Foto del docente

Lorenzo Chiari

Professore ordinario

Dipartimento di Ingegneria dell'Energia Elettrica e dell'Informazione "Guglielmo Marconi"

Settore scientifico disciplinare: ING-INF/06 BIOINGEGNERIA ELETTRONICA E INFORMATICA

Direttore CIRI SCIENZE DELLA VITA E TECNOLOGIE PER LA SALUTE

Didattica

Argomenti di tesi proposti dal docente.

Progetto cod.2018-BDR-1

Titolo orientativo del progetto

Analisi dell’equilibrio statico e dinamico tramite sensori indossabili in pazienti con amputazione transfemorale

Obiettivi principali

Mettere a punto un protocollo di analisi del movimento basato su sensori inerziali indossabili per la valutazione dell’equilibrio statico e dinamico di pazienti con amputazione transfemorale.

Breve descrizione delle attività previste

  • Analisi della letteratura
  • Studio di protocolli perturbativi dell’equilibrio
  • Acquisizione di misure presso il Centro Protesi INAIL di Vigorso di Budrio e, all’occorrenza, presso l’IRCCS Don Carlo Gnocchi a Firenze
  • Analisi del segnale
  • Studio di validità e fattibilità del protocollo
  • Studio dell’integrabilità dei sensori a bordo protesi

Eventuale progetto di riferimento

MOTU

Conoscenze e competenze richieste all’ingresso

Nozioni di biomeccanica e bioingegneria della riabilitazione

Matlab

Durata prevista del progetto (in mesi)

4-6

Eventuali vincolo temporali e logistici del progetto

Progetto da svolgere entro:

dicembre 2019

Progetto da svolgere presso:

Laboratorio di Bologna o Cesena, Centro Protesi di Vigorso di Budrio, IRCCS Don Gnocchi di Firenze (ev.)

Candidato ideale

Laureando triennale □

Laureando magistrale X

Laureando in Elettronica □

Laureando in Biomedica X

Insegnamento

 Laboratorio di Ingegneria Biomedica (L Biomedica, Cesena) □

 Bioingegneria della Riabilitazione (LM Biomedica, Cesena) X

 Elaborazione di Dati e Segnali Biomedici (LM Elettronica, Bologna) □

Correlatore

ing. Pierpaolo Palumbo (pierpaolo.palumbo@unibo.it)

*****

Progetto cod.2018-LAB.BDR.ESB-1

Titolo orientativo del progetto

Sicurezza di protesi di arto inferiore. Studio retrospettivo sull’archivio del Centro Protesi INAIL

Obiettivi principali

Studiare il grado di protezione verso il rischio di caduta offerto da diversi ginocchi protesici

Breve descrizione delle attività previste

  • Analisi dello stato dell’arte: ginocchi protesici e rischio di caduta in amputati
  • Estrazione dati da archivio del Centro Protesi INAIL di Budrio
  • Controllo di qualità dei dati
  • Analisi dati: inferenza statistica, modelli machine learning

Eventuale progetto di riferimento

MOTU

Conoscenze e competenze richieste all’ingresso

  • Affidabilità rispetto al trattamento dati secondo norma di legge
  • Nozioni di analisi dati biomedici

Durata prevista del progetto (in mesi)

3-4

Eventuali vincolo temporali e logistici del progetto

Progetto da svolgere entro:

luglio 2019

Progetto da svolgere presso:

Laboratorio di Bologna o Cesena, Centro Protesi di Vigorso di Budrio

Candidato ideale

Laureando triennale X

Laureando magistrale X

Laureando in Elettronica X

Laureando in Biomedica X

Insegnamento

Laboratorio di Ingegneria Biomedica (L Biomedica, Cesena) X

Bioingegneria della Riabilitazione (LM Biomedica, Cesena) X

Elaborazione di Dati e Segnali Biomedici (LM Elettronica, Bologna) X

Correlatore

ing. Pierpaolo Palumbo (pierpaolo.palumbo@unibo.it)

*****

Progetto cod.2018-BDR.ESB-1

Titolo orientativo del progetto

Strumenti di mobile health per la valutazione di pazienti con amputazione all’arto inferiore

Obiettivi principali

Sviluppo di strumenti portabili per la valutazione funzionale in laboratorio del paziente con amputazione di arto inferiore

Breve descrizione delle attività previste

  • Analisi dello stato dell’arte
  • Messa a punto di un apparato hardware (sensori inerziali o smartphone) e software (per desktop o cellulare) per l’acquisizione dati e segnali, loro analisi, storage e visualizzazione

Conoscenze e competenze richieste all’ingresso

Nozioni di informatica, informatica medica, analisi dati e segnali biomedici, programmazione Android

Durata prevista del progetto (in mesi)

3-6

Eventuali vincolo temporali e logistici del progetto

Progetto da svolgere entro:

dicembre 2019

Progetto da svolgere presso:

Laboratorio di Bologna o Cesena, Centro Protesi di Vigorso di Budrio

Candidato ideale

Laureando triennale □

Laureando magistrale □

Laureando in Elettronica X

Laureando in Biomedica X

Insegnamento

Laboratorio di Ingegneria Biomedica (L Biomedica, Cesena) □

Bioingegneria della Riabilitazione (LM Biomedica, Cesena) X

Elaborazione di Dati e Segnali Biomedici (LM Elettronica, Bologna) X

Correlatore

ing. Pierpaolo Palumbo (pierpaolo.palumbo@unibo.it)

*****

Progetto cod.2018-BDR.ESB-2

Titolo orientativo del progetto

Sviluppo di un sistema modulare basato su sensori inerziali per la valutazione in situ e la compilazione automatica delle schede di rischio di infortunio sul lavoro

Obiettivi principali

La finalità generale del progetto è la creazione di un sistema modulare in grado di misurare in modo oggettivo e completamente automatico, secondo i requisiti e l’accuratezza delle misure definiti nell’ambito della Medicina del Lavoro, il rischio da sovraccarico biomeccanico negli ambienti di lavoro industriali (area automotive, packaging industriale e della produzione e distribuzione alimentare) . Per esempio ci si aspetta un sistema in grado di potere effettuare acquisizioni degli schemi motori adottati dagli operai nella realizzazione delle loro mansioni produttive durante l’intero ciclo di lavoro giornaliero, e la compilazione automatica di moduli quali l’EAWS o l’OCRA. Non solo, lo stesso strumento potrebbe essere utilizzato a fini ergonomici per disegnare postazioni di lavoro che consentano di massimizzare la prestazione e di ridurre al minimo il carico biomeccanico del lavoratore

Breve descrizione delle attività previste

  • Acquisizione con sistema Xsens MVN Analyze (www.xsens.com/MVN/Analyze) una serie di movimenti durante lo spostamento di carichi posti a diverse altezze simulando una postazione di lavoro e registrando sia dati grezzi sia quaternioni in uscita.
  • Implementazione di algoritmi in grado di ricostruire le escursioni articolari escludendo l’uso dei magnetometri
  • Implementazione di algoritmi in grado di ricostruire le escursioni lo spostamento di carichi sulla base delle informazioni acquisite con sistema Xsens MVN Analyze e solette baropodometriche
  • Implementazione di un software con eventuale GUI in grdo di compilare in modo automatico i campi dei moduli quali l’EAWS o l’OCRA sulla base delle informazioni raccolte da sensori inerziali e solette baropodometriche

Conoscenze e competenze richieste all’ingresso

  • Buona conoscenza ambiente di sviluppo Matlab
  • Buona conoscenza dei temi legati alla biomeccanica della funzione motoria
  • Esperienza nel disegno di software con GUI e generazione di report
  • Esperienza in tema di elaborazione di segnali

Durata prevista del progetto (in mesi)

6

Eventuali vincolo temporali e logistici del progetto

Progetto da svolgere entro:

---

Progetto da svolgere presso:

Laboratorio a Cesena o Bologna, Servizio di Medicina del Lavoro, Ospedale S.Orsola-Malpighi Bologna

Candidato ideale

Laureando triennale □

Laureando magistrale X

Laureando in Elettronica X

Laureando in Biomedica X

Insegnamento

Laboratorio di Ingegneria Biomedica (L Biomedica, Cesena) □

Bioingegneria della Riabilitazione (LM Biomedica, Cesena) X

Elaborazione di Dati e Segnali Biomedici (LM Elettronica, Bologna) X

Correlatore 

ing. Alberto Ferrari (alberto.ferrari@unibo.it)