Foto del docente

Marco Ercoles

Ricercatore a tempo determinato tipo b) (senior)

Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica

Settore scientifico disciplinare: L-FIL-LET/02 LINGUA E LETTERATURA GRECA

Curriculum vitae

1) Dottore in Lettere classiche (laurea quadriennale) dal 28 ottobre 2004, dopo avere discusso presso l'Università di Bologna una tesi intitolata Stesichori testimonia vetera ad artem pertinentia  (relatore C. Neri, correlatore R. Tosi) giudicata meritevole del massimo dei voti, della lode e della dignità di stampa. Dottore di Ricerca in Filologia Greca e Latina dal  5 giugno 2008, dopo avere discusso la dissertazione intitolata Stesicoro: testimonianze. Edizione critica, traduzione e commento con E. Cingano e P.J. Finglass. Cultore della materia per i corsi di Metrica e musica greca e di Storia della musica greca (corsi per i quali ha svolto e svolge seminari), a partire dall'a.a. 2008/2009. Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Filologia Classica e Medioevale dell'Ateneo bolognese, poi Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica, nell'àmbito di progetti relativi ai frammenti lirici adespoti («Frammenti lirici greci adespoti: fra tradizione e innovazione», 2009/2010) e all'evoluzione delle forme meliche nella Grecia antica («Tra metrica e musica: aspetti dello sviluppo delle forme meliche greche tra età arcaica ed età ellenistica», 2010/2011; «Tra metrica e musica: aspetti dello sviluppo delle forme meliche greche tra età arcaica ed età classica», 2011/2013). Attualmente è Ricercatore a Tempo Deterrminato in Lingua e Letteratura Greca, a partire dal 6 maggio 2013.

2) Responsabile dell'unità bolognese del Progetto FIRB 2012 Omero, Esiodo, Pindaro, Eschilo: forme e trasmissione dell'esegesi antica .

3) Membro della Segreteria redazionale della rivista «Eikasmós. Quaderni Bolognesi di Filologia Classica», dal 2009, e della sezione bolognese del Centro Italiano per l'Année Philologique, dal 2005. Tra il 2005 e il 2007 ha collaborato con la rivista «Poiesis».

4) Nel periodo 12-22/09/2005 ha partecipato al Terzo seminario papirologico fiorentino, organizzato dai Proff. G. Bastianini, G. Messeri e R. Pintaudi presso l'Istituto papirologico «G. Vitelli». Tra il settembre 2006 ed il luglio 2007 ha svolto due soggiorni di studio a Oxford (c/o Classics Centre e St. John's College), sotto la supervisione del Dr. M. Davies, Fellow del St. John's College.

5) Ha partecipato come relatore a diversi convegni nazionali e internazionali: Ravenna 25/10/2005 (VI Seminario «Le musiche dei Greci: passato e presente. Valorizzazione di un patrimonio culturale»); Cremona, 31/10/2008 (2nd Annual Meeting of MOISA); Bologna, 20/11/2008 (controrelazione alla comunicazione di Krzysztof Bielawski nell'àmbito del VII Europaeum Classics Colloqium); Ravenna, 01/10/2009 (3r d Annual Meeting of MOISA, nell' àmbito del convegno internazionale Moisa Epikhorios: Regional Music and Musical Regions in Ancient Greece . Ravenna 1-3/10/2009); Fermo, 23/02/2013 (lezione pubblica su invito della Delegazione locale dell'AICC); Agrigento, 14/05/2013 (6th Annual Meeting of MOISA); Termini Imerese, 11-12/6/2014 (convegno Stesicoro e Himera. Poeti e atleti nell'antica Grecia); Genova, 2/5/2014 ( Giornata di studi Omero, Esiodo, Pindaro, Eschilo: forme e trasmissione dell'esegesi antica); Bologna, 5-6/6/2014 (convegno Thronos. Grammatica storica degli oggetti di arredo. Prototipi, funzioni, materiali).