagna e Irlanda del Nord
Descrizione:
Collaborazione formale nell'ambito del progetto europeo I SEE: Inclusive STEM Education to Enhance the capacity to aspire and imagine future careers (ERASMUS +, KA2, 2016-1-IT02-KA201-024373, 01/09/2016 - 31/08/2019
Collaborazione formale con:
Icelandic Environment Association (IEA)
Paese:
Islanda
Descrizione:
Collaborazione formale nell'ambito del progetto europeo I SEE: Inclusive STEM Education to Enhance the capacity to aspire and imagine future careers (ERASMUS +, KA2, 2016-1-IT02-KA201-024373, 01/09/2016 - 31/08/2019
Collaborazione formale con:
University of Helsinki
Paese:
Finlandia
Descrizione:
Collaborazione formalizzata nel progetto europeo I SEE: Inclusive STEM Education to Enhance the capacity to aspire and imagine future careers (ERASMUS +, KA2, 2016-1-IT02-KA201-024373, 01/09/2016 - 31/08/2019
Collaborazione con:
Graduate School of Education, University of California at Berkeley
Paese:
Stati Uniti D'America
Descrizione:
Facendo seguito ad un periodo di ricerca a Berkeley (presso il gruppo del prof. diSessa) nell'ambito del progetto 'Marco Polo', è stata stabilita una collaborazione con ricercatori statunitensi che si è concretizzata in: i) organizzazione del simposio “Why complexity is important for learning” at the AERA conference, San Francisco 2006 (chair O. Levrini; speakers J. Bamberger (Emerita MIT), A. diSessa (GSE), O. Levrini. O. Parnafes (GSE); discussant D. Hammer (University of Maryland); ii) produzione dell'articolo Levrini O., diSessa A.A. (2008), How Students Learn from Multiple Contexts and Definitions: Proper Time as a Coordination Class, Physical Review Special Topics - Physics Education Research 4, 010107; iii) produzione del contributo “Levrini O., diSessa A.A., How humble theory and analysis of classroom data improve each other”, to the symposium “Modeling micro-processes of learning and conceptual change” organized by M. Levin L. Barth-Cohen, AERA Conference (San Diego, April 2009); iv) partecipazione ai workshops organizzati dalla Comunità KiP (Knowledge in Pieces) (San Diego 2009; Chicago 2010) (https://sites.google.com/site/kipcommunity/Home).
Collaborazione con:
Western Michigan University
Paese:
Stati Uniti D'America
Descrizione:
Collaborazione con la Prof.ssa Mariana Levin, Assistant Professor of Mathematics, Western Michigan University (USA), per sviluppare un modello di analisi qualitativa di dati di classe in grado di indagare la relazione tra discorsi di classe e approcci individuali all'apprendimento. Particolare enfasi è data al ruolo di mediazione dell'insegnante nell'orchestrare discussioni collettive. La collaborazione ha portato a: i) due comunicazioni a congressi: a) Levin, M., Fantini, P., Tasquier, G., Levrini O. (2013). Tuning individual and collective dynamics in classroom discussions: An empirical study, EARLI, 15th Biennal Conference EARLI 2013, Munich, 27-31 August, 2013; b) Fantini, P., Levin, M., Levrini, O., Tasquier, G., (2014). Pulling the rope and letting it go: analyzing classroom dynamics that foster appropriation. E-Book Proceedings of the ESERA 2013 Conference, Nicosia, Cyprus, September 2-7, 2013. ii) un articolo: Levrini O., Fantini P., Pecori B., Tasquier G., Levin, M. (2015). Defining and Operationalizing ‘Appropriation’ for Science Learning, Journal of the Learning Sciences, 24(1), 93-136, DOI: 10.1080/10508406.2014.928215
Collaborazione formale con:
Istituto Per la Microelettronica e i Microsistemi del CNR - Sezione di Bologna
Paese:
Italia
Descrizione:
La collaborazione con Giorgio Lulli dell'IMM-CNR di Bologna ha portato alla realizzazione del sito web dedicato alla divulgazione dell'esperimento sull'interferenza di singoli elettroni (http://l-esperimento-piu-bello-della-fisica.bo.imm.cnr.it/index.html), nonché alla realizzazione di un DVD: Gonzalez D.L.; Levrini O.; Lulli G.; Zanasi D. (2011). Interferenza di elettroni: L'esperimento più bello. Il documentario, nel corso del 2011, è stato presentato in diverse occasione, tra le quali al Festival della Scienza, Genova (http://www.festivalscienza.it/site/home/programma/giorno-per-giorno/28-ottobre/lesperimento-piu-bello-della-fisica.html).