Foto del docente

Fabrizio Lollini

Ricercatore confermato

Dipartimento delle Arti

Settore scientifico disciplinare: L-ART/01 STORIA DELL'ARTE MEDIEVALE

Curriculum vitae

Nato a Bologna il 3 febbraio 1964.
Dopo la laurea in Lettere classiche (Università di Bologna), il Diploma di Specializzazione in Storia dell'arte medioevale e moderna (Università di Milano Statale), e il dottorato in Storia e critica d'arte, ha insegnato come docento a contratto Storia dell'arte medievale e Storia della miniatura presso la Facoltà di Beni Culturali dell'Università di Bologna - sede di Ravenna e presso l'Università "Ca' Foscari" di Venezia.
Dal 1 novembre 2002 è in servizio come ricercatore di Storia dell'arte medioevale presso il Dipartimento di Arti Visive dell'Università degli Studi di Bologna, e ha ottenuto la conferma in ruolo.
- attività istituzionale: dall'anno accademico 2002-03 al 2017-18 ha tenuto il corso di Storia dell'arte medioevale per tutti i corsi di laurea triennale della Facoltà di Lettere e Filosofia; negli anni accademici 2004-05 e 2005-06 ha tenuto il corso di Storia dell'arte medioevale per il Corso di Laurea Specialistica in Storia dell'Arte dell'Università degli Studi di Bologna, nel 2009-10, e nel 2010-11 presso la Magistrale quello di Storia della miniatura del Medioevo e del Rinascimento; negli anni accademici 2003-04, 2004-05, 2005-06, 2006-07 e 2007-08 ha tenuto il corso di Storia dell'arte del Medioevo presso la Scuola di Specializzazione per l'Insegnamento Superiore, indirizzo Arte e Disegno, dell'Università degli Studi di Bologna; ha tenuto il corso e le esercitazioni di Storia della miniatura per la Scuola di Specializzazione in Storia dell'Arte Medioevale e Moderna dell'Università degli Studi di Bologna per gli anni accademici 2003-04, 2004-05, 2005-06, 2006-07, e dal 2011-12 al 2017-18
- master: ha tenuto incontri sul tema della storia dell'arte medioevale presso il Master in Beni Culturali Ecclesiastici (Università degli Studi di Bologna, Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali e Giurisprudenza) negli anni accademici 2002-03, 2003-04, 2004-05, 2005-06 e 2006-07; negli anni accademici 2004-05, 2005-06, 2006-07, 2007-08, 2008-09, 2009-10, 2010-11, 2011-12, 2012-13, 2013-14, 2014-15, 2015-16 e 2017-18 ha tenuto lezioni sul tema "Alimentazione e arti visive" presso il Master Internazionale in Storia e Cultura dell'Alimentazione (Università di Bologna, Facoltà di Lettere e Filosofia); è stato invitato a tenere il medesimo corso anche presso la sede collegata dell'Université di Tours, Francia (2006, 2007, 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013 e 2014)
- ha collaborato all'organizzazione di mostre presso la Biblioteca Malatestiana di Cesena ("Corali miniati del Quattrocento nella Biblioteca Malatestiana" e "Libraria Domini" 1989; "La biblioteca di un medico del Quattrocento: Giovanni di Marco da Rimini" 1998; "Due papi per Cesena" 1999; "«Scritte dal dito di Dio»; Testi biblici e liturgici manoscritti e a stampa della Biblioteca Malatestiana" 2002), Imola ("Miniature della Biblioteca Comunale", 2006), Ferrara ("Cosmè Tura e Francesco del Cossa" 2007), e nella propria città (“Tra le due sponde dell'Adriatico. La pittura nella Serbia del XIII secolo e l'Italia”, Museo Medioevale, 1999; "Il libro si mostra. Dal manoscritto alla stampa attraverso i tesori del Convento dell'Osservanza di Bologna", Convento dell'Osservanza, 2000; "Uomini, denaro, istituzioni. L'invenzione dei Monti di Pietà", Oratorio dei Filippini, 2000; "Duecento. Forme e colori del Medioevo a Bologna", Museo Civico Archeologico, 2000, di cui ha curato anche la didattica e il CD-rom di presentazione); di moltre altre ha partecipato al catalogo (per citare un solo caso, "Giotto e le arti a Bologna", Bologna, Museo Medioevale, 2005)
- responsabile scientifico unico della mostra "Corali miniati di Faenza, Bagnacavallo e Cotignola. Tesori dalla diocesi" (Bagnacavallo, Biblioteca Comunale, 2000)
- ha curato per conto dell'I.B.C. (Istituto per i Beni Culturali) dell'Emilia Romagna la catalogazione dei fondi manoscritti miniati della Biblioteca Comunale Panizzi di Reggio Emilia (1996-97), e della Biblioteca Comunale dell'Archiginnasio di Bologna (2003-04)
- professore presso il Dickinson College (Carlysle, Pennsylvania, U.S.A.), dove ha insegnato nella sede italiana di Bologna per gli anni accademici 2005-06, 2006-07, 2007-08, 2008-09 e 2009-2010 The Arts of Italy, nel 2010-11, 2011-12, 2012-13, 2013-14, 2014-15 e 2015-16 Reading Bologna; nel 2007 è stato invitato nella sede madre per conferenze e lezioni
- membro del comitato scientifico di numerose mostre, tra cui "Cosmé Tura e Francesco del Cossa. L'arte a Ferrara nell'età di Borso d'Este", Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 2007; "Il Gotico a Imola 1350-1450", Imola, Musei di San Domenico, 2008
- docente a corsi di formazione in Conservazione/Custodia dei Beni Culturali (Regione Emilia Romagna, 1998; Comune di Bologna, 2000; Comunità Montana dell'Alto Lazio, 2001)
- partneriato internazionale con progetti della Academia Romena (Accademia di Stato della Romania) e dell'Universitatea Spiru Haret  (Bucarest)
- oltre a quelli organizzati dalla propria sede, è stato invitato a numerosi convegni nazionali e internazionali; nel 2012 e nel 2016 ha curato l'organizzazione scientifica dei convegni internazionali "Le arti e il cibo" e "Le arti e il cibo - encore"
- per l'attività didattica per la laurea triennale nel prossimo anno accademico 2018-19 si veda la guidaweb