Foto del docente

Francesco Quarta

Associate Professor

Department of Sociology and Business Law

Academic discipline: IUS/01 Private Law

News

ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO (PROGRAMMI E LIBRI DI TESTO, SUDDIVISI TRA PRIMO E SECONDO MINI-CICLO)

ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO - Curr. Economia e Management (Prof. F. Quarta)

PROGRAMMA D’ESAME SUDDIVISO IN VISTA DELLE PROVE PARZIALI

 

Come reso noto nell’apposita sezione del sito istituzionalela scelta dei libri di testo è rimessa agli studenti, all’interno della seguente alternativa:

OPZIONE "A" (UN SOLO LIBRO)

P. PERLINGIERI, Istituzioni di diritto civile, Edizioni Scientifiche Italiane, ultima edizione 2020 (**)

OPZIONE "B" (DUE LIBRI):

(1) Per la parte introduttiva: P. PERLINGIERI e P. FEMIA, Nozioni introduttive e principi fondamentali del diritto civile, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 2° ed., 2004 (**)

(2) Per la parte istituzionale: F. GALGANO, Istituzioni di diritto privato, CEDAM, ult.ed. (**)

Si specifica che, indipendentemente dall'opzione prescelta, lo studio dovrà essere accompagnato costantemente dalla consultazione di un'edizione aggiornata del codice civile.

** Di seguito, ripartite fra primo e secondo mini-ciclo (coronati da esami parziali), le indicazioni dei capitoli e dei paragrafi la cui conoscenza è indispensabile ai fini del superamento dell'esame.

Primo mini-ciclo

----------

OPZIONE “A”

P. PERLINGIERI, Istituzioni di diritto civile

- Nozioni introduttive: PARTE PRIMA: § 3 (Diritto, morale e regole non giuridiche), 6 (Sistema, gerarchia, bilanciamento dei princípi), 28 (Fatto, effetto, situazione soggettiva, rapporto), 30 (Fatto, atto e negozio), 31 (Manifestazione espressa e tacita), 32 (Liceità e meritevolezza), 35 (Funzione come sintesi degli effetti essenziali), 36 (Situazioni e rapporto), 38 (Definizioni delle situazioni soggettive attive e passive - si può saltare la parte relativa allo "status"), 39 (Titolarità: legame tra soggetto e situazione), 40 (L’oggetto del rapporto giuridico), 41 (Complessità dei comportamenti ed esercizio delle situazioni soggettive), 42 (Godimento, disposizione e controllo), 48 (Diritto positivo come diritto interpretato), 49 (Responsabilità dell’interprete), 50 (Critica dell’in claris non fit interpretatio) e 51 (Interpretazione e qualificazione del fatto). È consigliata la lettura del § 52.

- Persone fisiche e giuridiche: PARTE SECONDA, § 6 (Capacità di agire), 9 (Protezione delle persone prive di autonomia), 13 (Associazioni non riconosciute), 15 (Comitati), 16 (Associazioni riconosciute) e 17 (Fondazioni).

- Beni, proprietà, diritti reali di godimento: PARTE TERZA, § 18 (I beni), 20 (Poteri di godimento e di disposizione), 23 (Rapporti di vicinato), 26 (Superficie), 28 (Diritti di godimento su cosa altrui), 29 (Usufrutto), 31 (Servitú), 32 (Comunione), 33 (Condominio), 34 (Multiproprietà) e 35 (Azioni a difesa delle situazioni reali di godimento).

- Situazioni reali di garanzia: Pegno e ipoteca: PARTE TERZA, § 90 e 91.

- Situazioni possessorie: PARTE TERZA, lett. C (§§ da 36 a 41 - per intero)

- Prescrizione e decadenza: PARTE TERZA, § 94 (Influenza del tempo sull’acquisto e sull’estinzione delle situazioni), 95 (Prescrizione), 97 (Efficacia “estintiva” della prescrizione), 100 Sospensione e interruzione), 102 (Decadenza).

- Tutele dei diritti e onere della prova: PARTE QUARTA, § 129 (Diverse funzioni della pubblicità), 130 (Trascrizione immobiliare), 139 (Singoli mezzi di prova: prove documentali), 140 (Documento informatico, firme elettroniche e atto pubblico informatico).

- Famiglia: PARTE SESTA, § 5 (Impresa familiare); + PARTE SETTIMA, § 8 (Solidarietà familiare: mantenimento e alimenti), 21 (Unioni civili e convivenze di fatto), 22 (Principio di eguaglianza dei coniugi e diritti e doveri reciproci), 25 (Conseguenze della violazione dei doveri coniugali), 26 (Diritti e doveri delle parti delle unioni civili e delle convivenze), 27 (Dovere di contribuzione e tipologie dei regimi patrimoniali), 28 (Convenzioni matrimoniali), 29 (Regime legale della comunione dei beni), 30 (Segue. Beni esclusi dalla comunione legale), 33 (Fondo patrimoniale - v. pure materiale di approfondimento che sarà fornito dal docente), 34 (Separazione dei beni), 35 (Regimi patrimoniali nelle unioni civili e nelle convivenze); 36 (Impresa familiare: rinvio al § 5 della parte VI), 39 e 40 (Separazione giudiziale e consensuale), 49 (Scioglimento delle unioni civili e cessazione della convivenza).

- Successioni per causa di morte # : PARTE OTTAVA, § 3 (Divieto dei patti successori), 5 (Vocazione, delazione e acquisto), 6 (Capacità di succedere e indegnità), 7 e 25 (Rappresentazione, sostituzione e accrescimento), 14 (Successione c.d. necessaria e categorie di legittimari), 18 (Patto di famiglia), 20 (Testamento), 21 (Forme di Testamento), 24 (Legati) - - Si specifica che, nel corso delle lezioni, verranno fornite apposite dispense (integrative, non sostitutive del libro) sull'azione di riduzione e sulle varie forme di acquisto dell’eredità.

- Donazioni: PARTE QUARTA, § 104.

----------

OPZIONE “B”

PERLINGIERI-FEMÌA, Nozioni introduttive e principi fondamentali del diritto civile, 2° ed., 2004

§ 3 (Diritto, morale e regole non giuridiche), 6 (Sistema, gerarchia, bilanciamento dei princípi), 27 (Fatto, effetto, situazione soggettiva, rapporto), 29 (Fatto, atto e negozio), 30 (Dichiarazione e comportamento concludente), 31 (Liceità e meritevolezza), 34 (Funzione come sintesi degli effetti essenziali), 35 e 36 (Situazioni giuridiche soggettive e rapporto), 38 (Definizioni delle situazioni soggettive attive e passive - si può saltare la parte relativa allo "status"), 39 (Titolarità: legame tra soggetto e situazione), 40 (Oggetto del rapporto giuridico), 41 (Complessità dei comportamenti ed esercizio delle situazioni soggettive), 42 (Godimento, disposizione e controllo), 49 (Diritto positivo come diritto interpretato), 50 (Responsabilità dell’interprete), 51 (Critica dell’in claris non fit interpretatio) e 52 (Interpretazione e qualificazione del fatto). È altresì consigliata la lettura del § 53 (Costituzione e diritto europeo).

+

GALGANO, Istituzioni di diritto privato, 8° ed., 2017

- Persone fisiche e capacità: cap. 3, § 2, 3 e 5.

- Beni, proprietà, diritti reali di godimento: cap. 4, § 1, 2, 3, 7 e 9; cap. 7, § 1, 2, 3, 5 e 6; cap. 8 (intero).

- Situazioni reali di garanzia: Pegno e ipoteca: cap. 21, § 2 e 3.

- Possesso: cap. 5 (per intero); cap. 6, § 4 e 5.

- Tutele (trascrizione, prove documentali, prescrizione e decadenza): cap. 23 (tutto); cap. 27, § 2 (solo prove documentali), 3, 4 (solo trascrizione immobiliare).

- Famiglia: Cap. 24, § 5, 6, 7, 8, 9, 12, 13 (verrà fornita apposita dispensa sul "fondo patrimoniale" della famiglia).

- Donazioni: Cap. 26, § 3.

- Successioni per causa di morte: Cap. 25, § 1, 2, 3, 4 e 5 # Si specifica che, nel corso delle lezioni, verranno fornite apposite dispense (integrative, non sostitutive del libro) sull'azione di riduzione e sulle varie forme di acquisto dell’eredità.

§_§_§_§_§_§_§_§_§_§_§

Secondo mini-ciclo

OPZIONE “A”

P. PERLINGIERI, Istituzioni di diritto civile

- Rapporto obbligatorio: PARTE TERZA, § 44 (Complessità delle situazioni creditorie e debitorie), 46 (Caratteri fisionomici del rapporto obbligatorio), 49 (obbligazioni naturali), 50 (Le fonti delle obbligazioni), 51 (indebito oggettivo e soggettivo), 52 (Ingiustificato arricchimento), 53 (l’adempimento), 54 (Adempimento del terzo), 55 (Esattezza nell’adempimento), 57 (Luogo e tempo dell’adempimento), 58 (Imputazione dell’adempimento e quietanza), 59 (Mora del creditore), da 60 a 65 (Modi di estinzione diversi dall’adempimento: Compensazione, Confusione, Novazione, Remissione del debito e rinunzia al credito, Impossibilità sopravvenuta), 67 (Cessione del credito), da 69 a 71 (Modificazioni soggettive dal lato debitorio: Delegazione, Espromissione, Accollo), 72 (Mora del debitore), 73 (Inadempimento), 74 (Risarcimento del danno), 75 (Clausola penale e caparra + v. pure il § 57 della PARTE IV), da 76 a 78 (Specie tipiche di obbligazioni: Obbligazioni pecuniarie, Obbligazioni alternative e facoltative,  Obbligazioni solidali), 82 (Responsabilità patrimoniale, responsabilità personale ed esecuzione forzata), 84 (Par condicio creditorum e divieto del patto commissorio), 87 (Azione revocatoria), 88 (Azione surrogatoria);

- Situazioni personali di garanzia: PARTE TERZA, § 92 (Fideiussione).

- Contratti (parte generale): PARTE QUARTA:

Profili strutturali dell'autonomia negoziale: § 17 (Parti del contratto), 18 (Rappresentanza), 19 (Contratto per persona da nominare), 20 (Volontà e manifestazione), 21 (Comportamento concludente e attuativo), 22 (Autoresponsabilità e affidamento), 23 (Causa), 24 (Oggetto), 25 (Forma);

Profili dinamici: § 26 (Formazione/Conclusione dei contratti), 28 (Trattative, buona fede e responsabilità precontrattuale);

Regole e vincoli nella formazione dei contratti: § 29 (Vincoli alla libertà di contrarre), 30 (Obblighi legali a contrarre), 31 (Opzione), 32 (Contratto preliminare), 36 (inserzione automatica di clausole), 37 (Contrattazione standardizzata: condizioni generali di contratto, moduli e formulari), 38 (Contratto normativo), 39 (Disciplina dei “contratti del consumatore”), 40 (Tutela dell’imprenditore debole), 41 (Contratto telematico);

Patologie nella fase genetica dei contratti: § 42 (Invalidità e inefficacia), 43 (Contrarietà a norme imperative e nullità virtuale), 44 (Nullità di protezione), 46 (Incapacità legale e incapacità “naturale”), 47 (I “vizi” della volontà), 48 (Illiceità e immeritevolezza della causa), 49 (Mancanza o illiceità dell’oggetto), 50 (Difetto della forma), 52 (Rescissione del contratto), 54 (Simulazione);

Efficacia dei contratti: § 55 (Efficacia e integrazione degli effetti), 59 (Contratto a favore di terzo), 61 (Contratti sottoposti a condizione), 62 (Termine di efficacia e termine di adempimento), 64 (Interpretazione del contratto), 66 e 67 (Cessione del contratto), 70 (Risoluzione), 133 (soffermarsi solo sulla trascrizione del contratto preliminare);

- Contratti (singoli): PARTE QUARTA

Compravendita (§ da 82 a 85), Mutuo (§ 89), Comodato (§ 95), Appalto (§ 96), Contratto di opera (§ 97) e Mandato (§ 98).

- Responsabilità civile per danni: PARTE QUINTA, § dall’1 al 7, § 15, 16, 18, 19 e 21.

 

OPZIONE “B”

GALGANO, Istituzioni di diritto privato, 8° ed., 2017

- Rapporto obbligatorio: cap. 9, § 2, 3 e 4; cap. 10 (intero); cap. 20, § 2; cap. 21, § 1, 4 e 6; cap. 22, § 1 e 2;

- Contratti (parte generale): cap. 11, dal § 2 all’8; cap. 12 (intero); cap. 13, § 1, 2 e 3; cap. 14, § 1 e 2; cap. 15, § 3; cap. 16 (intero); cap. 17 (intero); cap. 22, § 3; cap. 27, § 4 (solo la trascrizione del preliminare).

- Contratti (singoli): cap. 18, § 1, 2, 5, 6, 7 e 8.

- Responsabilità civile per danni: intero cap. 19.

Published on: February 25 2021